Umanite

Home Forum L’AGORÀ Umanite

Questo argomento contiene 61 risposte, ha 8 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Rebel 4 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 62 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #299638
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    In realtà sia io che Rebel cominciamo quasi sempre con un “secondo me” o “io credo che” Direi che vista la situazione questa puntualizzazione è d’obbligo.
    Io comprendo la tua posizione Pas. Numerose entità nel corso dei millenni hanno cercato di inculcare concetti ai propri simili, spesso con la forza, elargendo punizioni e maledizioni a destra e a manca.
    Né io e da quanto posso vedere, nemmeno Rebel, abbiamo mai cercato di convincere alcuno, o di forzare in qualche modo il punto di vista di eventuali lettori. Ripeto, per me è una gran bella cosa riuscire a parlare di questi concetti e non essere preso per folle, ma soprattutto mi piace farlo qui e non in un forum di fulminati.

    La cosa che ho prima di tutto ammirato in questo sito e in te che lo gestisci, è la libertà di espressione. AG è davvero un luogo aperto a tutti e per questo io ti ringrazio.

    Facciamo così, se dovessi aprire un’altra discussione del genere, prima di scrivere ci metto un bel disclaimer:

    “Attenzione quello che leggerete è solo un mio punto di vista derivante delle mie sensazioni, deduzioni e conoscenze. Nulla è certo.”


    #299639
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    hahahahha Manuelito 🙂

    La cosa bella di questo sito (ti ringrazio per i complimenti) è che a differenza di un gruppo o una pagina Facebook qui non perderai nulla, non sei alla mercè di chi gestisce il social il quale tramite una banale scusa banna te, una tua pagina o un tuo gruppo in 10 secondi, facendo perdere per sempre quanto si era “dato” sia all’autore della pagina che ai vari membri.

    Un forum come questo, un sito come questo, per spegnerlo hai bisogno di un attacco mirato della polizia postale, con tanto di prove, controprove e possibilità di uscirne anche vincitori. I socials per me sono importantissimi, se usati bene, ma rimango in mano a chi detiene il potere potendone poi disporre a proprio piacimento.


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #299644

    GialloKa
    Partecipante

    @pasgal said:
    Ok me la prendo non come una cazzeggio ma come una possibilità, vorrei solo, di tanto in tanto, che parlaste di queste dimensioni utilizzando anche dei piccoli “se” “fosse così” et similia.

    Grazie GialloKa.

    Grazie a voi per l’ospitalità, Pasgal.


    #299649

    Rebel
    Partecipante

    Dove sei finito Manuelito?
    Ho un sacco di questioni importanti da discutere, questa 3a densità mica finisce così.


    #299650
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Però…a pensarci bene, tutta sta storia è davvero pazzesca. Da un punto di vista prettamente umano/intellettivo, l’ipotesi che dovrebbe reggere più delle altre è l’ateismo scientifico.
    In tanti secoli, l’umanità non ha mai avuto vere prove di alcun genere che potessero avvalorare le tesi religiose. Che siano istituzionali, alternative nessuna religione ha dato una prova convincente.
    Però anche se volessimo rimanere sul punto di vista ateo/scientifico, c’è qualcosa che non va.
    Le esperienze vicino alla morte, le esperienze fuori dal corpo, le rivelazioni sotto ipnosi, i fantasmi e tutto quel che l’umano ama definire paranormale, sono un grosso ostacolo alla tesi atea/scientifica.
    Oramai anche gli scienziati istituzionali sanno che non può essere tutto riconducibile ad allucinazioni, non può essere tutta roba del nostro cervello.
    E allora? Religione!

    Ne esistono diverse centinaia, forse migliaia, dalle più famose come le tre grandi monoteiste, alla più piccola idiota religione dell’avvento di chissà quale dio dell’ultimo giorno, ma tutte loro sanno che il Creatore ci ha donato l’intelletto…e lo usano, cazzo se lo usano!
    Lo usano per differenziarsi. “Dio non ha detto così, ma voleva intendere questo…” “…non è vero Dio avrebbe voluto invece…” e ognuno ci mette la sua. Le religioni, o meglio qualsiasi credo, non è nato da un giorno all’altro, ci sono stati vari livelli di trasformazione.

    Ritornando al pazzesco di tutta la storia, escludendo l’ateismo che fra le tesi è quella più limitata, in finale ci vanno due concorrenti: La Legge di Dio contro la Legge dell’Uno.
    Molto simili in principio, complice l’uomo, hanno finito per differenziarsi talmente tanto da diventare due contendenti al trono di Verità Spirituale.

