mudilas

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 1,079 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Per l'utente Pyriel #127899

    mudilas
    Partecipante

    [quote1246223728=meskalito]
    ne abbiamo già parlato nò? che senso ha ogni due giorni ribadire che per te non sono comportamenti da tenere?


    [/quote1246223728]
    forse lo stesso che per te ha di riprendere l'argomento del numero dei post di Pyriel.

    Sinceramente, senza altre motivazioni subdole ed egoiche, lo ritengo (magari sbagliando), un passo fondamentale per l'evoluzione umana, quella di integrare e complementare piuttosto che censurare e punire..energeticamente sarebbe un balzo…
    …contesto che regola da se perchè talmente potente e giusto da vincere ogni ingiustizia…


    in risposta a: Per l'utente Pyriel #127897

    mudilas
    Partecipante

    [quote1246222697=meskalito]
    il male lo hai menzionato tu,io dico presa per il sedere
    [/quote1246222697]
    Non so meska, talvolta la percezione è mutabile e non universalmente attendibile.
    A me è parso tutto esagerato.
    ho sempre l'impressione di vivere traumaticamente la banale opposizione ideologiaca a ciò che affermo e sento, ma mi sa che qui si passi oltre, cioè al non sentire niente, a un taglio come se niente fosse, tanto siamo su internet, un forum…non è reale…


    in risposta a: LA "CADUTA" DI DARWIN… #2254

    mudilas
    Partecipante

    Acqua, pura e semplice.
    di Paolo Consigli

    l'acqua è una molecola sorprendente e assolutamente anticonformista.


    in risposta a: Per l'utente Pyriel #127895

    mudilas
    Partecipante

    male è ciò che indebolisce.
    a differenza di altri non ho percepito cattiveria nei post di Pyriel.
    sentirsi al posto del nostro interlocutore, credo sia la miglior medicina.


    in risposta a: LA "CADUTA" DI DARWIN… #2252

    mudilas
    Partecipante

    nel saggio sull'acqua che sto leggendo, l'autore asserisce che la selezione naturale basata sull'evoluzionismo sia molto improbabile…
    c'è qualcosa di intenzionale nell'evoluzione, qualcosa che esula il semplice e il naturale…una scintilla dotata di un'intenzione arcaica poco comprensibile razionalmente, che sfida le leggi fisiche e naturali, che supera barriere apparentemente insormontabili…


    in risposta a: La nostra musica #100613

    mudilas
    Partecipante

    [quote1246220578=Marì]
    Mudilas conosci questo ragazzo?

    [link=hyperlink url][youtube=425,344]QjA5faZF1A8[/link]

    [/quote1246220578]

    non lo conocsevo!
    con uno così agli auricolari, potrei correre per chissà quanti chilometri senza sentire fatica…


    in risposta a: La nostra musica #100611

    mudilas
    Partecipante

    [quote1246218593=Azrael]
    [youtube=425,344]Ddn4MGaS3N4

    [/quote1246218593]
    questo l'avevo postato anch'io… non è molto conosciuto…un musicista eccellente, complimenti.
    Me l'ha fatto conoscere un mio amico appassionato di jazz.


    in risposta a: La nostra musica #100610

    mudilas
    Partecipante

    [link=hyperlink url][youtube=425,344]MVNgLcJ0PiY[/link]
    Un giorno come tanti ma non certo per qualcuno
    qualcuno che da giorni mesi anni sta lottando
    contro chi di questo stato na gabbia sta facendo
    reprimendo attento ascolta dico reprimendo
    chi da solo denuncia e combatte sti fetiente
    e sa bene che significa emarginazione
    esattamente quanto costa amare un centro sociale
    Officina 99
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò

