Geppo_il_Folle

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 19 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Keshe Foundation #93956

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348426316=Richard]

    Infatti keshe non dice che riescono a bandirla ma che provano a fermare questi sviluppi tecnilogici
    Non so se leggi le mie risposte con attenzione
    Avevo gia risposto traducendo keshe, il loro sistema puo bloccare trasmissioni con campi em quindi l ordine di Obama punta proprio alle tecnologie che potrebbero bloccare comunicazione ai popoli oppressi….
    …………………………..

    Non hai letto ancora la mia risposta sopra
    Non hai letto le risposte di keshe nel suo forum
    Mi sa che non stai e non stiamo capendo il piano di keshe riguardo il concilio che vuole istituire a livello planetario, secondo quanto ha espresso
    Ormai tu sei convinto di aver capito tutto e premi sempre su questi punti
    Poi parliamo del nulla ancora e sembri gia sapere tutto e come e perche
    Ho esperienza pratica purtroppo di questo modo di pensare ,fin da quando ero alto mezzo metro e non e cosa tanto fruttuosa nella mia esperienza.

    [/quote1348426316]

    Nella risposta ad un utente del suo forum che si dice disgustao per la “censura della Tecnologia Keshe” lo stesso Keshe risponde testualmente:

    The recent US decree proves their concern about how advanced the technology is and shows that the opposite side is being prevented from carrying out its operations.

    Il recente decreto statunitense prova la loro preoccupazione circa quanto sia avanzata la tecnologia e mostra che l'opposizione è impedita da portare avanti le sue operazioni.

    In reality it shows that the US does not have any system that can overcome such a powerful and advanced technology, and by means of the decree they are trying to outlaw new technologies so that they have an excuse to label organizations like the Keshe Foundation as a rogue organization.

    In realtà esso [il decreto] mostra che gli USA non hanno alcun sistema che può sopraffare una così potente e avanzata tecnologia, e attraverso questo decreto stanno cercando di mettere fuorilegge nuove tecnologie in maniera tale da avere una scusa per etichettare organizzazioni come la Keshe Foundation come organizzazioni canaglia.

    Quindi è lo stesso Keshe che dice che il decreto non mette direttamente al bando la sua tecnologia ma al più è un primo passo per arrivarci.
    Ora, questo potrebbe essere anche vero ma se ci si basa solo sul decreto, che per il momento è l'unica, [u]eventuale[/u], parola del governo americano sulla faccenda, tutto quanto detto da Keshe è una sua [u]personale interpretazione[/u].

    Senza dilungarmi troppo sull'argomento nonostante esso meriterebbe di essere approfondito, andiamo oltre e ammettiamo che effettivamente le cose stanno come dice Keshe.

    Cosa accade in tal caso?
    Ci ritroviamo di nuovo in qualcosa che non quadra comunque si giri la frittata.

    Infatti, Keshe più volte ammette di collaborare col governo iraniano.
    Dice espressamente che la sua tecnologia è stata usata per impedire all'opposizione, filo-USA si suppone, di portare avanti le loro operazioni, clandestine ed illegali si suppone, mettendo fuori uso le loro attrezzature di comunicazione.

    Ma come la mettiamo col fatto che i portavoce dei Bahai, esprimono “apprezzamento” per la denuncia di tutti i principali partiti canadesi, nonchè di membri del governo del Canada (paese nel quale Keshe era stato arrestato e subìto il sequestro dei documenti che aveva con sè) per la loro netta presa di posizione contro il governo iraniano per le presunte persecuzioni subite dalla minoranza religiosa Bahai?

    Comunicato stampa della comunità Bahai italiana:
    In occasione dell’anniversario degli arresti alcuni membri del Parlamento canadese parlano delle violazioni dei diritti umani in Iran
    http://www.bahai.it/ufficio-stampa/10-diritti-umani-e-liberta-di-credo-in-iran/391-in-occasione-dellanniversario-degli-arresti-alcuni-membri-del-parlamento-canadese-parlano-delle-violazioni-dei-diritti-umani-in-iran

    Delle due l'una, o Keshe è talmente stupido da aiutare un governo che perseguita i suoi compagni di fede o i portavoce dei Bahai mentono alimentando la leggenda di inesistenti persecuzioni religiose ai loro danni in Iran.

