un mondo di confusione–dove arriveremo?

Home Forum L’AGORÀ un mondo di confusione–dove arriveremo?

Questo argomento contiene 124 risposte, ha 21 partecipanti, ed è stato aggiornato da  palmimmo 9 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 125 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #134622
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    io controllo sempre rsoe se cerchi informazioni farfi non ha che da chiedere


    #134623
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1281013258=kingofpop]
    io controllo sempre rsoe se cerchi informazioni farfi non ha che da chiedere
    [/quote1281013258]
    Grazie King :amicil:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #134624
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    [quote1281026147=farfalla5]
    [quote1281013258=kingofpop]
    io controllo sempre rsoe se cerchi informazioni farfi non ha che da chiedere
    [/quote1281013258]
    Grazie King :amicil:
    [/quote1281026147]

    di niente farfi :hihi:


    #134625
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    Mangiare sano ora è un disturbo mentale !dodge

    http://www.nopsych.it/558-mangiare-sano-disturbo-mentale


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #134626
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    A Rimini Miss Chirurgia Estetica
    [color=#ff0000]In palio anche altri titoli tra cui quello di Miss Vaginoplastica[/color]
    :band: #ha !amazed
    [code][/code]

    A Rimini il 20 agosto molte donne saliranno in passerella per contendersi un titolo particolare: quello di Miss Chiururgia Estetica 2010. La manifestazione, ideata da Elio Pari ha come scopo quello di “esaltare l'opera dei chirurghi plastici di casa nostra e la ritrovata sicurezza delle loro creature”, in quanto sarebbe “sempre piu' difficile tenere distinto il mondo della bellezza e quello della chirurgia, anche se spesso le signore che ricorrono al bisturi faticano ad ammettere il piccolo ritocchino, come lo chiamano le tante 'lady-bisturi'”.

    Come accade in tutti anche in altri concorsi di bellezza ci saranno altri titoli in palio: Miss Siliconata, Miss maggiorata chirurgicamente, Miss Lifting Generale Viso, Miss Botulino, Miss Blefaroplastica, Miss Otoplastica, Miss Rinoplastica, Miss Plastica Lipofilling, Miss Mastoplastica Additiva, Miss Profiloplastifica, Miss Peeling Chimico, Miss Misonorifattatantevolte e Miss Vaginoplastica.

    A differenza invece di quanto accade in altri concorsi, in questo non è previsto alcun limite di età; unico requisito richiesto è l'aver fatto ricorso ad un intervento di chirurgia estetica.

    Fonte Libero News


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #134627
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Nel 2010, centenario dell‘esperimento con il quale i moscerini della frutta dimostrarono a Thomas Hunt Morgan e al mondo l’esistenza e il ruolo dei geni, la custode-presidente e vice versa sperava di poter annunciare un’altra bella scoperta. Purtroppo le tocca smentirne una. Un anno fa, sulla rivista Cell era uscito Assembly of Endogenous oskar mRNA Particles for Motor-Dependent Transport in the Drosophila Oocyte. Alvar Trucco, I. Gaspar e Anne Ephrussi spiegavano che, grazie a frammenti di microRna connessi al gene oskar, la creatura iniziava a sviluppare in ovo la sua elegante simmetria corporea. E senza confondere le cellule che vanno in testa e quelle che vanno in coda. I nostri corpi essendo anch’essi simmetrici, l’articolo lasciava presagire novità sul loro sviluppo in utero. Ma su Cell di questo mese, i tre scrivono che

    tutte le immagini dei dati ottenuti con la microscopia elettronica crio-immune erano state manipolate in maniera inappropriata dal primo autore. Stiamo tuttora rianalizzando i dati sperimentali grezzi, ma possiamo già affermare che non coincidono con le conclusioni pubblicate. Perciò ritrattiamo l’articolo con sincere scuse per gli inconvenienti che possa aver causato.

    .

    Come Retraction Watch, la custode ritiene che 40 immagini falsificate su 45 siano un record mondiale, misera consolazione. Per rivoltare il coltello nella piaga, proprio questa settimana Nature pubblica un editoriale sul’aumento delle ritrattazioni.
    http://oggiscienza.wordpress.com/2010/11/10/oskar-era-truccato/

    La Drosophila melanogaster è un organismo modello, ovvero uno degli organismi più studiati nella ricerca biologica, in particolare nella genetica e nella divulgazione biologica.

