uccelli e pesci morti in tutto il mondo

Home Forum PIANETA TERRA uccelli e pesci morti in tutto il mondo

Questo argomento contiene 251 risposte, ha 28 partecipanti, ed è stato aggiornato da  palmimmo 8 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 252 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #90155

    deg
    Partecipante

    [quote1294525738=PRHOTEUS]
    a deg;
    e tu ci credi?
    semplice risposta , la cosa che mi fa incazzare , specialmente quando vedo i notiziari in tv che ogni tanto esce un pingo pallino cher fino a mezzora prima era sconosciuto che mi mette sul tavolo i suoi diplomi e scartoffie varie , e mi da una risposta scientificaai problemi varo ( scusate il fraseggio me é opportuno) ma che se ne vada a ffà'n'C—o. oppure come diceva sordi ” t'é ci hanno mai mannato a quer paese , sapessi quanta gente che c'é va , er primo cittadino é amico mio , tu pensa che c'é l'ho mannato io , e vaa e vaa che se c'é devi anna c'é devi anna . eccetera “, ric non parlo di te , ma di questi burattini che con tanto di diplomi oggi facilmente creati al computer si ostinano a darci le soluzioni e le risposte a tutto .
    >Prima di tutto , Marcianise non lontano più di 15 km da casa mia dove ho trascorso 30 anni della mia vita , una storia del genere non mi é mai capitata di sentirla , del resto un semplice esempio , che già in altri posto di qualche anno fa portai in evidenza ,
    fuori OT :
    oggi tutti in italia, ma anche all'estero conoscono l'acqua prata , o lete, tutte e due prese dalla stessa fonte ed imbottigliata dalla stessa fabbrica, vedete sulle etichette c'é scritto che fin dal 1892 esiste questa fonte.” bhe io voi assicuro che questa fabbrica d'imbottigliamento, della ditta arnone é stata constituita in un paesino che si chiama pratella in provincia di caserta ne 1992, prima non esisteva niente li ma a circa 30 km c'era la famosa ferrarelle che oggi é stata sconfitta come avversario.
    fine OT
    quindi alla fine ,
    come questa gente dice mensogne per speculazione dei loro prodotti, vi lascio immaginare a voi tutti le cazzate che alcuni personaggi messi li per spararle più grosse
    siano assimiliate dalla massa ora , chi non abita o non ha mai abitato quei luoghi o non ha rapporti con chi ci vive , alla fine non fa che accettare queste affermazioni, ma chi ci vive da anni o chi per anni c'é vissuto, e frequentato quei luoghi e sa che tutto cio non corrisponde a verità , se non ha l'ausilio di internet come oggi non puo denunciare una disinformazione plausubile . ma io mi domando , ma sti signori ci prendono tutti per stronzi o cosa ? é inammissibile che mi esca uno sconosciuto che spara sentenze a destra e sinistra . scusate il mio sfogo ma non sopporto sta gente venduta che é li pronta recitare il monologo preparato al tavolino per contenere gli ignoranti, che purtroppo c'é ne sono , e sono ancora in molti.
    [/quote1294525738]

    Se credo che gli uccelli muoiono in massa d'indigestione e per paura dei fuochi d'artificio? #fisc Hem, pensavo che la faccina che avevo messo fosse eloquente… Risposta: no, non ci credo.
    Ma credo fermamente che ci raccontano balle grasse quanto loro!
    Probabilmente si tratta di concause pensate e applicate senza criterio (se non il profitto) da incoscienti al potere che giocano agli apprendisti stregoni, esempio: per far passare la storia delle scie chimiche buttano ogni tanto qualche notizia tipo: nonostante i nostri sforzi per combattere la siccità con le scie chimiche non otteniamo grandi risultati (ora non ricordo l'articolo preciso, su qualche quotidiano ma è tutto vero!) … la siccità in Italia ad esempio, non vi fa ridere? …. A me no …. 🙁
    Ma se vuoi sapere come la penso io, credo che sarebbe ora che giustizia sia fatta… Ma la verità “tecnica” non so se la sapremo mai …


    #90156
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1294526384=prixi]

