The Mayan Calendar Comes North – La Nona Onda

Home Forum SPIRITO The Mayan Calendar Comes North – La Nona Onda

Questo argomento contiene 435 risposte, ha 25 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 8 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 211 a 220 (di 436 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #47582

    Rebel
    Partecipante

    [quote1317895723=prixi]
    Rebel, lo hai segnalato perchè è un portale anche per te ?
    [/quote1317895723]

    Penso che il portale sia per tutti quelli che lo vedranno aprirsi.

    —————————

    The «End» of the Mayan calendar, Solar Flares and Earth Changes
    by Carl Johan Calleman

    Ora abbiamo celebrato la Convergenza Cosmica e c'è meno di una notte e un giorno prima del compimento del piano evolutivo per tutta la creazione (o almeno il raggiungimento del livello superiore). Come previsto la Nona Onda di questo piano, che volge al termine con le altre onde del calendario Maya il 28 ottobre 2011, ha portato un enorme aumento di frequenza al mondo.

    Questo è stato sperimentato a livello personale da molti, ma è stato anche ben visibile nella diffusione di caos politico ed economico in molte parti del mondo. L'attuale instabilità è evidente non solo in ciò che sta realmente accadendo, ma anche in cambiamenti costanti come gli eventi o sviluppi sono percepiti e segnalati. La Grecia, per esempio, un giorno disse di essere in bancarotta, un altro completamente a galla con l'aiuto della troika, e il giorno dopo ha di nuovo detto di essere in bancarotta. Un giorno il regime di Gheddafi è caduto e un altro sta ancora lottando solo per cadere il giorno dopo ancora.

    In questo mondo di incerta interpretazione dei mezzi di informazione alternativa su Internet sono andati a cercare di colmare il gap a volte parlando con certezza totale di catastrofi imminenti. Qui, un giorno la cometa Elenin cometa si dice che crea terremoti per impostare la fine del mondo, il giorno dopo non esiste più, poi esistedi nuovo (o era pianeta X?). Qualsiasi cosa, non importa quanto pazza o inverosimile, può oggi trovare un pubblico attento su YouTube ed è presentato come se fosse informazione seria. Per l'instabilità del mondo è stato quindi aggiunto il caos di informazioni ed è un sentimento comune fra i tanti che non sanno su chi o su che cosa credere. Il quadro mentale all'interno del quale la gente ha capito il mondo si sta erodendo e questo, tanto quanto il corso degli eventi, è un segno dei nostri tempi. Alcuni rifiutano la significatività di comprensione mentale del tutto.

    Questa erosione prepara il terreno per una nuova apertura e di cambiamento radicale nel nostro modo di pensare e di relazionarsi e attesta il fatto che gran parte del mondo si è scrollato di dosso il suo equilibrio precedente dalla Nona Onda.
    Alla base di tutto questo possiamo trovare una nervosa aspettativa di qualcosa di sconosciuto e drammatico che deve accadere. Non è sorprendente che nella mente di molte persone questa attesa è ampiamente negativa. Dopo tutto, lo sviluppo della Nona Onda è stata sostanzialmente prevedibile di Apocalisse 16, dove i sette giorni che portano alla distruzione delle vecchie strutture del mondo. Così, il progresso lungo le vecchie vie sono passo dopo passo sono state bloccate e l'esperienza di un vicolo cieco per la nostra civiltà attuale è diffuso ampiamente con poco da mostrare in termini di alternative. Le novità che sono state generate dalla Nona Onda hanno così nel mondo in generale alcuni stati e lontano in mezzo. Mentre molti possono avere avuto risvegli interni di unità le manifestazioni esterne di questi sono stati molto marginale.
    Come parte della erosione del mondo attuale che avevo previsto in un punto relativamente vicino, giustamente, il quinto giorno della nona onda sarebbe stata l'energia che avrebbe accelerato la crisi economica (e l'economia può essere il miglior specchio di come gli esseri umani si relazionano tra loro). Questo è stato infatti anche il momento in cui il cosiddetto “mercato” ha veramente cominciato a risentire della crisi globale del prestito, che da allora ogni nuovo spostamento della Nona Onda ha continuato ad accentuare. La natura di questa crisi non cambia il fatto che stiamo andando verso un collasso del sistema economico e politico del mondo e non ci sono segnali che questo possa essere evitato. La crescita in paesi chiave come gli Stati Uniti e la Germania ha avuto una battuta d'arresto (per non parlare di Grecia e Italia), che in pratica blocca tutti i tentativi per il rimborso del debito.