    I motivi sono molteplici:

    * Si tratta di un insetto piccolo e facile da allevare in laboratorio;
    * Ha un breve tempo di generazione (circa 2 settimane) e una elevata produttività (ogni singola femmina può deporre fino a 600 uova in 10 giorni);
    * Le larve mature mostrano cromosomi politenici nelle ghiandole salivari;
    * Hanno solo 4 paia di cromosomi: 3 autosomi e 1 sessuale;
    * I maschi non mostrano ricombinazioni genetiche, facilitando gli studi genetici;
    * Tecniche di trasformazione genetica sono state disponibili dal 1987;
    * Il sequenziamento del suo genoma è stato completato nel 1998.
    * Le mutazioni genetiche nella specie sono molto frequenti.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Drosophila_melanogaster


    #134628
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [color=#0033ff]La segnaletica assurda e i riflessi condizionati dei passanti[/color]

    A volte capita, in una metropoli, di fissare a lungo i passanti dalla finestra di un edificio o da una panchina su una strada. Quattro ragazzi in America hanno spinto questo “passatempo” decisamente oltre. Usando dei semplici birilli sul marciapiede gli autori di questo video
    http://tv.repubblica.it/copertina/la-segnaletica-assurda-e-i-riflessi-condizionati-dei-passanti/56730?video=&ref=HRESS-19/ :legg:
    sono riusciti a modificare il flusso della folla a loro piacimento. Dimostrando … :eyebro: che i passanti nella maggior parte dei casi preferiscono rispettare una qualsiasi segnaletica, anche se questa appare poco credibile e non serve assolutamente a nulla …
    :zzz:


    https://www.facebook.com/brig.zero

    #134631
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1290069684=brig.zero]
    [color=#0033ff]La segnaletica assurda e i riflessi condizionati dei passanti[/color]

    A volte capita, in una metropoli, di fissare a lungo i passanti dalla finestra di un edificio o da una panchina su una strada. Quattro ragazzi in America hanno spinto questo “passatempo” decisamente oltre. Usando dei semplici birilli sul marciapiede gli autori di questo video
    http://tv.repubblica.it/copertina/la-segnaletica-assurda-e-i-riflessi-condizionati-dei-passanti/56730?video=&ref=HRESS-19/ :legg:
    sono riusciti a modificare il flusso della folla a loro piacimento. Dimostrando … :eyebro: che i passanti nella maggior parte dei casi preferiscono rispettare una qualsiasi segnaletica, anche se questa appare poco credibile e non serve assolutamente a nulla …
    :zzz:
    [/quote1290069684]
    per me sarebbe un buon segno, abbiamo dentro nei nostri geni l'obbedienza alle regole. :ok!:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #134632

    Xeno
    Partecipante

    [quote1290069399=brig.zero]
    [color=#0033ff]La segnaletica assurda e i riflessi condizionati dei passanti[/color]

    A volte capita, in una metropoli, di fissare a lungo i passanti dalla finestra di un edificio o da una panchina su una strada. Quattro ragazzi in America hanno spinto questo “passatempo” decisamente oltre. Usando dei semplici birilli sul marciapiede gli autori di questo video
    http://tv.repubblica.it/copertina/la-segnaletica-assurda-e-i-riflessi-condizionati-dei-passanti/56730?video=&ref=HRESS-19/ :legg:
    sono riusciti a modificare il flusso della folla a loro piacimento. Dimostrando … :eyebro: che i passanti nella maggior parte dei casi preferiscono rispettare una qualsiasi segnaletica, anche se questa appare poco credibile e non serve assolutamente a nulla …
    :zzz:
    [/quote1290069399]
    Personalmente invece credo che le persone in quel caso rispettino delle regole e si comportino civilmente.
    Non stà al passante verificare cosa ci sia al di la dei birilli:un probabile pericolo (cedimento del terreno) od eventuali lavori in corso.

    L'errore che si commette qua è una valutazione di tempo ossia:
    le persone non hanno il tempo per riflettere dato che il passaggio avviene in pochi secondi.
    (chi fra di noi non si sarebbe comportato così?)

    E' vero che la gente dorme,ma non esageriamo nei giudizi.


    #134629
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    [quote1290069927=farfalla5]
    [quote1290069684=brig.zero]
    [color=#0033ff]La segnaletica assurda e i riflessi condizionati dei passanti[/color]

    A volte capita, in una metropoli, di fissare a lungo i passanti dalla finestra di un edificio o da una panchina su una strada. Quattro ragazzi in America hanno spinto questo “passatempo” decisamente oltre. Usando dei semplici birilli sul marciapiede gli autori di questo video
    http://tv.repubblica.it/copertina/la-segnaletica-assurda-e-i-riflessi-condizionati-dei-passanti/56730?video=&ref=HRESS-19/ :legg:
    sono riusciti a modificare il flusso della folla a loro piacimento. Dimostrando … :eyebro: che i passanti nella maggior parte dei casi preferiscono rispettare una qualsiasi segnaletica, anche se questa appare poco credibile e non serve assolutamente a nulla …
    :zzz:
    [/quote1290069684]
    per me sarebbe un buon segno, abbiamo dentro nei nostri geni l'obbedienza alle regole. :ok!:

    [/quote1290069927]

    chi vive nel presente “qui e ora” non segue le “regole” (…) … vive nella consapevolezza delle regole 😉 … e se le regole sono carenti … chiede … si informa … vigila … e opera per farle modificare … 🙂


    https://www.facebook.com/brig.zero

Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 125 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.