    Per favore però non vi arrampicate sugli specchi mettendo una bella “pezza a colore” dicendo che Keshe collabora con il governo iraniano, nonostante le persecuzioni, per evitare la guerra perchè
    Keshe non è un idiota e la storia delle persecuzioni religiose in Iran è l'ennesima menzogna diffusa dalla propaganda occidentale per demonizzare quel paese e giustificare l'ennesima guerra di aggressione imperialista targata NWO.
    I portavoce dei Bahai avallano questa menzogna e se due più due mi da quattro….

    In tutto ciò però vorrei precisare che, a mio avviso, la guerra non ci sarebbe stata e non ci sarà comunque, Keshe o non Keshe.
    Il NWO è assai indebolito, gioca le sue ultime carte e ricorre a piani alternativi.
    Eliminata la possibilità di insediarsi a seguito di una guerra termo-nucleare mondiale opta per soluzioni più soft cercando di imporsi, da quei maestri impareggiabili di stategia che sono, non attraverso la guerra ma attraverso la pace.

    E Keshe, con la sua tecnologia risolvi-tutto potrebbe, e sottolineo potrebbe, essere il perfetto cavallo di Troia.

    E adesso basta, questo è il mio ultimo intervento su questo argomento.
    Sto scrivendo ininterrottamente da una settimana e mi sono veramente sfiancato sottraendo tempo ed energie ad altre cose.

    Un ultima segnalazione, Avaaz, che ha recentemente lanciato petizioni a favore dell'invasione della Libia, contro la Russia rea di impedire l'intervento “umanitario” in Siria e a favore delle Pussy Riot ha appena lanciato una petizione sul caso Keshe che comincia così:

    President Obama, you have effectively placed a boycott on Keshe technology, identifying this man of peace as a terrorist.

    Presidente Obama, avete palesemente posto il boicottaggio sulla tecnologia Keshe, identificando questo uomo di pace come un terrorista.”
    http://www.avaaz.org/en/petition/Petition_to_accept_Keshe_offer_of_free_plasma_technology/?launch

    Se il buongiorno si vede dal mattino…

    Ho la netta sensazione che a breve ci saranno sviluppi clamorosi e, purtroppo, temo che non saranno sviluppi positivi.

    O forse saranno mostrati come positivi e verranno visti come tali da coloro che continueranno a venerare questo “nuovo messia tecnologico” prendendo per oro colato tutto quello che esce dalla sua bocca.

    State attenti, è il vostro consenso quello che vogliono, e prima di dare il vostro consenso accertatevi bene su che cosa lo state dando e ricordatevi che siete sempre in tempo a ritirarlo ma solo fino a quando non sarà già troppo tardi.

    Geppo il Folle vi saluta e vi augura buona scelta.


    in risposta a: Keshe Foundation #93951

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348403243=InneresAuge]
    [quote1348400674=Geppo_il_Folle]
    No, io dico che gliela regalata [u]GIA[/u]', all'ONU e allla Casa Universale della Giustizia, ovvero, dal mio personale e discutibile quanto si vuole punto di vista, al NWO.[/quote1348400674]
    Questo mi ha fatto cadere dalla sedia… Ma non aveva dato pubblico accesso dei brevetti e dati a tutti gli scienziati del mondo?

    [/quote1348403243]
    Mi sono espresso in un modo un pò impreciso e chiedo venia per questo.
    Quando dico “già” non intendo adesso in senso letterale ma in senso virtuale.
    La fondazione passerà a queste istituzioni al momento della morte di Keshe e quindi è “come se” la fondazione già appartenesse a loro.

    Qui c'è un altro punto che proprio non mi torna.
    Sappiamo, per espressa ammissione di Keshe, che questa tecnologia può anche essere usata come arma di distruzione di massa, “per commettere il più orrendo dei crimini” dice testualmente Keshe.