    La recessione economica ha mostrato alcuni elementi sorprendenti come la volontà espressa da un coro di super ricchi a essere tassati più pesantemente e la possibilità che la Cina compri debito dall'Italia o da altri Paesi dell'euro per tenerli a galla. Io però trovo difficile credere che tutto questo sarebbe effettivamente accaduto e la sensazione che si ricava è che i governanti siano a corto di trucchi. Nonostante il vicolo cieco, può tuttavia probabilmente dire che la vita in gran parte del mondo appare ancora molto come business as usual. Pertanto, non è ancora abbastanza potente il crollo che molti si aspettano o temono e ora sembra che questo non accadrà fino al settimo giorno della Nona Onda, il 28 ottobre 2011. Se è così, la fine del calendario può diventare una discontinuità molto marcata.

    Quello a cui stiamo assistendo non è quindi una nuova recessione, ma la fine del sistema capitalistico mondiale e le proteste degli Stati Uniti contro “Wall Street” potrebbe essere un segnale buono come potrebbe essere nulla di tutto questo. Si ha tuttavia l'impressione che fino a quando il vecchio sistema sopravvive non c'è nessuna apertura reale per creare un mondo nuovo per sostituirlo. Per fare questo sarebbe troppo in contrasto con la legittimità del potere attuale della struttura dualistica e solo dopo che una sorta di collasso totale si è verificato che le persone in generale essere costrette e ispirato per creare un nuovo modo di vivere e relativo nei regni della politica e della economia. Per evitare che un tale mondo nuovo nasca possiamo essere certi che quando il crollo arriva questa sarà presentato dal potere come un'altra crisi temporanea. Una tale illusione può quindi venire a dominare molti che non hanno la prospettiva del calendario Maya di una evoluzione verso la coscienza unitaria e questo mette in evidenza anche il rischio di credere a coloro che dicono che il calendario si concluderà il 21 dicembre 2012, che è qualcosa che giocherà giusto nelle mani di coloro che vogliono resuscitare il vecchio sistema.

    Oltre al profondo caos politico ed economico la Nona Onda ha portato anche una marcata intensificazione di molti tipi di disastri naturali a volte in luoghi dove non sono mai stati visti prima. Questo ha generato un enorme interesse in tutti questi fenomeni e un genere di fascino catastrofico è emersa su Internet, dove alcuni vomitano informazioni di disastri naturali senza fornire alcun contesto o spiegazione sul motivo per cui essi stanno accadendo ora. Tali eventi comprendono brillamenti solari, comete, terremoti, inondazioni, ondate di calore e venti estremi, molti dei quali sono aumentati nella Nona Onda.

    Alcuni di questi disastri naturali che si sono intensificati (inondazioni, caldo e freddo, incendi, venti estremi) sono in parte causati da effetti umani sul clima, ma lo stesso non si può dire per i fenomeni sismici che sono al di fuori del nostro controllo o che possiamo manipolare. Ciò è ancor più vero per i cambiamenti della Terra, le cosiddette alterazioni delle linee costiere ecc, previste inizialmente da Edgar Cayce, ma erroneamente previste che si verificassero negli anni 1958-98.

    Dato il grande interesse, è opportuno chiedersi se in qualche misura potrebbe essere parte del piano cosmico e quindi essere prevedibile dal calendario Maya. Nel calendario Maya e la trasformazione della coscienza (2004) ho scritto: “Almeno alcuni lievi cambiamenti della terra possono quindi derivare dal cambiamento di frequenza elevata nella coscienza che nel cosmo è
    ormai in corso. Ma l'inversione di causa ed effetto di generare una visione del giorno del giudizio in cui sono presentati cambiamenti della terra come il vero scopo di questa particolare fase della creazione è insostenibile. Eventuali effetti fisici dovrebbero essere visto soltanto come prodotti di cambiamenti nel campo di coscienza […] “e tuttora considero questa affermazione come valida e importante. Dal momento che il cambiamento ad alta frequenza della Nona Onda è operante a diversi livelli dell'universo simultaneamente, come ad esempio cosmico, galattico, solare, planetario e umano, ci aspetteremmo di vederlo manifestato a tutti questi. Mentre può essere difficile da studiare la sua manifestazione sui livelli cosmici galattici o sembra possibile farlo a livello del sole, che sta ricevendo sempre più attenzione per i suoi flares. Sono questi flares, il più grande dei quali all'interno della Nona Onda sono stati riassunti qui di seguito, poi legati al calendario Maya?

    http://www.4-ahau.com/en/Solar_Flares.html

    Scusate per eventuali errori ortografici e di traduzione.