    -|- non saprei cara Farfy, ho postato quello che ho trovato come ipotesi diversa … il titolo è dell'articolo, non mio … 🙂
    [/quote1294526384]
    Pri siamo tutti qui alla ricerca di una plausibile verità, tutte le informazioni sono necessarie per capirci qualcosa :amicil:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #90158
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Per me o si tratta di un losco lavoro della harp oppure sono davvero anomalie dell' attività solare.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #90159
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Aeroporto di Tampa chiuso a causa dello slittamento del Polo Nord Magnetico
    http://www.centroufologicoionico.com/articoli/news/326-aeroporto-di-tampa-chiuso-a-causa-dello-slittamento-del-polo-nord-magnetico

    e qui c'è in inglese
    http://news.nationalgeographic.com/news/2009/12/091224-north-pole-magnetic-russia-earth-core.html


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #90160
    PRHOTEUS
    PRHOTEUS
    Partecipante

    [quote1294527222=deg]

    Se credo che gli uccelli muoiono in massa d'indigestione e per paura dei fuochi d'artificio? #fisc Hem, pensavo che la faccina che avevo messo fosse eloquente… Risposta: no, non ci credo.
    Ma credo fermamente che ci raccontano balle grasse quanto loro!
    Probabilmente si tratta di concause pensate e applicate senza criterio (se non il profitto) da incoscienti al potere che giocano agli apprendisti stregoni, esempio: per far passare la storia delle scie chimiche buttano ogni tanto qualche notizia tipo: nonostante i nostri sforzi per combattere la siccità con le scie chimiche non otteniamo grandi risultati (ora non ricordo l'articolo preciso, su qualche quotidiano ma è tutto vero!) … la siccità in Italia ad esempio, non vi fa ridere? …. A me no …. 🙁 Ma se vuoi sapere come la penso io, credo che sarebbe ora che giustizia sia fatta… Ma la verità “tecnica” non so se la sapremo mai …

    [/quote1294527222]
    scusa deg il mio ” ma tu ci credi”
    non era rivolto a te , ma in generale a tutti,
    forse dovevo mettere , ” ma chi ci crede” ,
    comunque in un certo senso avevo capito il tuo messaggio che anche tu ritenevi queste spiegazioni fuffa , ma mi sono fatto prendere un po dall'ira se cosi si puo dire, per questi personagi che escono dappertutto come i funghi, non so se hai notato, ogni tanto ne spunta uno che fino a 2 minuti fa non si sapeva nemmeno che esistesse ( forse nemmeno lui sapeva di esistere) e ti dice st.xe ( scusa non vorrei utilizare parole eccessive , gia mi sono troppo sbilanciato sopra, vorrei utilizzare nel mio limite termini più corretti e puliti).
    Come dicevo; spuntano di qua e di la queste marionette , ( i siciliani li chiamano ” I Pupi” molto bello il suono detto con la pronuncia Palermitana ), a raccontarti di tutto e di più , ma non solo su questa storia , ma se ci fai caso su tutto , e solo per aquietarci il cervello , sinceramente a me sta gente mi fa schifo ( parlo dei cosidetti funghi non dei siciliani) e credo che in molti qui condividano il mio stato d'animo , ma resta il fatto che molti li prendono in considerazione e sono pronti a difendere le loro opinioni .


    #90161

    deg
    Partecipante

    [quote1294528858=farfalla5]
    Aeroporto di Tampa chiuso a causa dello slittamento del Polo Nord Magnetico
    http://www.centroufologicoionico.com/articoli/news/326-aeroporto-di-tampa-chiuso-a-causa-dello-slittamento-del-polo-nord-magnetico

    e qui c'è in inglese
    http://news.nationalgeographic.com/news/2009/12/091224-north-pole-magnetic-russia-earth-core.html
    [/quote1294528858]

    Inversione dei poli magnetici e moria di volatili: c'è una relazione?