    Ora, se questo è vero, come può avere rilasciato, pubblicandola in rete, tutto il know-how relativo ad essa?
    In tal caso infatti (e si badi bene che io non questiono questo punto) esisterebbe già la concreta possibilità che qualcuno (o meglio, i soliti noti o i loro burattini travestiti per l'occasione da terroristi integralisti di qualsivoglia natura) la usi in maniera distruttiva.
    Cosa accadrebbe in tal caso?
    Si avrebbe l'opportunità per centralizzare l'uso della tecnologia per ovvie ragioni di sicurezza.
    E chi verrebbe investito di questa responsabilità?
    L'ONU ovviamente.
    Il tutto nel classico schema PROBLEMA-REAZIONE-SOLUZIONE.

    Capite adesso qual'è il mio problema con tutta questa storia?
    E' che se dò per buone delle cose, e alcune cose le devo dare per buone per forza perchè le dichiara Keshe in persona, con un minimo di rigorosa logica arrivo a delle conclusioni pressochè inattaccabili e oltremodo inquietanti.

    Prendiamo adesso un altro punto che si è un pò perso di vista e cioè il famoso o famigerato Ordine Esecutivo di Obama che metterebbe fuorilegge la tecnologia Keshe.

    Ho letto quel documento e in esso non si fa alcun riferimento diretto o indiretto a Keshe e alla sua tecnologia.
    Chi sostiene questa tesi è Keshe e non posso non rilevare una incongruenza mostruosa.
    D'altra parte, usiamo anche stavolta un pò di logica, come può essere messa fuori-legge una tecnologia talmente sopraffacente?
    Semplicemente non può perche non c'è alcun mezzo per far rispettare, e quindi applicare, la sua messa al bando.

    Ancora prendiamo la Casa Universale della Giustizia.
    In essa risiede il consiglio supremo della religione Bahai composto da 9 membri che, tra le altre strane cose, devono essere tutti di sesso maschile.

    Lasciamo perdere la stupefacente quasi perfetta coincidenza tra il progetto di Nuovo Ordine Mondiale proposto dai Bahai e quello dei cosiddetti Illuminati che già di per sè avrebbe dovuto far suonare tutti i nostri campanelli d'allarme al di la dei bizantinismi e dei cavillosi distinguo tra un Nuovo Ordine Mondiale “buono” e uno “cattivo”.

    La mia domanda è questa:
    se questa istituzione piramidale non fosse già uno strumento nelle mani del NWO non è perfettamente logico che quest'ultimo, date le clamorose esternazioni di Keshe, faccia il possibile e l'impossibile per infiltrare e controllare questa istituzione?
    E conoscendo il modo di operare e la straordinaria abilità dell'elite in questo campo non sarebbe per loro il classico gioco da ragazzi?

    [quote1348403485=Richard]
    Geppo ho capito che sei molto fermo su certe tue certezze che io non ritengo tali come la questione rettiliani e nwo
    …..
    Mi sta bene cercare la fregatura ma e divenuta una cosa maniacale
    [/quote1348403485]

    Ripeto ancora, le mie non sono certezze ma opinioni fondate su elementi, a mio avviso rilevanti, che indicano possibilità concrete.

    Non cerco la fregatura in maniera maniacale, ho solo difeso ad oltranza delle possibilità che qualcuno voleva escludere a priori in maniera del tutto arbitraria con dei modi, beh, lasciamo perdere…


    in risposta a: Keshe Foundation #93943

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348391666=sephir]
    mi auguro ovviamente anche io che keshe sia in totale buona fede (e una gran parte di me lo pensa, lasciando sempre un occhio vigile) e credo che prima o poi queste conoscenze dovranno emergere, spero in modo lineare… ci appartengono… quello che io temo piuttosto è che riescano ancora una volta ad imbrigliare la tecnologia e non farcene usufruire liberamente…ma leggo che stanno agendo in modo da farla avere a tutti… speriamo bene.

    lascia quindi anche tu aperta la possibilità che keshe possa essere sincero e poi…. vedremo e intanto “evolviamo” noi stessi, che andiamo ben oltre questo mondo di contraddizioni… solo, lo dovremmo ricordare.
    [/quote1348391666]
    Hai colto un altro punto importante, occorre lasciare aperte TUTTE le possibilità che non possono essere escluse.
    Qualcuno invece si sta facendo in quattro per escludere quelle che, per ragioni che non mi interessano minimamente, lo disturbano.
    Una di queste possibilità è che il rilascio di questa tecnologia non abbia il nobile fine di liberarci ma di continuare ad imprigionarci.

