TUTTE LE BALLE DEL PRESIDENTE (fase 2)

Home Forum L’AGORÀ TUTTE LE BALLE DEL PRESIDENTE (fase 2)

Questo argomento contiene 121 risposte, ha 16 partecipanti, ed è stato aggiornato da  marì 10 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 122 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #128670
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1256718329=Marì]
    [link=hyperlink url][youtube=425,344]0SusgBt3ar0[/link]

    … e con questo: Buonanotte.

    [/quote1256718329]

    il carattere è assolutista e :ummmmm: anche le personalità adottate (le maschere dell'io) sono a sua completa disposizione … :hehe: nel delirio di onnipotenza … :uuuu:
    e 😕 ,quindi, contraddittorie e autoreferenziate !dodge


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #128671

    Spiderman
    Partecipante
    #128672

    marì
    Bloccato

    Sapessi com'è strano l'ambrogino a Milano…

    Il sindaco di Milano, Mestizia Moratti, premierà http://milano.repubblica.it/dettaglio/I-NOMI-DEGLI-AMBROGINI-2009Il-Pdl-premia-Marina-Berlusconicon-i-vigili-acchiappa-clandestini/1783495 con l'ambrogino d'oro, la massima benemerenza civica, Marina Berlusconi, presidente di Mondadori. Secondi classificati i vigili del bus-galera http://milano.blogosfere.it/2009/11/ambrogino-doro-e-polemica-per-il-riconoscimento-ai-vigili-del-bus-galera-tutti-i-premiati.html , cacciatori di immigrati. La figlia dello psiconano è a capo di un'azienda ottenuta attraverso la corruzione di giudici che per questo dovrà versare 750 milioni di euro. E' anche editrice di Roberto Saviano http://www.librimondadori.it/web/mondadori/speciali/speciale-saviano , che ha pubblicato: “Gomorra” e il recente: “La bellezza e l'inferno” per la Mondadori, nominato da Mestizia cittadino onorario. Alla cerimonia del 7 dicembre il blog manderà un proprio inviato per riprendere la cerimonia. Partecipate numerosi…

    [link=hyperlink url][youtube=425,344]kuBXB6ZMDOo[/link]

    http://www.beppegrillo.it/

    La vergogna oramai e' un “fuorimoda” #sich


    #128673

    marì
    Bloccato

    IL PERSONAGGIO

    Il medico di «mamma Rosa»:
    «Mi candido in Calabria»

    Il chirurgo Bernardo Misaggi curò la madre del premier: «Io governatore? Ho l’appoggio del Cavaliere»


    Bernardo Misaggi

    MILANO — L’idea è venuta a Silvio Ber­lusconi. Il premier ha chiesto a Bernardo Misaggi, 55 anni, calabrese di nascita, pri­mario di chirurgia vertebrale all’istituto Pi­ni di Milano, che ha avuto in cura la madre Rosa, di candidarsi a governatore della Ca­labria. Questa scelta annullerebbe quella di Giuseppe Scopelliti, sindaco di Reggio Calabria, aennino doc, considerato sino a ieri un nome intoccabile nel Pdl tra i tanti candidati alle prossime Regionali.

    L’inve­stitura di Misaggi è avvenuta qualche gior­no fa ad Arcore.
    «Gli ho detto che sarei or­goglioso di servire la mia terra. Tra una bat­tuta sul Milan e sulla sanità, abbiamo avu­to modo di parlare anche di Calabria. E lui mi è sembrato entusiasta di questa mia scelta». L’amicizia tra Berlusconi e Misaggi si raf­forza nel 2004, quando il primario opera la madre del premier al femore. Misaggi ri­corda la telefonata tra sua madre e «mam­ma Rosa» che orgogliosamente parlavano dei rispettivi figli e si erano dati appunta­mento per un incontro che purtroppo non è mai avvenuto. Misaggi è un forzista della prima ora: nel 1993 ha aderito all’area mo­derata e cattolica del partito e si è sempre dato un gran da fare nelle associazioni cala­bresi a Milano. La candidatura del medico «milanese» ha creato allarme e imbarazzo all’interno del Pdl. Maurizio Gasparri, che ha tirato la volata a Scopelliti, ha minacciato di dimet­tersi, mentre il ministro della Difesa Igna­zio La Russa avrebbe fatto pressioni sul pre­mier per allontanare questa ipotesi. In Cala­bria però si è già messo in piedi un comita­to pro Misaggi: ne fanno parte amministra­tori pubblici, associazioni professionali, commercianti, artigiani e associazioni cul­turali. Chiedono al premier di «porre fine alle solite candidature dei cosiddetti 'pro­fessionisti della politica' con risultati nega­tivi e devastanti che sono sotto gli occhi di tutti». L’aspirante governatore ha recepito il messaggio e si è tuffato già in campagna elettorale. Ha abbozzato un programma di lavoro da sottoporre agli elettori. Prima di tutto la legalità. «I candidati alla Regione dovranno avere un alto profilo professiona­le e dovranno essere integerrimi». Spazio alle idee, poi. Misaggi parla di una Calabria «sprofondata in una emergen­za sociale disastrosa» Da buon medico compila la ricetta per venirne fuori e snoc­ciola alcune proposte: «Una reale politica del turismo, riuscendo a coniugare due esi­genze importanti, lo sviluppo e le risorse naturali. Ma per risollevarsi dal degrado bi­sogna coinvolgere tutti i calabresi». Per questo Misaggi si affida allo slogan che ha portato fortuna a Obama, «yes we can».