    #47584
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    scommetto 20 a 1 che non si aprirà nessun portale. Avanti, fatevi sotto 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #47585

    Anonimo

    [quote1317909176=pasgal]
    scommetto 20 a 1 che non si aprirà nessun portale. Avanti, fatevi sotto 🙂

    [/quote1317909176]
    I portali si aprono e chiudono tutti i giorni, basta volerlo. :hehe:

    PS. Segnalo la presenza in questa pagina di un serpentone lungo 116 caratteri che sta tentando di uscire da un post. :yesss:


    #47583

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1317910929=pasgal]
    scommetto 20 a 1 che non si aprirà nessun portale. Avanti, fatevi sotto 🙂

    [/quote1317910929]

    Tendenzialmente, la penso così anch'io, però quell'analisi tocca diversi punti sui cui sono d'accordo, per esempio la grande significativa instabilità negli ultimi avvenimenti mondiali e la sensazione di “non sapere più che pesci prendere” che sta attanagliando questo momento storico.


    #47586
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1317912038=Rebel]
    [quote1317895723=prixi]
    Rebel, lo hai segnalato perchè è un portale anche per te ?
    [/quote1317895723]

    Penso che il portale sia per tutti quelli che lo vedranno aprirsi.

    —————————

    The «End» of the Mayan calendar, Solar Flares and Earth Changes
    by Carl Johan Calleman

    Ora abbiamo celebrato la Convergenza Cosmica e c'è meno di una notte e un giorno prima del compimento del piano evolutivo per tutta la creazione (o almeno il raggiungimento del livello superiore). Come previsto la Nona Onda di questo piano, che volge al termine con le altre onde del calendario Maya il 28 ottobre 2011, ha portato un enorme aumento di frequenza al mondo.

    Questo è stato sperimentato a livello personale da molti, ma è stato anche ben visibile nella diffusione di caos politico ed economico in molte parti del mondo. L'attuale instabilità è evidente non solo in ciò che sta realmente accadendo, ma anche in cambiamenti costanti come gli eventi o sviluppi sono percepiti e segnalati. La Grecia, per esempio, un giorno disse di essere in bancarotta, un altro completamente a galla con l'aiuto della troika, e il giorno dopo ha di nuovo detto di essere in bancarotta. Un giorno il regime di Gheddafi è caduto e un altro sta ancora lottando solo per cadere il giorno dopo ancora…

    [/quote1317912038]

    Da quanto ho capito io i “portali” sono diversi flussi ( o onde) dell'”energia cosmica o etere” che cambiano a seconda della posizione dei corpi celesti rotanti in tale energia, come tutto dal micro al macro e della posizione del sistema solare rispetto al “buco nero” massiccio della galassia e così via..
    I corpi si muovono in tale “mare” creando diverse “onde” nello spaziotempo stesso composto dalla “energia eterica che è il flusso quantistico della coscienza totale”

    Chiaramente questi concetti non rendono valide tutte le teorie possibili che qualcuno può creare..
    ————-

    Questo effetto esterno sull'energia della coscienza dimostra anche perchè molte grandi menti nella storia hanno scoperto che la scienza dell'astrologia funziona con precisione incredibile.
    In effetti i movimenti planetari nel nostro Sistema Solare influenzano la crescita e la decrescita delle energie eteriche in modi specifici. Come ha dimostrato il lavoro del Prof.Shnoll

    ( http://altrogiornale.org/news.php?extend.7245
    Quando i ricercatori hanno scoperto un legame insolito tra brillamenti solari e la variazione della costante di decadimento degli elementi radioattivi sulla Terra é partita una ricerca scientifica che potrebbe finire per riscrivere alcune delle leggi della fisica.)

    La nostra posizione relativa nella Galassia ha un effetto sui processi biologici, chimici e radioattivi
    https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.874

    Nel 1913, il fisico Eli Cartan dimostrò per primo che la “fabbrica” (flusso) di spazio e tempo nella teoria della relatività generale di Einstein non solo “curvava”, ma possedeva in sé stessa anche un movimento di rotazione o spiraliforme conosciuto come “torsione”.
    ..
    Il mito della teoria Einstein-Cartan era che i campi di torsione a spirale non avrebbero potuto muoversi (cioè rimanevano statici), e non avrebbero potuto esistere in uno spazio molto più piccolo dell’atomo. Sciama et al. hanno dimostrato che questi campi torsionali di base previsti nella ECT esistevano realmente, e ad essi ci si riferiva come a “campi torsionali statici”. La differenza consisteva nella dimostrazione dei “campi torsionali dinamici”, i quali possedevano proprietà più importanti di quelli statici, teorizzati dalla ECT.