    [quote1348392057=Rebel]
    Come supponevo però il nostro caro amico è riuscito a spostare la discussione completamente OT, invece di parlare di una nuova conoscenza si sta parlando di tutt'altra cosa, guarda caso su temi religiosi, niente niente ci fosse qualche infiltrazione….. ?

    Caro il nostro Gippo, hai letto qualcosa su come è fatto un atomo? un elettrone? un protone? un neutrone? di che cosa sono composti? che forze ci sono all'interno? come mai il protone con carica positiva non attrae l'elettrone di carica negativa addosso al nucleo atomico? eppure cariche opposte si dovrebbero attrarre, no?
    Come mai masse immense come la terra e la luna non si attraggono a vicenda? o il sole e i suoi pianeti? non ti sembra una spiegazione irrazionale quella che ci hanno sempre propinato con mille girandole matematiche per spiegare queste assurdita?

    Ma no, tu stai cercando di capire di che religione è Keshe, questo è il vero dato fondamentale per te, tutto il resto è irrilevante, non è vero?
    [/quote1348392057]
    Superfluo sottolineare per [u]l'ennesima volta[/u] lo stravolgimento del senso di quello che dico e le solite insinuazioni di deliberato dirottamento dell'attenzione su cose non pertinenti nonchè il tono polemico, inquisitore e l'atteggiamento di ingiustificata superiorità.

    Non c'è bisogno di capire “di che religione è Keshe” dato che lo ha apertamente dichiarato.
    Non sto parlando di temi religiosi ma di una particolare istituzione religiosa, della sua reale natura, della sua reale funzione e dei suoi reali scopi.
    Non ho portato questa discussione in OT dato che la discussione stessa è incentrata sulla Fondazione Keshe e io ho posto la questione riguardante chi si ritroverà a gestirla.

    [quote1348392922=Rebel]
    Il vero problema in questa discussione è che si è portato il discorso su un binario morto, cercando di scavare nell'intimo di uno scienziato e nella sua religione, trascurando tutto il resto. Questo è il classico modo anglo-sassone di demolire una personalità politica/scientifica che cerca di portare innovazione.

    Se vogliamo parlare di religione e di spiritualità ci sono tantissime discussioni su questo forum, cerchiamo di attenerci al tema di questa. qui si parla di Keshe foundation, non di NWO, Non di spiritualità, Non di religione, ma di scienza.

    I risvolti di questa possibile e fantascientifica tecnologia potrebbero portarci mille benefici, molto tempo libero a disposizione per parlare e discutere anche di altro, io me lo auguro, mi auguro che l'umanità con tutto il tempo libero possa finalmente cominciare a pensare che non siamo soli in questo universo, che siamo solo una piccola parte del creato, che siamo tutti connessi col creato, che il nostro cuore funziona solo con impulsi elettrici, che l'intero universo è elettrico, che siamo immortali, che siamo tutti connessi tra noi e quello che qualcuno chiama il creatore, ma vedi sto andando OT, non è questo il 3D per parlare di queste cose.

    Un abbraccio, sorella mia.
    [/quote1348392922]
    Il vero problema di questa discussione è che TU stai cercando di portarlo su un binario morto concentrandola ESCLUSIVAMENTE sugli aspetti teorici e tecnici ed escludendo tutto il resto.

    La religione è entrata a far parte di questa discussione non perchè ce l'ho inserita io ma perchè lo ha fatto lo stesso Keshe in persona.
    Sorvolo sulle, ormai compulsive, solite accuse, di voler demolire il personaggio nel “classico modo anglo-sassone“.

    Si parla della Keshe Foundation?
    E allora perchè non si può discutere che questa Fondazione andrà a finire per metà all'ONU e per metà ad un istituzione religiosa?
    Perchè non si può parlare di NWO se ci sono seri possibili collegamenti con esso?
    Perchè sel lo fa Keshe allora significa che lui è una persona molto spirituale e lo può fare, ma se lo faccio io, non entrando nel merito di questioni religiose ma solo in quello organizzativo, non lo posso fare?

    [quote1348394493=Richard]
    Comunque quanto dice Greer è vero
    [/quote1348394493]
    Il problema con Geer e che ci da ad intendere che tutti gli ET sono positivi e inoltre che il suo Disclosure Project è legato a filo doppio con i Rockfellerer.