    Partiamo da un dato quasi per certo. L’ultima inversione dei poli si verificò circa 780.000 anni fa. Negli ultimi 100 anni il polo nord magnetico si è spostato di 1100 Km, ogni anno (dal 1970) lo spostamento è di circa 40 km, negli ultimi 400 anni l’intensità del magnetismo è diminuita del 10%. Vicino o meno, arriverà prima o poi il momento in cui si verificherà l’inversione magnetica, e allora quali saranno le possibili conseguenze? Sicuramente ne risentirebbero soprattutto gli animali; infatti gli animali utilizzano il magnetismo terrestre per orientarsi, mettendo a rischio le migrazioni per quanto riguarda gli uccelli per esempio, ma anche altri animali avrebbero problemi come gli abitanti dei mari (balene e beluga).

    Ecco perchè gli ultimi fatti lasciano quantomeno perplessi, perchè le specie coinvolte sono esattamente quelle citate prima. Non risulta per esempio che esistano morie di cani, gatti o altri animali, per intenderci.

    Ma non sarebbero solo gli animali ad avere problemi. Durante le fasi di transizione della polarità ci potrebbero essere problemi per i satelliti artificiali e di conseguenza difficoltà in tutta quella serie di situazioni della nostra vita che oramai sono governate dai satelliti messi in orbita geostazionaria dall’uomo sopra la Terra (ad esempio il sistema delle comunicazioni potrebbe essere messo in grossa crisi). Si potrebbero avere delle problematiche anche per il nostro organismo: tante funzioni fisiologiche sono, se non regolate del tutto, almeno sotto l’influenza del campo magnetico terrestre. Da uno studio dell’Unione europea di geoscienze, i problemi di salute legati al campo geomagnetico interessano il 10-15% della popolazione del pianeta. Per esempio il ritmo circadiano che induce la liberazione di un ormone importantissimo per mantenere intatto il ritmo sonno-veglia, cioè la melatonina, si potrebbe alterare, provocando insonnia e un aumento dei fenomeni depressivi. Tutto quanto abbiamo descritto potrebbe però non verificarsi affatto, infatti se l’inversione polare avvenisse lentamente sia gli animali che l’uomo riuscirebbero ad adattarsi. Ed ecco il punto: l'inversione dei poli sicuramente avverrà, ma in quanto tempo? La differenza sta tutta qui.

    Gary Glatzmaier, docente di Scienze della Terra all’Università della California di Santa Cruz, pensa che non ci sarebbero conseguenze rilevanti e ttuto avennisse lentamente: «Le inversioni impiegano qualche migliaio di anni per compiersi. E quando ciò avviene, la Terra non rimane affatto scoperta. Semplicemente, le linee magnetiche di forza vicine alla superficie della Terra si intrecciano e si fanno più complicate. Un polo magnetico sud potrebbe comparire in Africa, per esempio, o un polo nord a Tahiti. Strano, è vero. Ma il campo magnetico è sempre presente e non smette mai di proteggerci dalle radiazioni cosmiche e dalle tempeste solari».

    E se invece tutto questo accadesse velocemente? il quadro cambia. I geologi che studiano il passato della Terra hanno riscontrato che i mutamenti del clima hanno quasi sempre coinciso con cambiamenti nel campo magnetico del nostro pianeta. Che rapporto ci sia fra i due fenomeni non è chiaro; ma c'é chi avanza l'ipotesi che l'estinzione improvvisa di intere specie viventi verificatesi più volte nel passato, sia da far coincidere con le brusche alterazioni del campo magnetico. Che queste alterazioni si siano verificate, è ormai provato.
    Un nuovo rovesciamento improvviso provocherebbe forti terremoti lungo le faglie della crosta terrestre, e gigantesche ondate di marea, generate da movimenti dei fondali oceanici. Si delineerebbe uno scenario di isole inghiottite dai flutti, coste spazzate dalle onde, porzioni di continenti sommerse, mentre parte dei fondali potrebbe invece emergere alla luce. Una prospettiva da diluvio universale.

