TITANIC, l'inaffondabile.

Home Forum TEOLOGIA TITANIC, l'inaffondabile.

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Pyriel 11 anni fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 11 a 17 (di 17 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #34686

    deg
    Partecipante

    [quote1225151656=Pyriel]
    ….

    Ci vuole cosi poco… a mettere la testa sotto la sabbia.
    [/quote1225151656]

    hahaha

    Era una battuta, si??? 😕

    A volte mi ricordi Ahmed …… http://it.youtube.com/watch?v=61bhTBo6urE Anche lui fa le battute! hahaha

    (Anche io faccio le battute, non te la prendere Pyriel!)


    #34687

    xxo
    Partecipante

    [quote1225161216=NEGUE72]
    perchè racconto questo?
    perchè a mio avviso….questo RIPETERE OSSESSIVAMENTE CHE IL CROLLO E' VICINO LA FINE PURE…E SENTIRCELO DIRE DALLA MATTINA ALLA SERA…FA SOLO IL GIOCO DI CHI VUOLE QUESTI EVENTI PERCHè SA CHE L'IMMAGINAZIONE DI TUTTI…ALL'OPERA…. CREA LA RERALTà,QUELLA CHE LORO VOGLIONO!!!!!

    …STASERA MI VEDO L'ISOLA DEI FAMOSI…E RIDO!!!!
    VOGLIO RIDERE…SORRIDERE E CAZZEGGIARE!
    [/quote1225161216]
    Ciao Negue,
    anche io credo nella realtà quantica, chiamala pure d'attrazione, lo sai.
    E spesso ho fatto il ragionamento che tu hai appena fatto.

    Ma in opposto credo anche che….
    da Milano a Roma le strade possibili sono molte, alcune più brevi e semplici, altre più lunghe e complesse. Durante il nostro tragitto potremo trovare un incidente, potremo forare, potremo fermarsi e conoscere nuove persone che ci cambiano il momento e magari anche il nostro futuro prossimo. Ma il punto di arrivo sempre è Roma. Non si può fermarsi a Pescara, non è li che dobbiamo andare.

    Credo che siamo obbligati a vivere questa crisi economica, credo che non possiamo fermarci prima.
    E credo anche che la dovremo vivere molto intensamente perchè questa deve smuovere tutte le coscienze, non solo le nostre.
    Per me è l'inizio del cambiamento ma per far si che sia così deve essere forte, molto forte.
    In troppi continuano a credere nel sistema malato, ce ne vuole per svegliarli!

    Per questo io, pur credendo nella realtà quantica, ho intrapreso un percorso che mira a tutelare al massimo più persone possibili da questa crisi. Lavoro molto con questo fine, credimi.
    Paradossalmente potresti pensare che sto creando la crisi.

    Per me non è così, perchè questa crisi ha il fine di far riconoscere a questo insieme di anime perse quella che è la vera felicità.
    Tutti saranno costretti a chiedersi cosa vogliono.
    Tutti si troveranno davanti a loro stessi e capiranno che la materialità, l'invidia, la concorrenza, la gelosia, l'odio, l'apparenza, la superficialità e tutto quello che li ha accompagnati per questa loro attuale vita non aveva senso.

    Io vedo il ritorno alla natura, il ritorno alla fratellanza e all'amore reciproco, incondizionato.

    Questa per me e la vera illuminazione, il più grande dono dopo la creazione.

    Con gli amici ultimamente brindo alla fine di questa era, dico sempre… “a questa crisi, alla fine dell'era capitalistica, finalmente questa falsa stà finendo!” e poi appena posso chiedo “pensate a cosa è per voi la felicità, non il piacere, la felicità”.
    In molti rispondano che per capirlo devano prima lasciare il loro lavoro, ed io rispondo che c'è già chi ci stà pensando al posto loro.


    #34688
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    [quote1225182057=xxo]
    [quote1225161216=NEGUE72]
    perchè racconto questo?
    perchè a mio avviso….questo RIPETERE OSSESSIVAMENTE CHE IL CROLLO E' VICINO LA FINE PURE…E SENTIRCELO DIRE DALLA MATTINA ALLA SERA…FA SOLO IL GIOCO DI CHI VUOLE QUESTI EVENTI PERCHè SA CHE L'IMMAGINAZIONE DI TUTTI…ALL'OPERA…. CREA LA RERALTà,QUELLA CHE LORO VOGLIONO!!!!!

    …STASERA MI VEDO L'ISOLA DEI FAMOSI…E RIDO!!!!
    VOGLIO RIDERE…SORRIDERE E CAZZEGGIARE!
    [/quote1225161216]

    Credo che siamo obbligati a vivere questa crisi economica, credo che non possiamo fermarci prima.
    E credo anche che la dovremo vivere molto intensamente perchè questa deve smuovere tutte le coscienze, non solo le nostre.
    Per me è l'inizio del cambiamento ma per far si che sia così deve essere forte, molto forte.
    In troppi continuano a credere nel sistema malato, ce ne vuole per svegliarli!

    [/quote1225182057]

    SONO DACCORDO!…quello a cui mi riferisco non è “la crisi” in se stessa ma tutti quelli che ci dicono che “il disastro” è alle porte!
    il concetto di crisi ha in se idee di cambiamento e miglioramento…
    parole come crollo,baratro…NON DANNO SPERANZA.

    ho notato un altra cosa,e sono certo che sai a cosa mi riferisco…da 2 mesi a questa parte,le mie “manifestazioni” diventano piu' difficoltose,questa idea di scarsezza si sta insinuando PERICOLOSAMENTE anche ad altri livelli della nostra vita.


    #34689

    xxo
    Partecipante

    E quando la smetteranno di parlare/pensare al 2012 come la fine del mondo….!?
    Come si fa a parlare di una cosa senza sapere di cosa si parla?

    Rimetto al cosmo l'onere di dimostrare che tutto quello che si crede è fantasia, sogno!
    E lo stà già facendo…..


    #34690

    mudilas
    Partecipante

    [quote1225211036=xxo]
    E quando la smetteranno di parlare/pensare al 2012 come la fine del mondo….!?
    Come si fa a parlare di una cosa senza sapere di cosa si parla?

    Rimetto al cosmo l'onere di dimostrare che tutto quello che si crede è fantasia, sogno!
    E lo stà già facendo…..
    [/quote1225211036]
    è un po' come dire cha la luna non c'entra con le maree…magari non si sa bene come e di preciso quando, ma la precessione degli equinozi esiste, come esistono le ere astronomiche.


    #34691

    deg
    Partecipante

    [quote1225211175=xxo]
    Con gli amici ultimamente brindo alla fine di questa era, dico sempre… “a questa crisi, alla fine dell'era capitalistica, finalmente questa falsa stà finendo!” e poi appena posso chiedo “pensate a cosa è per voi la felicità, non il piacere, la felicità”.
    In molti rispondano che per capirlo devano prima lasciare il loro lavoro, ed io rispondo che c'è già chi ci stà pensando al posto loro.
    [/quote1225211175]

    😀 Faccio spesso la stessa cosa!!! :K:


    #34692

    Pyriel
    Bloccato

    ………..

    La fine del mondo è una cosa, la fine del capitalismo e del
    potere del denaro è un'altra, la catastrofe un'altra ancora,
    ma le tre cose potrebbero coincidere con la fine dei tempi.


Stai vedendo 7 articoli - dal 11 a 17 (di 17 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.