    Gli UFO arriveranno il 4 agosto?:
    http://hearthaware.wordpress.com/2012/07/29/gli-ufo-arriveranno-a-londra-il-4-agosto/

    [quote1348394122=Richard]
    Non avevano canalizzato ma avrebbero ricevuto segnali tramite un radar
    [/quote1348394122]
    La questione non è come sono entrati in contatto con gli ET ma che hanno stabilito un contatto con la costellazione di Orione, da dove provengono le razze ET negative (Grigi e Rettiliani) ostili all’umanità ed alleate col Governo Ombra.

    [quote1348394493=Richard]
    Anche qui ti fai ingabbiare dalle paure che altri mettono in gioco andando subito a venerare il possibile lato negativo e instillando paure con rettiliane e Orionidi demoniaci..
    [/quote1348394493]
    E' una possibilità.
    Un'altra possibilità è che non vedi ciò che a me appare evidente.
    Un fatto certo è che io non “venero” lati negativi ma li considero e non “instillo paure” ma indico possibilità.

    [quote1348394991=Richard]
    tu dici muore Keshe e gli fregano la tecnologia
    [/quote1348394991]
    No, io dico che gliela regalata [u]GIA[/u]', all'ONU e allla Casa Universale della Giustizia, ovvero, dal mio personale e discutibile quanto si vuole punto di vista, al NWO.


    in risposta a: Keshe Foundation #93934

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348352426=Richard]
    [

    ———-

    ———
    [/quote1348352426]

    Zeitgeist – Disclosure – FGL: il gioco della Dualità smascherato!:
    http://hearthaware.wordpress.com/2012/08/24/zeitgeist-disclosure-fgl-il-gioco-della-dualita-smascherato/

    Se hai letto “La Legge dell'Uno” e ricordi cosa si dice a proposito dei “Crociati di Orione” questo articolo potrebbe darti degli ottimi spunti di riflessione.

    P.S.: dato che a tuttoggi non esiste, a mia conoscenza, un documentario esaustivo in italiano sulla cosiddetta Free Energy l'anno scorso mi sono preso la briga di farne uno “casereccio” da diffondere presso amici e parenti prendendo video disponibili in rete.

    Inserii anche questi due filmati.
    Oggi non lo rifarei.


    in risposta a: Keshe Foundation #93930

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    Ciao sephir

    [quote1348349466=sephir]
    tu pensi che la tecnologia di keshe sia una finzione in se stessa?
    [/quote1348349466]
    No, credo che la tecnologia Keshe sia reale e funzioni.

    [quote1348349466=sephir]
    Pensi che dietro tale tecnologia però vi siano intenti malvagi o artificiosi, che potrebbero
    portare all'annullamento dei benefici enormi apportabili nella società.
    [/quote1348349466]
    Credo che esista una concreta possibilità che le cose stiano in questo modo ma non affermo con certezza che sia così.

    [quote1348349466=sephir]
    ma in effetti tu giudichi che il destino dell'umanità, come
    nei film più tetri, sia completamente nelle mani di poche anime assetate di potere?
    [/quote1348349466]
    Non precisamente.
    Credo che esista una elitè criminale che governa il mondo da dietro le quinte ma credo che noi rimaniamo sempre e comunque padroni del nostro destino.
    Perciò è importante stare attenti, non cadere negli inganni e nelle manipolazioni di questi socio-patici e quindi evitare dare il nostro consenso ad eventuali “doni avvelenati”.

    [quote1348349466=sephir]
    La domanda è: se scopro che una lama taglia perfettamente un pomodoro e un braccio…
    sai perfettamente anche tu che non è nella lama il bene o il male del suo utilizzo, e non
    mi precluderò la sua utilità se viene spesso adoperata per far del male.
    [/quote1348349466]
    Credo che sia esattamente questo il punto.


    in risposta a: Keshe Foundation #93928

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    Caro Prixi
    GRAZIE del tono con cui ti rivolgi a me.
    Bastava quello per capire che la tua intenzione era quella di dialogare e non di generare inutili conflitti.

