Umanite

Home Forum L’AGORÀ Umanite

Questo argomento contiene 61 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Rebel 4 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 62 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #299614
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Hai sollevato diversi argomenti
    Per prima cosa, da quel che ne so io, tutti i pianeti in 3a densità sono simili al nostro, ossia brutali, dove si sperimentano entrambi i lati della dualità contemporaneamente (Servizio al Sè o servizio agli Altri Sè – Bene e Male – Altruismo Egoismo) da qui l’enorme squilibrio e la brutalità.
    Lo spirito di adattamento è necessario da chi proviene da altre densità (superiori ovviamente), è terribile accettare di tornare indietro e sperimentare di nuovo quello che si è lasciato alle spalle da millenni con grande fatica, e qui si deve apprezzare l’immenso sacrificio che fanno gli Erranti con il rischio di non tornare alla densità di origine( e di rifarsi un giro di chiglia).

    Anche io credo che, tranne alcune eccezioni, tutti i sistemi di terza densità operino in maniera simile. Anche se so di pianeti dove la consapevolezza è maggiore e univoca e l’evoluzione (sia spirituale che tecnologica) è maggiore. Ho sentito di alcune visite sul nostro Pianeta da parte di esseri di terza densità giunti da parecchio lontano. Noi non siamo nemmeno capaci di andare sulla luna (almeno in maniera ufficiale)
    Non credo che esista il rischio per un errante di non poter tornare alla sua densità d’appartenenza una volta finita l’esperienza qui. Potrebbe esserci il rischio di un cambio di polarizzazione, ma è una cosa talmente rara, che stando alle rivelazioni di Ra, è capitato solo una volta nella storia del nostro Pianeta.

    Le anime poco evolute, per pigrizia o perchè create di recente ( qui andiamo in zona off limit) sono raggruppate in ambienti circoscritti e tra loro hanno più o meno gli stessi atteggiamenti che hanno avuto nella densità appena sperimentata, insomma le densità non si mescolano tra loro neanche dall’altro lato, ci sono gli insegnanti di densità auperiori che ogni tanto si fanno vedere ma finisce li, le anime poco evolute non hanno la conoscenza totale, devono sperimentare(sic).

    Sono d’accordo, anche le mie informazioni determinano un quadro del genere, almeno per quanto riguarda la prima parte. Da quel che io ho capito, l’intervento di entità di densità maggiori aldilà del gioco è costante e non sporadico. Ci sono guide che seguono le entità per tutto il gioco delle reincarnazioni, quasi come se ne fossero direttamente responsabili.

    L’ultimo argomento è il più spinoso….
    Non credo che le anime siano abituate a essere gestite da altri (se non nella prima e seconda densità) il problema nella 3a densità è la dimenticanza, il sonno, l’apatia, la stanchezza e la scarsa voglia di procedere.
    Pianeta stupendo, ricchissimo di diversità, tremendamente difficile da vivere a causa dell’accorpamento di troppi popoli, troppe diversità, troppe lingue, troppi modi di vivere e troppe differenze nel vedere le stesse cose e nella loro interpreatazione.

    Non so, la mia analisi mi ha portato a considerare le entità di terza densità (almeno quelle terrestri) come studenti a tutti gli effetti. Sono innumerevoli le testimonianze di terrestri che sotto ipnosi descrivono questo costante indirizzamento da parte dei “maestri”. La dimenticanza non dovrebbe essere un problema, ma un sotterfugio, un abile trucco per poter sperimentare al meglio.

    Una discarica cosmica a mio avviso….
    Gli irriducibili buttiamoli li, se ci sono Erranti volontari a svegliarli, bene, altrimenti troviamo un’altra discarica e li spostiamo li, questo pianeta adesso lo liberiamo dalla spazzatura lasciata da questa densità.

    Cazzo…è proprio lo stesso pensiero che ho io.


