TROVATO MICROCHIP NEL CRANIO DI NAPOLEONE (impianto alieno?)

Home Forum MISTERI TROVATO MICROCHIP NEL CRANIO DI NAPOLEONE (impianto alieno?)

Questo argomento contiene 43 risposte, ha 12 partecipanti, ed è stato aggiornato da NEGUE72 NEGUE72 7 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 44 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15318
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    sarà vero?!?!!?!?
    http://decorazionisegrete.blogspot.com/2011/07/trovato-microchip-nel-cranio-di.html

    PARIGI – Durante le analisi dei resti mortali di Napoleone Bonaparte gli scienziati sono rimasti sconcertati dal ritrovamento di un microchip lungo poco più di un centimetro incastonato nel cranio.

    L’unica ipotesi presa in considerazione fino ad ora è che si tratti di un impianto alieno.
    Che l’imperatore francese fosse stato rapito e successivamente controllato dagli alieni? “Le possibili ramificazioni della scoperta sono al momento troppo ampie per essere comprese”, dichiara il dottor Andre Dubois al giornale medico francese. “Fino ad ora i casi confermati di rapimenti da parte di alieni hanno come protagonisti persone comuni, che non hanno giocato un ruolo determinante negli eventi mondiali. Invece ora si può ipotizzare che gli extraterrestri abbiano agito nel passato per influenzare la storia del mondo. E probabilmente stanno continuando a farlo!”

    Dubois ha fatto la sua eccezionale scoperta durante lo studio dello scheletro riesumato di Napoleone per conto del governo francese con tanto di finanziamento di 100.000 euro. “Volevo scoprire se fosse stato un disturbo dell’ipofisi a determinarne la bassa statura.”, racconta lo scienziato che invece ha trovato qualcosa di molto più sorprendente: “Andando a esaminare la parte interna del teschio la mia mano ha sfiorato una piccola protuberanza.
    Ho osservato l’area con la lente di ingrandimento e sono rimasto senza parole nel trovare un oggetto che risulta essere un microchip super avanzato”.
    Basandosi sulla crescita dell’osso attorno al microchip gli esperti credono che sia stato impiantato quando Bonaparte era giovane. “Napoleone è scomparso in un periodo di alcuni giorni nel Luglio del 1794, quando aveva 25 anni.
    Più tardi dichiarò di essere stato tenuto prigioniero durante il termidoro, il colpo di stato ad opera di Robespierre, ma non esiste un documento che attesti questa reclusione. Ne deduco che sia stato il momento in cui il rapimento ha avuto luogo.”
    Da quel momento Napoleano iniziò la sua rapida ascesa. Già solo un anno più tardi era a capo dell’esercito francese alla conquista dell’Italia. In modo a dir poco miracoloso fu in grado di trasformare delle truppe denutrite e disorganizzate in un una macchina da guerra in grado di travolgere gli italiani.

    Nel 1804, dopo una sequenza di vittorie travolgente, il basso generale incoronò sé stesso imperatore di Francia e ingrandì ancora di più il suo impero includendo Germania e Austra, come anche la Svizzera, la Danimarca e la già citata Italia.
    “Napoleone utilizzava strategie militari che erano avanti di un secolo rispetto ai suoi avversari”, continua Dubois, “Magari l’impianto ha accresciuto le sue abilità in qualche modo.”.

    L’impianto potrebbe anche spiegare l’abitudine di Napoleone di tenere una mano sul cuore, “È possibile che il dispositivo alterasse i segnali elettrici da l cervello al cuore.”. Al momento della disfatta di Waterloo nel 1815 ad opera degli inglesi l’Europa aveva cambiato volto a causa delle sue conquiste. “Cosa sarebbe stato senza l’intervento degli alieni rimarrà per sempre un mistero, quindi non possiamo dire se abbiano aiutato l’umanità o se l’hanno resa più debole” conclude il dottor Dubois.


    #15320
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1309789193=NEGUE72]
    sarà vero?!?!!?!?
    http://decorazionisegrete.blogspot.com/2011/07/trovato-microchip-nel-cranio-di.html

    PARIGI – Durante le analisi dei resti mortali di Napoleone Bonaparte gli scienziati sono rimasti sconcertati dal ritrovamento di un microchip lungo poco più di un centimetro incastonato nel cranio.

    [/quote1309789193]
    Perchè no…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #15322
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    ho cercato..la notizia è molto “riportata” ma non mi convince fino in fondo…approfonfdirò!