    E grazie per avere compreso che la mia è una posizione di cautela e non di condanna definitiva.
    Non hai bisogno di scusarti della richiesta di un chiarimento.
    In un dialogo quando qualcosa non è chiaro si chiede perlappunto un chiarimento.
    Scusami tu adesso per questo super-bisticcio di parole.

    [quote1348345581=prixi]

    Quello che non ho invece capito è:

    in sostanza, tu cosa suggeriresti di fare ?

    [/quote1348345581]

    Quello che suggerisco di fare è di non farsi travolgere da un cieco entusiasmo dato che su questa storia ci sono ancora diversi e importanti punti oscuri.

    [quote1348345581=prixi]
    andrebbe censurata la diffusione delle notizie che riguardano la fondazione ?
    o che altro ?
    [/quote1348345581]

    Neanche per sogno, la censura è un atto di violenza che non porta mai nulla di buono.

    Quello che, secondo me, andrebbe fatto è tenere gli occhi e le orecchie bene aperte, indagare a fondo per capire se e quali sono le relazioni tra il vertice della religione Bahai con l'elite del NWO, incalzare Keshe su questo punto e di chiedergli se si rende conto che l'ONU è di fatto in mano ad un branco di psico-patici criminali e non sarà certo la donazione di metà della sua fondazione a fargli cambiare natura e orientamento morale.

    Infine gli chiederei se si rende conto che con questo annuncio di fatto ha firmato la sua condanna a morte dato che se Keshe muore domani, e Dio non voglia che accada, il NWO che controlla l'ONU oggi si ritroverebbe a disporre della sua tecnologia già dopodomani.

    Più che censurare io parlerei di smettere di fare una acritica propaganda per qualcosa che, alla fine dei conti, potrebbe anche far parte di un piano di più largo respiro il cui fine non è affatto quello di generare un cambiamento positivo.

    E questa io non la chiamo paranoia ma concreto realismo.

    Non vorrei offendere i sentimenti religiosi di nessuno ma se guardiamo alla storia recente scopriamo che uno dei leader di una delle più importanti e diffuse religioni sul pianeta ha intrattenuto per decenni rapporti con la CIA.

    Mi riferisco al Dalai Lama, vincitore del Premio Nobel per la Pace.
    Anche quest'uomo parlava di pace, di amore e di fratellanza ma poi praticava ben altro.

    E questo dovrebbe farci riflettere e farci stare molto in guardia.

    Tutto qui.


    in risposta a: Keshe Foundation #93921

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348338626=Richard]

    Vi sto lasciando discutere, per ora non vedo personalmente motivo di bloccarvi
    Ho visto ben di peggio altrove..cercate di rientrare e rilassarvi, rimarrà uno scambio acceso di idee dal quale possiamo apprendere qualcosa..sono rare queste discussioni sul forum

    [/quote1348338626]

    No caro Richard questo non è uno scambio di idee ma attacchi sul piano personale, con tanto di accuse gratuite e offese volgari.
    Prendo atto che tu non te ne sei ancora accorto.
    Il fatto che scambi di questo tipo si siano avuti in passato non mi sembra una buona ragione per consentirli ancora nel presente.
    Inoltre, e lo dico senza il minimo intento polemico, è fin troppo evidente la tua posizione dato che alla precisa domanda riguardante un ipotetica donazione di questa tecnologia al Vaticano rispondi che :

    [quote1348339076=Richard]

    Io da quanto ho capito direi di sì
    Perchè Keshe da quanto dice ha intenzione di rilasciare le informazioni per riprodurre la tecnologia a tutti i paesi che vogliono utilizzarne i frutti a fin di bene, sia per l'energia e quindi lasciando i carburanti fossili o la fissione nucleare, che per il viaggio spaziale o le malattie

    Quindi saranno affaracci suoi se lascia qui o la la sua fondazione no-profit
    Inoltre non trovo impossibile che anche il Vaticano possa subire una rivoluzione interna e una trasformazione in meglio..

    [/quote1348339076]

    Ti faccio però notare di passata che ciò che conta non è ciò che Keshe dice di voler fare ma ciò che ha realmente intenzione di fare.
    Riguardo ad un eventuale rivoluzione interna del Vaticano il punto non è se è impossibile ma quanto realisticamente probabile e la mia risposta e che tale probabilità è talmente prossima allo zero da poterla considerare del tutto utopistica.