    Secondo Sciama ed altri, i campi torsionali statici sono causati da sorgenti ruotanti che non irradiano alcuna energia. Perciò, se si ha una qualsiasi fonte ruotante in grado di rilasciare energia sotto qualunque forma, come il Sole o il centro della Galassia, e/o una fonte ruotante che possiede più forme di movimento che agiscono contemporaneamente, come un pianeta che sta ruotando intorno al proprio asse e nello stesso tempo intorno al Sole, allora viene prodotta una torsione dinamica. Questo fenomeno permette alle onde di torsione di propagarsi nello spazio anziché permanere in un singolo punto “statico”. Così, i campi torsionali, come la gravità e l’elettromagnetismo, sono capaci di muoversi da un punto all’altro dell’Universo. Per di più, come scopriremo nei prossimi capitoli, Kozyrev dimostrò, decadi addietro, che questi campi viaggiano a velocità “superluminali”, ossia a più della velocità della luce. Avendo un impulso che si muove direttamente dalla “fabbrica dello spaziotempo”, che viaggia a velocità superluminali e che è separato da gravità ed elettromagnetismo, si arriva ad una significativa conquista della fisica, qualcosa che richiede che il “vacuum fisico”, la “zero-point-energy” o l’”etere” esistano realmente.

    http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/ad02_06i.htm

    avevamo effettuato alcuni lavori interessanti sulla memoria della cellula riguardo al suo ricordo di carattere astrofisico. La cellula umana a livello di zigote concepito, riceve una informazione che porta per tutta la vita. Questo fenomeno lo aveva scoperto il prof. Trofimov

    Poi scoprì di captare altri due segnali e quindi in definitiva registrava la posizione passata, presente e futura di quel corpo.
    Valutando che noi, nel pianeta Terra, ci troviamo nello spazio Einstein-Minkowskji ed utilizziamo i valori dimensionali che ci sono dati in questo spazio, possiamo concludere che Koziriev ha scoperto uno spazio nuovo.
    È uno Spazio in cui esiste un altro rapporto di forze o correlazione di flussi per cui la velocità della luce arriva all’infinito.
    ..

    Adesso i nostri fisici e matematici, hanno ripreso questa teoria ed osservano l’Etere che riempie col suo flusso lo spazio cosmico e che rappresenta l’ambiente dove si muovono tutte le particelle cosmiche.
    I campi eterici riempiono l’intero spazio cosmico ed il vuoto sarebbe composto da elementi eterei virtuali di cui il fondamentale si chiama Phyton. Secondo i nostri lavori ci sono seri dati sperimentali per cui lo spazio eterico è la base fondamentale per la vita del Cosmo. Da poco due professori fisico e matematico (Dimitriev e Djatel) hanno scritto su questo argomento una serie di conferme scientifiche.

    ..
    Se prendiamo un campione di materia cristallina e la sottoponiamo ad un campo di torsione e poi depositiamo i cristalli in una struttura cellulare, aumenta del doppio sia la mitosi cellulare che la fittezza dello strato cellulare. Questo dimostra che la materia cristallina assorbe l’informazione e la trasmette alle cellule, ed è una prova fondamentale.
    Abbiamo anche dimostrato che se sottoponiamo il cervello umano al campo di torsione, dopo una breve applicazione, cambia l’encefalogramma. Abbiamo effettuato tanti esperimenti, ed ormai è un dato certo…

    L’organismo umano è immerso nel flusso continuo del campo di torsione e quindi siamo anche corpi eterici.

    Secondo i dati di Imprinting discussi, posso sostenere l’ipotesi che l’umanità e la biosfera si trovano continuamente in un processo di controllo dalla parte dello spazio cosmico. In funzione del comportamento dell’uomo, questa influenza può essere sia positiva che negativa.


    #47587
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    11\18 ….è fantastico, Lungold spiega del perchè siamo tutti stressati e cosa comporta questo nella nostra vita….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #47590
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1317935244=farfalla5]
    11\18 ….è fantastico, Lungold spiega del perchè siamo tutti stressati e cosa comporta questo nella nostra vita….

    [/quote1317935244]
    … e ogni video ti lascia sempre con il fiato sospeso ….
    che stress ! :hehe:

    Grazie Farfy !!! !heart


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #47588
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1317935990=prixi]

    … e ogni video ti lascia sempre con il fiato sospeso ….
    che stress ! :hehe:

    Grazie Farfy !!! !heart
    [/quote1317935990]
    Questa è una telenovelas…. ti ricordi Trio Lopez Marchesini Solenghi :hehe:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #47591
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    :hehe:
    … no non li ho mai visti … ma rende bene l'idea della suspance :p


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #47589
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1317937279=prixi]
    :hehe:
    … no non li ho mai visti … ma rende bene l'idea della suspance :p
    [/quote1317937279]
    che tempi…. che spensieratezza…quante risate….quante zingarate alla :hehe: “Amici miei” :hehe:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 211 a 220 (di 436 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.