    #299615
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Parlate di terza densità, quarta e quinta come fosse scienza certa. Lo è?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #299616

    GialloKa
    Partecipante

    Salve ragazzi, vi seguo sempre anche se non intervengo mai. Questa discussione mi piace e forse posso dare un modesto contributo(forse leggermente ot). Qualche settimana fa sono incappato in questo libro, non mi pare di averlo visto su Altrogiornale. Parla della storia di Mallona(o Maldec, o Lucifer). Per me, vera o falsa che sia la storia, è molto interessante e offre spunti di riflessione. A me ha colpito molto, mi ha fatto riflettere sulla nostra situazione attuale e sul possibile futuro che siamo chiamati a contribuire a costruire con i nostri ‘costumi’. Ci sto ancora pensando su e alterno momenti di ‘fede’ nei confronti dell’umanità, nonostante i tempi, con puro pessimismo. Spero, se non lo conoscete già, che lo troviate interessante. Questo il link. http://www.legamedelcielo.it/engel/mallona.htm
    Buona lettura.
    Ciao e complimenti sempre.


    #299617
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Ahahaha bella Pas! Hai perfettamente ragione!

    Qui di certo non c’è alcunchè…o sarebbe inutile sperimentare, però mi piace parlare di queste cose senza essere conmsiderato un pazzo e qui dentro si può fare.

    Il nostro atteggiamento (almeno quello mio e credo anche quello di Rebel) che diamo per scontato queste informazioni, nasce dal fatto che si, avere dubbi è cosa santa e giusta…però c’è un limite.

    Le mie informazioni e credo anche le vostre, non derivano da un solo uomo, da un’unica fonte, ma sono la risultante di tante testimonianze. Ora, certo è che non si può prendere alcunchè di veramente vero, soprattutto per il fatto che il veramente vero non fa parte di questa dimensione, ma non assimilare dei concetti che personalmente ritieni più che validi solo perchè bisogna sempre e solo avere dubbi, per me è diabolico…uno una idea se la deve pur fare no?

    Pas non credo che mai qualcuno possa scrivere davvero come stanno le cose, la scienza non è mai certa…noi si discute 🙂


    #299618
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Salve Gialloka, mai letto il libro che linki, lo farò di certo! Grazie per la segnalazione.

    alterno momenti di ‘fede’ nei confronti dell’umanità, nonostante i tempi, con puro pessimismo

    benvenuto nel club amico 🙂


    #299625

    GialloKa
    Partecipante

    @manuelito said:
    Salve Gialloka, mai letto il libro che linki, lo farò di certo! Grazie per la segnalazione.

    benvenuto nel club amico 🙂

    Ciao Manuelito, contento di aver suscitato interesse. Io ho trovato il libro molto affascinante perché già avevo letto ne ‘La Legge dell’Uno’ di Maldec e mi aveva assai incuriosito. Mai avrei pensato di ‘saperne più di tanto’. Può essere vera o falsa, e alcune incongruenze con altre fonti le ho riscontrate anche se adesso non mi vengono in mente, ma la vicenda/favola mi ha fatto molto pensare e confrontare con i nostri tempi, con l’epoca che viviamo e sulla causa possibile di certe dinamiche. Anche perché la storia di Mallona qui raccontata è molto ‘terrestre’.

    benvenuto nel club amico 🙂

    Hehehe, chissà in quanti siamo noi ‘poveracci’ che non riusciamo a rassegnarci. Certo è che alla prova dei fatti la delusione appare più frequente della soddisfazione. La cosa che mi fa rabbia, e dai tuoi interventi deduco che per te è lo stesso, è che lo riscontro soprattutto nel ‘piccolo’, nel quotidiano. Questo non va bene. La domanda che mi pongo spesso in questo periodo è: ma quanta reale voglia di Onestà c’è al di là delle chiacchiere?


    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 12 mesi fa da  GialloKa.
    #299630

    Rebel
    Partecipante

    @manuelito said:
    Ahahaha bella Pas! Hai perfettamente ragione!

    Qui di certo non c’è alcunchè…o sarebbe inutile sperimentare, però mi piace parlare di queste cose senza essere conmsiderato un pazzo e qui dentro si può fare.

    Il nostro atteggiamento (almeno quello mio e credo anche quello di Rebel) che diamo per scontato queste informazioni, nasce dal fatto che si, avere dubbi è cosa santa e giusta…però c’è un limite.