    Inolltre consideri iniziative come l'Agenda 21, partorita dall'Onu, come realmente mossa dal nobile intento di salvare la terra e su questo punto il mio disaccordo è totale.

    [quote1348338807=InneresAuge]

    L'albero si giudica dai suoi frutti, speriamo in bene e teniamo gli occhi aperti
    Certo è che dove ci sono religioni, solitamente, c'è carrierismo, ricerca del potere, etc.
    [/quote1348338807]

    Ciò che dici è sacrosanto il linea di principio ma se sai qual'è il seme non hai bisogno di aspettare per sapere quali saranno i frutti e qui sappiamo che c'è di mezzo la religione e l'ONU.


    in risposta a: Keshe Foundation #93905

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348335976=Rebel]

    Sbagliato, lo avevo letto per intero, l'ho solo citato per congelarlo in modo che tu non potessi cancellarlo, su un altro forum (tempo di cambiare) Nonno Mario ti ha spiegato molto bene la religione di Keshe e le sue intenzioni, ed 'è anche la sua (di Nonno Mario), a quel punto hai lasciato perdere e sei venuto a seminare zizzania in questo forum fatto di persone educatissime, peccato che tu abbia trovato un maleducato come me a risponderti, è perfettamente inutile che tu mi faccia domande futili per distogliere l'attenzione dal punto focale di questa tecnologia e del cambiamento che potrebbe avvenire.

    Ti ho gia detto che la religione non mi interessa, non mi interessano le tue paure e le tue angosce, ti posso dire una cosa, io e altri facciamo parte di un gruppo che intervisterà Keshe il 24 di questo mese, abbiamo preso contatti con una grossa azienda che si è dichiarata pronta a costruire le macchine di Keshe e imprenditori di quello stampo non sono persone che convinci con chiacchiere da bar, tutto il resto è noia, porta le tue domande altrove.

    Bye, bye
    [/quote1348335976]

    Prendi un palo dopo l'altro.

    Non ho mai scritto sul forum de “Il tempo di cambiare”.

    Neghi ciò che era evidente un attimo prima, cioè che non avevi letto quello che avevo scritto, sostenendo il contrario.

    Insinui il sospetto che io voglia cancellare il mio post.

    Continui con le accuse dicendo che sono venuto qui a seminare zizzania.

    Continui a inserire viscide insinuazioni riguardanti il piano personale: “le tue paure, le tue angosce etc.”.

    Continui a battere sul punto riguardante il reale funzionamento della tecnologia cercando, per l'ennesima volta, di farmi passare per quello che sostiene la sua inconsistenza.

    E, infine, eviti di rispondere a una domanda diretta tergiversando, sposti quello che definisci il punto focale e fai finta di rispondere a domande che non ti ho fatto.

    Chi ha occhi per vedere e un minimo di esperienza sui forum a questo punto ha capito chi sono io e chi sei tu.

    @ moderatori

    Ma voi consentite atteggiamenti e comportamenti di questo tipo?
    A me di stare su questo forum non mi interessa una beata mazza, se sono intervenuto qui è perchè credevo di avere delle importanti osservazioni da condividere e perchè ritengo questo un sito di altissimo livello.

    Ma se questo è livello di netiquette allora sarò felicissimo di togliere il disturbo dato che rispondere a certi personaggi ad un livello di comunicazione così basso e squallido, in una cornice di intolleranza e violenza, non è proprio la mia occupazione preferita.


    in risposta a: Keshe Foundation #93914

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348333096=Rebel]

    Mi hai fatto perdere ancora del tempo a cercare che cosa avevi scritto, stai scrivendo questo in molti forum, ti potrei smontare tutto pezzo per pezzo alla maniera dei debunkers ma in modo scientifico, ma per farlo dovrei dedicare ulteriore tempo, e non ne ho molto, ti posso solo dire che hai un sacco di confusione, io spero vivamente che qualcuno ti paghi per fare questo, altrimenti sarebbe incomprensibile questo divulgare disinformazione in modo gratuito, insomma senza offesa, questo è comportarsi da GateKeeper(coloro che tengono chiusi i cancelli al progresso), ce ne sono molti che vedono complotti del NWO da tutte le parti, non è mica detto che un nuovo ordine mondiale sia negativo, di negativo c'è solo nel caso che siano i poteri di adesso a portarlo avanti, ma se questo nuovo ordine mondiale fossimo noi (popolo) a ristabilirlo sarebbe totalmente diverso, esattamente il contrario di quello che si è proposto l'elite.