    Non abbiamo prove certe dell’esistenza di alcuna delle due, ma abbiamo un fottio di testimonianze, aneddoti, scritti, racconti, rivelazioni, storie, metafore, parabole, leggende, che non hanno mai portato prove certe, ma hanno sicuramente dato un mucchio davvero grosso di informazioni.
    Al momento, se volessimo fare un quadro generale, a non molto dalla fine dell’incontro, la Legge di Dio è in vantaggio rispetto la Legge dell’Uno.


    #299655

    Rebel
    Partecipante

    @manuelito said:
    […]
    Al momento, se volessimo fare un quadro generale, a non molto dalla fine dell’incontro, la Legge di Dio è in vantaggio rispetto la Legge dell’Uno.

    Nettissimo vantaggio direi, a mio parere non è in questo momento in questo pianeta che si possono avere certezze, anche se molti arrivano a uccidere altri esseri umani per convincerli delle loro certezze (che tali non potranno mai essere).
    Probabilmente nel passato erano molto più frequenti le visite di esseri provenienti da altri pianeti (le prove ci sono) e alcune cose si sapevano molto piu facilmente e con maggiori dettagli, ora siamo nel totale abbandono dopo il casino che hanno fatto ai tempi della bibbia, quegli insegnamenti sono stati utilizzati per dominare la gente con le religioni fino ai giorni nostri, io dico e pretendo che tornino giu a sistemare il casino che hanno fatto, ne va del loro onore, e che non si inventino altre scuse, quelle portate finora non reggono per nulla.


    #299775
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    …ora siamo nel totale abbandono dopo il casino che hanno fatto ai tempi della bibbia, quegli insegnamenti sono stati utilizzati per dominare la gente con le religioni fino ai giorni nostri, io dico e pretendo che tornino giu a sistemare il casino che hanno fatto, ne va del loro onore, e che non si inventino altre scuse, quelle portate finora non reggono per nulla.

    Io ho imparato ad assumere due punti di vista: Uno umano, l’altro “galattico”. Raramente i due punti di vista collimano, ma entrambi sono validi, dipende sempre da qualche prospettiva si vuol vedere la cosa.

    Dal punto di vista umano, anche io sono molto incazzato, se tutto l’ambaradan di entità varie e pittoresche si fosse fatto una manica di cazzi suoi, ora forse staremmo molto meglio. Dalle rivelazioni a noi giunte, viene fuori un quadro che vede non una, non due, non dieci, ma forse cento civiltà extraplanetarie che hanno messo bocca nelle faccende terrestri. Alcune associate fra di loro in confederazioni, altre random.

    Da quel che ho compreso, sul nostro Pianeta, tempo fa si è formata un’anomalia. Quando si forma un’anomalia, le altre entità in gioco approfittano della situazione, ognuno secondo il proprio punto di vista.
    C’è chi è giunto per dominare un sistema giovane e compromesso, chi invece per dare una mano e c’è anche chi saltuariamente giunge qui per vari scopi personali.
    L’influenza delle entità negative hanno causato parecchi problemi quaggiù, ma paradossalmente, forse i problemi più grossi sono stati causati da chi veniva qui con buone intenzioni. Non puoi andare su di un Pianeta già molto compromesso, dove la disparità regna sovrana, dove si stanno formando gruppi elitari e svelare la matrice.

    Ra, nelle sue canalizzazioni esordisce proprio scusandosi per l’inconveniente, in pratica dice: “… eravamo venuti per dare una mano, ma siamo stati fraintesi…” e io mi chiedo: “Ma porca troia, anche un bambino di terza potrebbe arrivare a capire che, nella situazione in cui si trovava la coscienza delle entità che abitavano il nostro Pianeta all’epoca, un intervento del genere avrebbe creato più danni che altro, è mai possibile che non ci abbia pensato Ra, un’ entità di sesto livello?

    E, sempre dal punto di vista umano, se l’obiettivo è quello di dare la possibilità a tutte le entità di giocare regolarmente per avere la possibilità di guadagnare conoscenza, che si trasformerà poi in una differente vibrazione utile per il passaggio di livello, perché nessuno ha interrotto questo gioco così compromesso e sotto un certo punto di vista, inutile?
    Si, sembrerebbe che i cicli d’evoluzione sul nostro Pianeta non funzionino a dovere e non c’è bisogno di sapere che alla fine, tirando le somme, solo pochi saranno riusciti a raggiungere le vibrazione necessaria a proseguire nei livelli successivi, basta guardarsi attorno. L’umano è ancora un bambino scemo e pauroso, nonostante abbia già concluso quasi un ciclo maggiore di esperienze.