    Michele Focarete Carlo Macrì
    23 novembre 2009
    http://www.corriere.it/politica/09_novembre_23/macri-medico-mamma-berlusconi-candidato_a57ce568-d80e-11de-a7cd-00144f02aabc.shtml


    Ma questa povera Italia

    a quanta gente de dare da magna'?

    :grrr:


    #128674

    marì
    Bloccato

    [link=hyperlink url][youtube=425,344]OMLCI2ESQK4[/link]

    … poverino :hehe: che ballista … come ben diceva Montanelli: È il bugiardo più sincero che ci sia, è il primo a credere alle proprie menzogne. È questo che lo rende così pericoloso. Non ha nessun pudore. Berlusconi non delude mai: quando ti aspetti che dica una scempiaggine, la dice. Ha l'allergia alla verità, una voluttuaria e voluttuosa propensione alle menzogne. “Chiagne e fotte”, dicono a Napoli dei tipi come lui. E si prepara a farlo per cinque anni. [color=#0000ff]ed ancora[/color]: Il regime si realizzerà dopo la vittoria del Polo. La prima cosa che farà Berlusconi sarà di spazzare via l’attuale dirigenza Rai per omologarne le tre reti a quelle sue.

    Il sapere e la ragione parlano, l'ignoranza e il torto urlano.

    In Italia a fare la dittatura non è tanto il dittatore, quanto la paura degli italiani e una certa smania di avere un padrone da servire. Lo diceva Mussolini: “Come si fa a non diventare padroni di un paese di servitori?” [color=#0000ff]e:[/color] Berlusconi è il più grande piazzista del mondo. Se un giorno si mettesse a produrre vasi da notte, farebbe scappare la voglia di urinare a tutt'Italia.

    :hehe: FRANDE MONTANELLI … tu si che lo avevi capito il “nanetto”.


    #128675

    Erre Esse
    Partecipante

    Di loro, non se ne andranno mai, mai, mai!…


    #128676

    marì
    Bloccato

    … della serie: Sempre piu' in alto :hehe: ce lo inviano tutti sto bel esemplare …


    La rivista dedica al premier la copertina di dicembre
    Per “Rolling Stones” Berlusconi è più rock di Obama e del Papa

    IL CASO 23/11/2009 – Berlusconi batte Obama e il Papa. Per l'edizione italiana della rivista “Rolling Stones”, infatti, il presidente del consiglio italianoè più rock del presidente degli Usa e del Pontefice, rispettivamente al secondo e terzo posto. Al premier, eletto rockstar dell'anno all'unanimità,verrà dedicata la copertina del numero in edicola a dicembre, realizzata dal designer americanoShepard Farey.

    Per la vita del premier, dice il direttore di Rolling Stone Italia Carlo Antonelli, “la definizione di rock&roll va persino stretta. I Rod Stewart, i Brian Jones, i Keith Richards dei tempi d'oro sono pivellini in confronto. La “Neverland” di Michael Jackson è una mansardina in confronto a Villa Certosa, e via così”. Nonostante il tono ironico, Antonelli assicura però di non voler “dispensare giudizi da destra o da sinistra”.
    http://milano.cronacaqui.it/news-per-rolling-stones-berlusconi-e-piu-rock-di-obama-e-del-papa_29078.html


    Anche la stampa estera ne parla

    http://www.dailymail.co.uk/news/worldnews/article-1230272/Silvio-Berlusconi-Rolling-Stone-cover-reward-rock-roll-lifestyle.html


    #128677
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    si , il suo è un mausoleo….


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #128678

    marì
    Bloccato

    BERLUSCONI E LA SEPARAZIONE

    La richiesta di Veronica:
    tre milioni e mezzo al mese

    Il premier avrebbe rifiutato, offrendo 200mila euro «trattabili» fino a 300mila

    Quarantatré milioni di euro l’anno, poco più di tre milioni e mezzo al mese. E’ l’assegno di mantenimento che Veronica Berlusconi avrebbe chiesto nell’ambito del ricorso di separazione con addebito presentato all’inizio del mese nei confronti del presidente del Consiglio. Silvio Berlusconi ( nella foto, sullo sfondo il viso di Veronica ) avrebbe rifiutato, offrendo 200 mila euro «trattabili» fino a 300 mila.
    L'articolo integrale sul Corriere della Sera oggi in edicola

    26 novembre 2009
    http://www.corriere.it/politica/09_novembre_26/berlusconi-divorzio-veronica_6153a188-da57-11de-a7cd-00144f02aabc.shtml

    hahaha e' pure uno spilorcio hahaha


    #128679

    Detective
    Partecipante

    [u]Volete sapere chi è l'unico “super eroe” che ha il potere di salvare l'Italia dalla politica corrotta?? :hehe: [/u]

    Eccovi accontentati……

    Sono un Eroe – Silvio di Milano

    [link=hyperlink url] [youtube=425,344]jvyxq-cHy5c [/link]

    hahaha hahaha hahaha hahaha hahaha hahaha hahaha


Stai vedendo 10 articoli - dal 111 a 120 (di 122 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.