    Si può vivere una vita intera come sbirri di frontiera
    in un paese neutrale, anni persi ad aspettare
    qualcosa qualcuno la sorte o perché no la morte
    ma la tranquillità tanta cura per trovarla
    sì la stabilità un onesto stare a galla
    è di una fragilità guagliò
    è di una fragilità guagliò
    forse un tossico che muore proprio sotto al tuo balcone
    forse un inaspettato aumento d’ ’o pesone
    forse nu licenziamento in tronco d’ ’o padrone
    forse na risata ’nfaccia ’e nu carabiniere
    non so bene non so dire dove nasca quel calore
    ma so che brucia, arde e freme
    e trasforma la tua vita no tu non lo puoi spiegare
    una sorta di apparente illogicità
    ti fa vivere una vita che per altri è assurdità
    ma tu fai la cosa giusta te l’ha detto quel calore
    ti brucia in petto è odio mosso da amore
    da amore guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò

    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    Ma tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    ma una bona l’ammo data
    è nato è nato è nato
    n’atu centro sociale occupato
    n’atu centro sociale occupato
    e mò c’ ’o cazzo ce cacciate
    è nato è nato è nato
    n’atu centro sociale occupato
    n’atu centro sociale occupato
    e mò c’ ’o cazzo ce cacciate
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò

    Why, don’t know why feeling saw say
    I don’t know why feeling saw say
    Can you feel…
    Get up stand up stand I feel you right
    Get up stand up come the to fight

    Pecché primma mettite ’e bombe e po’ ’o vulite a me
    e me mettite ’e mane ’ncuollo si ve chied’ ’o pecché
    mammà ’e guardie a casa s’avette ’a veré
    e nu spazio popolare nun è buono pecché
    pecché è controculturale o magari pecché
    rompe ’o cazz’ a troppa gente si ma allora pecché
    tu me può rompere ’o cazzo e no i’ pure a tte
    me se ’ntosta ’a nervatura e ’o saccio buono pecché
    pecché me so’ rutt’ ’o cazzo pure sulo ’e te veré
    figurammece a sentì’ che tiene ’a ricere a me
    strunzate ’e quarant’anne ’e potere pecché
    pecché ’a gente tene famme e se fa strunzià’ ’a te
    e tu me manne ’o celerino ca me sgombera a me
    ma nun basta ’o manganiello mo’ t’ ’o dico oi né
    pecché nun me faje cchiù male aggio ’mparato a caré’
    Curre curre guagliò…

    Un giorno come tanti ma non certo per qualcuno
    qualcuno che da giorni mesi anni sta lottando
    contro chi di questo stato na gabbia sta facendo
    reprimendo attento ascolta dico reprimendo
    chi da solo denuncia e combatte sti fetiente
    e sa bene che significa emarginazione
    esattamente quanto costa amare un centro sociale
    Officina 99
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò

    Si può vivere una vita intera come sbirri di frontiera
    in un paese neutrale, anni persi ad aspettare
    qualcosa qualcuno la sorte o perché no la morte
    ma la tranquillità tanta cura per trovarla
    sì la stabilità un onesto stare a galla
    è di una fragilità guagliò
    è di una fragilità guagliò
    forse un tossico che muore proprio sotto al tuo balcone
    forse un inaspettato aumento d’ ’o pesone
    forse nu licenziamento in tronco d’ ’o padrone
    forse na risata ’nfaccia ’e nu carabiniere
    non so bene non so dire dove nasca quel calore
    ma so che brucia, arde e freme
    e trasforma la tua vita no tu non lo puoi spiegare
    una sorta di apparente illogicità
    ti fa vivere una vita che per altri è assurdità
    ma tu fai la cosa giusta te l’ha detto quel calore
    ti brucia in petto è odio mosso da amore
    da amore guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò

    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    Ma tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate pigliate
    Tante mazzate ma tante mazzate
    ma una bona l’ammo data
    è nato è nato è nato
    n’atu centro sociale occupato
    n’atu centro sociale occupato
    e mò c’ ’o cazzo ce cacciate
    è nato è nato è nato
    n’atu centro sociale occupato
    n’atu centro sociale occupato
    e mò c’ ’o cazzo ce cacciate
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò
    Curre curre guagliò

    Why, don’t know why feeling saw say
    I don’t know why feeling saw say
    Can you feel…
    Get up stand up stand I feel you right
    Get up stand up come the to fight