    Se l'asse della Terra dovesse ribaltarsi completamente, tutto il pianeta sarebbe squassato da uragani e onde di marea. Ci sono indizi che conforterebbero questa teoria. I grandi depositi di carbone in Inghilterra indicano che un tempo quelle regioni dovevano avere clima tropicale, con grandi foreste e paludi. Anche vaste aree del Nord America erano analogamente ricoperte da foreste pluviali. Per contrasto, l'Australia occidentale e l'Africa meridionale erano sepolte sotto una coltre di ghiaccio.
    Ecco dunque che questa moria di animali, per ora non ci deve allarmare, ma non va neanche persa sottogamba. Per ora non ci resta che capire come si evolve la situazione. http://www.ufoonline.it/2011/01/08/inversione-dei-poli-magnetici-e-moria-di-volatili-esiste-una-relazione/


    #90157
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    ecco la mappa interattiva creata su Google Map (AGGIORNATO IN TEMPO REALE)
    http://maps.google.com/maps/ms?ie=UTF8&msa=0&msid=201817256339889828327.0004991bca25af104a22b&ll=3.513421,22.5&spn=147.981983,98.4375&z=1


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #90162

    deg
    Partecipante

    Documentario sulle arme a microonde utilizzate in Iraq …. Gli effetti sono diversi (arti e teste mozzate, rimpicciolimento dei cadaveri [size=8]urloooo! ..) ma si potrebbe ipotizzare una tipologia di armamento simile in rapporto alla moria dei volatili?
    (chissà magari volevano sparare agli alieni invece hanno sbagliato bersaglio .. :eyebro: )

    [youtube=425,344]GAF3w7X_Iz0


    #90163

    lila
    Partecipante

    North Little Rock, Arkansas – Uno schermo radar meteo non si limita a mostrare il tempo, a quanto pare. Il National Weather Service a North Little Rock ha esaminato un puntino sul radar che ha mostrato intorno alla stesso tempo centinaia di uccelli caduto dal cielo da trauma presunte New Year's Eve.

    Di oggi THV giornalista Lauren Clark ha parlato con la scienza e Operations Officer Chris Buonanno al NWS che dice che lo speck sulla foto non è sicuramente precipitazioni.

    “Ci sono alcune indicazioni che stiamo raccogliendo una precipitazione non bersaglio. Ha alcune somiglianze a dire, come una collezione di uccelli.”

    Il punto sul radar è stimato tra i 1.300 e 1.400 piedi in aria e punti di Buonanno fuori non si muove come una nuvola o pioggia sarebbe.

    Mentre le speculazioni continuano a versare , i funzionari in Wisconsin ha confermato la causa della morte degli uccelli in Beebe è stato un forte trauma.
    http://www.todaysthv.com
    [youtube=486,412]federated_f9


    #90164

    palmimmo
    Partecipante

    Ciao a tutti, ieri non ci sono stato ma ho visto che questo post ha fatto strada! volevo allegare questo articolo trovato sulla stampa questa mattina, dove si dice che la causa è lo spostamento dei poli
    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/finestrasullamerica/grubrica.asp?ID_blog=43&ID_articolo=1909&ID_sezione=&sezione=

    e poi vorrei aggiungere qualche considerazione appurata con un pò di logica, visto che non ho nessuna competenza scentifica!
    come ne abbiamo già parlato, le morie riguardano specie ben precise, e non uccelli o pesci in generale, quindi è possibile che queste specie abbiano particolori attitudini, per essere state colpite, ma nella stessa maniera mi viene da pensare perchè non si sà nulla di pipistrelli morti? volane grazie alle loro onda sonar quindi eventuali cambiamenti avrebbero distrutto la loro specie, quindi secondo me ci sono due possibilità, questi cambi magnetici potrebbero avere qualcosa a che fare col giorno e la notte, oppure i mutamenti sono avvengono nel momento in cui la terra è rivolta al sole, quindi loro dormirebbero e non ne subirebbero i danni, che dite potrebbe essere una considerazione giusta?
    in secondo luogo, per quanto riguarda lo spostamento dei poli, si dice che dovrebbe essere graduale e non repentino, ma si tiene conto in questi calcoli della quantità d'acqua caduta al suolo in tutto il mondo in questo periodo? l'acqua è un buon conduttore di corrente, non potrebbe accellerare repentini cambiamenti?!
    ora devo scappare ma l'argomento secondo me sarà molto interessante e forse dovrei dire anche inquietante!!

    saluti mimmo


Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 252 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.