Voyager e i soliti misteri…

Home Forum MISTERI Voyager e i soliti misteri…

Questo argomento contiene 89 risposte, ha 21 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Steren73 10 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 90 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8111

    CANERO
    Partecipante

    [youtube=425,344]jaa7ufQOGjs


    #8112
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1272922116=Richard]
    è nel soffitto della tomba di Senmut
    i satelliti SWAS e ISO puntando verso Orione hanno rilevato particelle di acqua all'infrarosso.
    http://www.iop.org/EJ/article/1538-4357/539/2/L87/005319.text.html

    http://2012annunaki.blogspot.com/2009/03/il-mausoleo-di-hatshepsut.html
    In questo soffitto è riprodotta una precisa sezione della volta celeste del 10.450 a.C. con al centro la Cintura di Orione. Questo piccolo sistema è stato riprodotto in maniera emozionante. Intorno alla cintura, (clicca sull'immagine iniziale per ingrandire) vi sono tre orbite a forma di goccia. E' un simbolo non adottato tra i gereoglifici egizi, ed appartiene invece alla cultura mesopotamica, dove ha il significato di “acqua”, o “vita”. Pochi anni fa, degli scienziati avevano constatato che nella parte d'Universo che ci circonda vi sono due grandi concentrazioni di acqua. Uno nel nostro Sistema Solare e, quindi, sulla Terra. L’altro, invece, era proprio nel Sistema di Orione. Analizziamo meglio il significato sulla volta della tomba dell'architetto. Venne ritrovata sotto uno strato di intonaco – ciò a significare che era una conoscenza da preservare ai posteri, piuttosto che ai contemporanei – e i disegni vennero scolpiti, invece che dipinti – ciò a significare che l'architetto stesso fu l'autore, senza altri ausili, e non badava alla bellezza artistica. Nella parte inferiore della volta, è rappresentato il calendario egizio (12 mesi di 30 giorni ciascuno), mentre in quella superiore, come abbiamo già detto, è raffigurata una porzione di cielo. Vi sono quattro barche: quelle più piccole, a sinistra, raffigurano i pianeti Giove e Saturno; le più grandi sono la dèa Iside, che astronomicamente simboleggia la stella Sirio, e il dio Osiride, al quale era attribuita l'omonima costellazione, quella che per noi si chiama oggi “costellazione di Orione”. In particolare, l'architetto ha voluto evidenziare un elemento preciso di tale costellazione: la Cintura, appunto. Come sapeva Senenmut tali conoscenze? E perchè le riteneva così importanti? In una sua iscrizione si legge: “Avendo percorso tutti gli scritti dei saggi, non ignoro nulla di quel che è successo a partire dal primo giorno”. Difatti, l'architetto Senenmut venne iniziato alla Casa di Vita di Karnak, luogo che nell'Antico Egitto era fondamentale, sede di culture ancestrali e religiose che erano raggiungibili solo a pochi.

    [/quote1272922116]
    http://www.micheleproclamato.it/OTTAVA_general/c_Studi/16_Egiziani/02_Semnut_Segreto3OTTAVE.pdf
    Semnut, Segreto delle TRE OTTAVE


    #8113
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [youtube=500,405|border]4EraZlnPzKs
    [code][/code]
    [youtube=500,405|border]O7SxKVcfVFA
    [code][/code]
    non so perchè il terzo video non si può riportare…cmq ecco il link http://www.youtube.com/watch?v=z1tjxHZO9FA&feature=watch_response


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #8114
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    bello quello di ieri l ho visto tutto


    #8115

    CANERO
    Partecipante

    [quote1273615585=Richard]
    [quote1272922116=Richard]
    è nel soffitto della tomba di Senmut
    i satelliti SWAS e ISO puntando verso Orione hanno rilevato particelle di acqua all'infrarosso.
    http://www.iop.org/EJ/article/1538-4357/539/2/L87/005319.text.html

    http://2012annunaki.blogspot.com/2009/03/il-mausoleo-di-hatshepsut.html
    In questo soffitto è riprodotta una precisa sezione della volta celeste del 10.450 a.C. con al centro la Cintura di Orione. Questo piccolo sistema è stato riprodotto in maniera emozionante. Intorno alla cintura, (clicca sull'immagine iniziale per ingrandire) vi sono tre orbite a forma di goccia. E' un simbolo non adottato tra i gereoglifici egizi, ed appartiene invece alla cultura mesopotamica, dove ha il significato di “acqua”, o “vita”. Pochi anni fa, degli scienziati avevano constatato che nella parte d'Universo che ci circonda vi sono due grandi concentrazioni di acqua. Uno nel nostro Sistema Solare e, quindi, sulla Terra. L’altro, invece, era proprio nel Sistema di Orione. Analizziamo meglio il significato sulla volta della tomba dell'architetto. Venne ritrovata sotto uno strato di intonaco – ciò a significare che era una conoscenza da preservare ai posteri, piuttosto che ai contemporanei – e i disegni vennero scolpiti, invece che dipinti – ciò a significare che l'architetto stesso fu l'autore, senza altri ausili, e non badava alla bellezza artistica. Nella parte inferiore della volta, è rappresentato il calendario egizio (12 mesi di 30 giorni ciascuno), mentre in quella superiore, come abbiamo già detto, è raffigurata una porzione di cielo. Vi sono quattro barche: quelle più piccole, a sinistra, raffigurano i pianeti Giove e Saturno; le più grandi sono la dèa Iside, che astronomicamente simboleggia la stella Sirio, e il dio Osiride, al quale era attribuita l'omonima costellazione, quella che per noi si chiama oggi “costellazione di Orione”. In particolare, l'architetto ha voluto evidenziare un elemento preciso di tale costellazione: la Cintura, appunto. Come sapeva Senenmut tali conoscenze? E perchè le riteneva così importanti? In una sua iscrizione si legge: “Avendo percorso tutti gli scritti dei saggi, non ignoro nulla di quel che è successo a partire dal primo giorno”. Difatti, l'architetto Senenmut venne iniziato alla Casa di Vita di Karnak, luogo che nell'Antico Egitto era fondamentale, sede di culture ancestrali e religiose che erano raggiungibili solo a pochi.