    #15321
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    non riesco a risalire ad alcuna fonte decente anche in inglese
    examiner.com che tratta di “esopolitica”
    riporta la notizia da disclose.tv
    che è un sito di video come youtube


    #15323

    altair
    Partecipante

    Se questa cosa fosse vera, allora la Terra sarebbe un enorme videogame, con il quale gli alieni si divertono.

    Oggi potremmo ipotizzare, a distanza di due secoli, che la tecnologia aliena si sia ulteriormente perfezionata; non più microchip (reperto archeologico usato dagli umani attuali), ma entità microbiologiche di controllo, non identificabili dalle pedine homo sapiens.


    #15324
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    qualcosa di buono, anche se non conosco la fonte weekly world news..

    http://books.google.com/books?id=Lu0DAAAAMBAJ&pg=PA24&lpg=PA24&dq=grant+from+French+government+to+exhume+Napoleon%27s+skull&source=bl&ots=cTIY9ada2f&sig=74sWbud2fJfS-pUjn0x4SHzJcPI&hl=en&ei=t7-BS5LnGsyutge0s9WbBw&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=9&ved=0CBkQ6AEwCA#v=twopage&q&f=false

    però in questo caso il nome del dottore è Andre Dubois
    in quello del 1997 è antoine lefebvre
    per me è una bufalata

    (questo non toglie che per me gli “alieni” ci seguano e interferiscano da lunghissimo tempo in qualche modo)


    #15325
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Credo, ma soprattutto spero, sia una scemenza.

    Incrociamo le dita, dato che quello che ha detto altair poi sarebbe reale.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #15326
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1309791758=altair]
    Se questa cosa fosse vera, allora la Terra sarebbe un enorme videogame, con il quale gli alieni si divertono.

    Oggi potremmo ipotizzare, a distanza di due secoli, che la tecnologia aliena si sia ulteriormente perfezionata; non più microchip (reperto archeologico usato dagli umani attuali), ma entità microbiologiche di controllo, non identificabili dalle pedine homo sapiens.
    [/quote1309791758]
    penso personalmente che sarebbe già stata di livello superiore
    tuttora mi sembra strano che usino dei chip identificabili, però chiaramente è una mia idea.. (dato che gia noi stiamo lavorando sul concetto di chip biologico o perlomeno dato che la nostra tecnlogia già corre in modo estremamente rapido..mi sembra addirittura strano che debbano usare dei chip)


    #15327
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ma guardate che cavolo di articoli mette quella fonte
    http://weeklyworldnews.com/headlines/28002/new-loughner-photo/#more-28002

    in una conferenza stampa presso la polizia, Dale Stewart ha rivelato la nuova foto “Come potete vedere il sospetto non combacia piu con il suo vero aspetto..”
    http://weeklyworldnews.files.wordpress.com/2011/01/sloth_big.jpg?w=400&h=349
    ..

    mi sa che fanno articoli demenziali apposta..
    http://books.google.com/books?id=5vQDAAAAMBAJ&as_pt=MAGAZINES&hl=it&source=gbs_other_issues

    (la fonte originale http://weeklyworldnews.com/alien-alert/15207/alien-chip-in-napoleons-skull/ – la foto fa parte di altro sito e articolo http://www.msnbc.msn.com/id/20643620/ns/health-cancer/, è un chip r-fid
    l'autore si da nome Erik Van Datiken
    e per me prende in giro https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5747
    famoso autore di libri sul contatto tra alieni e umani nella storia)


    #15328

    altair
    Partecipante

    [quote1309793548=Richard]
    penso personalmente che sarebbe già stata di livello superiore
    tuttora mi sembra strano che usino dei chip identificabili, però chiaramente è una mia idea.. (dato che gia noi stiamo lavorando sul concetto di chip biologico o perlomeno dato che la nostra tecnlogia già corre in modo estremamente rapido..mi sembra addirittura strano che debbano usare dei chip)

    [/quote1309793548]

    Quella delle entità biologiche di controllo, era solo un'ipotesi fantasiosa.

    Se è vero che esiste un microchip vecchio di due secoli, è assolutamente impossibile per una mente umana attuale, anche dotata di grande intelligenza e competenze tecnico-scientifiche, provare ad immaginare quale possa essere stata l'evoluzione tecnologica della civiltà che produsse, due secoli fa, quel microchip.

    Oggi, chiunque sia consapevole del ritmo di sviluppo della tecnologia, può tranquillamente affermare che due secoli equivalgono a un'eternità.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 44 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.