    Pecché primma mettite ’e bombe e po’ ’o vulite a me
    e me mettite ’e mane ’ncuollo si ve chied’ ’o pecché
    mammà ’e guardie a casa s’avette ’a veré
    e nu spazio popolare nun è buono pecché
    pecché è controculturale o magari pecché
    rompe ’o cazz’ a troppa gente si ma allora pecché
    tu me può rompere ’o cazzo e no i’ pure a tte
    me se ’ntosta ’a nervatura e ’o saccio buono pecché
    pecché me so’ rutt’ ’o cazzo pure sulo ’e te veré
    figurammece a sentì’ che tiene ’a ricere a me
    strunzate ’e quarant’anne ’e potere pecché
    pecché ’a gente tene famme e se fa strunzià’ ’a te
    e tu me manne ’o celerino ca me sgombera a me
    ma nun basta ’o manganiello mo’ t’ ’o dico oi né
    pecché nun me faje cchiù male aggio ’mparato a caré’
    Curre curre guagliò…

    questa canzone per dichiarare la mia parte rivoluzionaria, contro ogni forma di potere, che ahimè mi ha posseduto talvolta, nei 34 anni di vita.

    “L'odio mosso d'amore”, la violenza contro il nemico, giustificata in mille maniere, è il metodo con cui si mantiene il motivo e la vera essenza di ogni potere che si maschera di ogni colore, come i camaleonti….


    in risposta a: stanno sdoganando il NUOVO ORDINE MONDIALE ? #114476

    mudilas
    Partecipante

    Dalle ultime manifestazioni in Iran direi che il Nuovo Ordine Mondiale non sia stato sdoganato affatto.
    L'Iran è stata segnata come la prossima tappa dopo Afganistan e Iraq.
    Fonti alternative dicono che Ahmedinajad sia un collaboratore, per non dire membro, della CIA.

    Una settimana fa, Obama ha dato più potere alla Federal Reserve per risolvere la crisi economica….

    qua nessuno è fesso.



    mudilas
    Partecipante

    [quote1246026406=brig.zero]
    … :medit:

    Che cosa cerchi qui?
    Una giustificazione alla tua condotta che pacifichi la tua coscienza?
    Se la troverai, non ci avrai compresi.

    Un'evasione dalla realtà che devi affrontare e correggere?
    Se la troverai, sarà una tua invenzione.

    Un conforto che faccia del tuo dolore un merito e ti autorizzi
    ad affliggerne gli altri?
    Se lo troverai, ci farai menzogneri.

    Un nume tutelare che volga gli avvenimenti secondo i tuoi desideri e ti renda privilegiato nei confronti dei tuoi simili?
    Sappi che noi non siamo fautori di ingiustizia.

    Una sorta di religione più verosimile per farti credere dagli
    altri uomini un amministratore di Dio e farti essere ubbidito?
    Noi non vogliamo essere tuoi complici.

    Oppure vuoi fare di noi una nuova etichetta, una roccaforte
    per sentirti nel vero e combattere chi non è con te, sfogando
    così la tua aggressività e la tua faziosità?
    Se così è, cerca altrovela tua bandiera.

    Noi non vogliamo scusarti,
    ma richiamarti alle tue responsabilità.

    Noi non vogliamo importi dei doveri che riguardano un'altra dimensione a discapito di quella nella quale vivi, ma spiegarti la tua realtà, cosicché tu possa affrontarla in pienezza di coscienza.

    Non vogliamo fare di te un cultore dei morti, ma un ammiratore della vita, un uomo che in essa crede e che si adopera per rendere le cose migliori.

    Vogliamo che tu creda in Dio se ciò ti fa amare i tuoi simili,
    se ti fa agire più che pregare, reagire più che rassegnare, costruire più che conservare, se ciò ti rende sereno più
    che timoroso, affrontare il mondo più che sfuggirlo.

    Un dio che non ti ispira tutto questo è un dio che ti è nemico,
    e non è quello del quale ti parliamo.

    Dali

    :cor:
    [/quote1246026406]

    Wow !


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 1,079 totali)