    Le mie informazioni e credo anche le vostre, non derivano da un solo uomo, da un’unica fonte, ma sono la risultante di tante testimonianze. Ora, certo è che non si può prendere alcunchè di veramente vero, soprattutto per il fatto che il veramente vero non fa parte di questa dimensione, ma non assimilare dei concetti che personalmente ritieni più che validi solo perchè bisogna sempre e solo avere dubbi, per me è diabolico…uno una idea se la deve pur fare no?

    Pas non credo che mai qualcuno possa scrivere davvero come stanno le cose, la scienza non è mai certa…noi si discute 🙂

    Condivido in toto, prendila come un cazzeggio Pas, tanto di certo non esiste proprio nulla, nemmeno la scienza che usiamo è esatta, e a dirlo non è stato un pinco pallino qualsiasi:

    «La fisica è su una strada sbagliata. Siamo tutti su una strada sbagliata.» (Da una lettera di Ettore Majorana alla sorella)


    #299631
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ok me la prendo non come una cazzeggio ma come una possibilità, vorrei solo, di tanto in tanto, che parlaste di queste dimensioni utilizzando anche dei piccoli “se” “fosse così” et similia.

    Grazie GialloKa.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #299632

    Rebel
    Partecipante

    @pasgal said:
    Ok me la prendo non come una cazzeggio ma come una possibilità, vorrei solo, di tanto in tanto, che parlaste di queste dimensioni utilizzando anche dei piccoli “se” “fosse così” et similia.

    Grazie GialloKa.

    Con una imposizione simile complicheresti il dialogo e risulterebbe poco leggibile, noi diamo per scontato il “secondo me” e il “se fosse così”, ok?

    D’altra parte “quasi” tutte le religioni di questa terra si basano semplicemente su libri vecchi di millenni e canalizzazioni varie scritte su libri che sono diventate “bibbie”, in nome di quei libri sono state fatte guerre infinite, tribunali di inquisizione, feroci omicidi, streghe mandate al rogo, guerriglie che durano ancora ai giorni nostri solo per dimostrare agli altri che il nostro dio è più bravo e più giusto degli altri (e che ce l’ha piu grosso del tuo, scusate ma quando ci vuole ci vuole), per alcuni siamo cani infedeli, per altri siamo degli idioti che adorano un cristo che si è dichiatato il solo e unico figlio del creatore, stiamo dibattendo ancora se Cristo è vissuto davvero oppure no, se il dio alieno della bibbia era buono o cattivo e quanta gente ha ammazzato…. poi qualcuno arriva e dice che quel’entità di quarta densità è stata fraintesa, e l’insegnamento è stato distorto.
    Abbiamo migliaia di testimonianze di persone autorevoli (e non) su esperienze NDE, (io ne ho avute 2 nella mia vita e parlo per me), abbiamo migliaia di readings di Cayce che è ritenuto autorevolissimo e mai smentito, profezie avverate, profezie che si devono ancora avverare, profezie considerate “vortici di probabilità”, canalizzazioni di RA, del cerchio di Firenze, il caso amicizia, i libri di Dolores Cannon, persone prelevate in astronave e portate chissà dove, Giorgio di Bitonto, Carlos diaz, Marina Tonini e i suoi Siriani, Salusa e addotti vari, Malanga che crede che gli alieni siano tutti cattivi, le Mantidi, i Grigi, i Plejarens di Billy Mayer, gli Jargans, quelli di Orione, le locuste e le formiche, e bastaaaa…
    Chi diavolo ha mai portato una prova scientifica di tutto questo?

    Possiamo cazzeggiare io e Manuelito adesso?


    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 12 mesi fa da  Rebel.
    • Questa risposta è stata modificata 4 anni, 12 mesi fa da  Rebel.
    #299633
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    @rebel said:
    Con una imposizione simile complicheresti il dialogo e risulterebbe poco leggibile, noi diamo per scontato il “secondo me” e il “se fosse così”, ok?

    ok 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

Stai vedendo 10 articoli - dal 31 a 40 (di 62 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.