    [/quote1348333096]

    Complimenti.
    Hai appena ammesso che [u]non avevi letto quello che avevo scritto[/u], ciononostante ti sei sentito in diritto di vomitarmi addosso accuse e offese.

    E visto che, contrariamente a me, insisti con accuse e offese e continui ad avere questo atteggiamento di superiorità, disprezzo, tracotanza, supponenza e arroganza nonchè reticenza ti sfido apertamente.

    Se Keshe avesse dichiarato di essere cattolico praticante e di avere l'intenzione di lasciare la sua fondazione nelle mani del Vaticano tu avresti continuato a dire che non c'era niente di strano e che andava bene così?

    Rispondi con un SI o con un NO senza i tergiversamenti tipici di quella categoria di persone a cui mi accusi di appartenere.

    I tergiversamenti equivalgono a non volere rispondere alla domande e se non rispondi alle domande, specialmente a quelle dirette e dirimenti, allora è il caso che scendessi dalla cattedra su cui, con molta no-chalance, sei salito.


    in risposta a: Keshe Foundation #93907

    Geppo_il_Folle
    Partecipante

    [quote1348327417=Rebel]

    Risparmiati le favole e tienile per divertire i tuoi bambini se ne hai, non stai parlando con la Zia Maria, ho tradotto quasi tutti i brevetti di Keshe e mi sono messo a studiarli, dato che quella materia la mastico da un bel po di tempo, anni prima che Keshe venisse alla ribalta ero al corrente di quelle teorie, dato che non è l'unico a conoscerle.

    Ora cosa vuoi che mi interessi della religione degli altri rispetto a tutto questo? non mi importa nemmeno se diventa più ricco di Bill Gates, o dello ior, quello che interessa a me è solo il progresso la scienza e la medicina (quella vera), tutto il resto è noia.
    La mia spiritualità è tutta altra cosa e cerco di tenerla separata.

    Se hai qualche contributo da dare alla ricerca sei il benvenuto, se devi continuare a fare il GateKeeper, puoi pure rivolgerti a qualcun'altro, grazie.

    [/quote1348327417]

    Senti compare, adesso mi hai proprio stancato.
    Questo flame lo hai cominciato tu e non mi lasci altra scelta se non quell di risponderti per le rime.

    Se c'è qualcono qui che si comporta come un gatekeeper (nota bene, ho detto “si comporta” e non “è”) quello sei proprio tu.

    Primo:
    ho più volte ripetuto che secondo me la tecnologia Keshe funziona e invece tu sottindendi (a questo punto devo credere deliberatamente altrimenti l'altermativa sarebbe che o non sai leggere o sei un idiota) che io sostenga il contrario.

    Secondo:
    non sei entrato minimamente nel merito dei miei rilievi ma hai messo immediatamente la questione sul piano personale ricoprendomi di insulti e di accuse infamanti.

    Terzo:
    hai assunto un atteggiamento di intolleranza e negazione di un punto di vista altrui e questa non è niente altro che una forma sottile e violenza e di censura.

    Quarto:
    hai generato in chi ti legge sentimenti negativi quali rabbia e odio ed è inutile che ti stia a spiegare dove si incanalano queste emozioni negative, di sicuro non nel senso di un cambiamento positivo che a parole dici di sostenere.

    Quinto:
    vediamo se hai il coraggio di rispondere a questa domanda: se Keshe avesse detto di essere un fervente cattolico e che avrebbe lasciato metà della sua fondazione al Vaticano tu saresti ancora qua a fare i salti di gioia e a dire che la spiritualità non c'entra niente?
    Non credo proprio.

    Ora gentilmente fammi questa cortesia: rispondi alle mie argomentazioni, ammesso che tu ne sia capace, ed evita di continuare sul registro che hai tenuto finora.
    E' ti conviene farlo perchè se continui a rispondere come hai fatto fino ad ora è fin troppo evidente che il gatekeeper sei tu.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 19 totali)