    In altri sistemi (anche negativi) le entità vanno ad una velocità maggiore rispetto ai terrestri e sembrerebbe quasi che a nessuno freghi una mazza.
    Dal punto di vista galattico la situazione muta completamente. E’ un gioco cazzo e tutti sembrano trattarlo come tale. Niente è irrimediabile, niente è drastico, niente in realtà è drammatico quanto nel gioco potrebbe apparire. Tutti i casini successi sulla Terra, tutto sommato, vengono interpretati come occasioni. Occasioni che creano una crisi, crisi che crea opportunità., opportunità che crea azione, azione che crea reazione. A disposizione c’è tutto il tempo dell’Universo per cui nessuno si allarma più di tanto. Certo le entità polarizzate positivamente sono sempre alla ricerca di un metodo valido per darci un po’ di sollievo, ma sanno che in fin dei conti nessuno davvero si fa male.
    Forse, noi umani, non saremo mai in grado di svilupparci come entità planetaria, visto la nostra predominante frammentazione, ma qui i singoli riescono ad arrivare ad alte vette di vibrazione proprio per il fatto che qui si lavora molto nel torbido.

    Gli erranti ad esempio, vedono questa occasione che si è venuta a creare qui sulla Terra come una ghiotta opportunità di essere di servizio agli altri. C’è chi la vede come una sfida, chi invece come una missione, chi solo come una buona opportunità di servire il Creatore.

    In definitiva, dal punto di vista umano, la Terra appare (come dice Rebel) una grossa discarica per anime “tarde” e “somare”, dal punto di vista galattico invece il nostro Pianeta viene visto come un corso full immersion… che solo i veri cazzuti riescono a venirne a capo.

    Poi non dimentichiamo che il libero arbitrio è una delle Leggi più difficili da rispettare quando si è incarnati.


    #299776
    Manuelito
    Manuelito
    Partecipante

    Questo mio ultimo intervento si lega benissimo al motivo per cui io ho cominciato questa discussione.

    Prendiamo Ra ad esempio. Immaginatevi all’epoca gli umani che hanno interagito con lui. Solo una piccola parte ha compreso gli insegnamenti e ha cominciato a ricordare, la maggioranza invece ha dapprima adorato l’Entità Ra, poi ha formato un’elite di illuminati, poi una religione fatta di dogmi e leggi umane che si è andata sempre di più allontanandosi dalla Legge dell’Uno .
    Hai voglia di dire: “Guardate ragazzi, che siamo tutti parte di un’unica fonte, non c’è bisogno di idolatrare alcuno…” niente da fare, ogni volta che l’umano ha a che fare con qualcuno o qualcosa più potente di lui, automaticamente scatta la sudditanza, quella adorazione che sfocia spesso nel fanatismo.

    A chi dare la colpa? (se colpa c’è) A Ra? Agli umani? Alla situazione che si è venuta a creare? All’Uno Infinito Creatore? A me?

    Boh…certo è che all’umano sono sempre mancate due cose: onestà e dignità. Tutto il resto è conseguenza.


    #299829

    Rebel
    Partecipante

    Quando ho parlato di discarica cosmica intendevo proprio quello, qui siamo così tanti e cosi mescolati che si fa fatica a distinguere, ci sono quelli nativi di questo pianeta che sono passati dalla seconda alla terza utilizzando un corpo per qualche motivo legato a modifiche del DNA ad opera non si sa ancora da chi, e sono il 25%, c’è un altro 25% di anime provenienti da Marte dopo la distruzione avvenuta 75.000 anni fa, e sono stati loro a dare inizio allla terza densità qui, poi c’è un’altro 25% di quelli di Deneb che io identifico nelle genti della Cina e del Giappone, il restante 25% sono anime che provengono da altri pianeti che hanno concluso la terza densità e non hanno passato l’esame, quelli di Maldek, il pianeta disintegratosi nella cintura di asteroidi tra Marte e Giove sono rimasti dispersi per 500.000 anni e si sono integrati in questo pianeta in prima e seconda densita per dimenticare totalmente ciò che hanno combinato.
    Ora qualcuno sta gestendo questa discarica cosmica in modo non del tutto chiaro secondo me, per questo motivo hanno inviato una enormità di erranti per il semplice fatto che solo loro possono fare upload di quello che avviene realmente qui su questo pianeta, e il motivo è abbastanza chiaro, dalle densità superiori non si può capire in pieno quello che succede realmente, quindi questi erranti inviano periodicamente i loro resoconti sulla situazione reale, penso di essere uno di loro perchè come ho scritto tempo fa sono stato contattato in modo molto chiaro e da sveglio, senza nessuno stato di trance o di ipnosi, e come me ce ne sono milioni.

    Il modo per concludere questa densità non è ancora molto chiaro per me, ma penso che sarà un evento improvviso, i corpi di terza densità e quelli di quarta sono totalmente diversi e incompatibili, e 7 miliardi di persono non si eliminano nemmeno con una guerra atomica.

    Ovviamente, per la pace di Pas, questo è solo il mio pensiero.


    #300085
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    che intendi con ‘sono stato contattato’?è una domanda indiscreta?


Stai vedendo 10 articoli - dal 41 a 50 (di 62 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.