    [/quote1272922116]
    http://www.micheleproclamato.it/OTTAVA_general/c_Studi/16_Egiziani/02_Semnut_Segreto3OTTAVE.pdf
    Semnut, Segreto delle TRE OTTAVE
    [/quote1273615585]

    …la tomba di Senmut mi ricorda qualcosa…avevo messo da parte un link molto interessante che parlava anche di Nibiru.
    sempre se lo trovo.


    #8116

    CANERO
    Partecipante

    [quote1273616933=CANERO]
    [quote1273615585=Richard]
    [quote1272922116=Richard]
    è nel soffitto della tomba di Senmut
    i satelliti SWAS e ISO puntando verso Orione hanno rilevato particelle di acqua all'infrarosso.
    http://www.iop.org/EJ/article/1538-4357/539/2/L87/005319.text.html

    http://2012annunaki.blogspot.com/2009/03/il-mausoleo-di-hatshepsut.html
    In questo soffitto è riprodotta una precisa sezione della volta celeste del 10.450 a.C. con al centro la Cintura di Orione. Questo piccolo sistema è stato riprodotto in maniera emozionante. Intorno alla cintura, (clicca sull'immagine iniziale per ingrandire) vi sono tre orbite a forma di goccia. E' un simbolo non adottato tra i gereoglifici egizi, ed appartiene invece alla cultura mesopotamica, dove ha il significato di “acqua”, o “vita”. Pochi anni fa, degli scienziati avevano constatato che nella parte d'Universo che ci circonda vi sono due grandi concentrazioni di acqua. Uno nel nostro Sistema Solare e, quindi, sulla Terra. L’altro, invece, era proprio nel Sistema di Orione. Analizziamo meglio il significato sulla volta della tomba dell'architetto. Venne ritrovata sotto uno strato di intonaco – ciò a significare che era una conoscenza da preservare ai posteri, piuttosto che ai contemporanei – e i disegni vennero scolpiti, invece che dipinti – ciò a significare che l'architetto stesso fu l'autore, senza altri ausili, e non badava alla bellezza artistica. Nella parte inferiore della volta, è rappresentato il calendario egizio (12 mesi di 30 giorni ciascuno), mentre in quella superiore, come abbiamo già detto, è raffigurata una porzione di cielo. Vi sono quattro barche: quelle più piccole, a sinistra, raffigurano i pianeti Giove e Saturno; le più grandi sono la dèa Iside, che astronomicamente simboleggia la stella Sirio, e il dio Osiride, al quale era attribuita l'omonima costellazione, quella che per noi si chiama oggi “costellazione di Orione”. In particolare, l'architetto ha voluto evidenziare un elemento preciso di tale costellazione: la Cintura, appunto. Come sapeva Senenmut tali conoscenze? E perchè le riteneva così importanti? In una sua iscrizione si legge: “Avendo percorso tutti gli scritti dei saggi, non ignoro nulla di quel che è successo a partire dal primo giorno”. Difatti, l'architetto Senenmut venne iniziato alla Casa di Vita di Karnak, luogo che nell'Antico Egitto era fondamentale, sede di culture ancestrali e religiose che erano raggiungibili solo a pochi.

    [/quote1272922116]
    http://www.micheleproclamato.it/OTTAVA_general/c_Studi/16_Egiziani/02_Semnut_Segreto3OTTAVE.pdf
    Semnut, Segreto delle TRE OTTAVE
    [/quote1273615585]

    …la tomba di Senmut mi ricorda qualcosa…avevo messo da parte un link molto interessante che parlava anche di Nibiru.
    sempre se lo trovo.
    [/quote1273616933]

    …ok trovato e postato, sempre per cercare di fare chiarezza, nel topic gennaro gelmini e Nibiru.


    #8117
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    sto ascoltando il video dove wilcock intervista Hancock
    come la verità esce con forza
    http://news.bbc.co.uk/2/hi/south_asia/4257181.stm

    anni prima di uno tsunami Hancock con altri aveva visitato questa zona dell'India dove vennero trovate rovine sotto le acque ma gli archeologi del posto tennero poi tutto nel silenzio
    Quindi è arrivato lo tsunami che ha portato tutto all'aperto e sopra avete l'articolo, comunque sia hanno continuato a tenere la questione nel silenzio


    #8118
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    prima o poi verrà tutto a galla…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #8119
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    amen


    #8120
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    perchè non fate tutti una mail di richiesta a Voyager perchè intervistino David Wilcock? 🙂


Stai vedendo 10 articoli - dal 71 a 80 (di 90 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.