realternativo

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Gesù Cristo segreto #8863

    realternativo
    Partecipante

    Appena avrò tempo, guarderò con calma tutta la “pappardella” di cui sopra; conosco Haramein, è un tipo in gamba, sembra sincero…certo che però mischia tutto e il contrario di tutto, saltando di palo in frasca, come si suol, dire! Forse ha letto davvero troppo ed è andato in “overdose” da informazioni…comunque, circa la resurrezione, francamente e con tutto il rispetto per il grandissimo Maestro Gesù, credo molto verosimile la versione ipotizzata dalla scrittrice Sara Hermon, nel libro “Il Vangelo Galileo” http://www.youtube.com/watch?v=FBlbi5eQDgI (in realtà, Gesù avrebbe avuto un gemello conosciuto solo a pochi) e questo spiegherebbe lo stupore di amici e parenti nel rivederlo vivo e vegeto dopo tanta sofferenza… la realtà, secondo me, è sempre molto più semplice di arzigogolate teorie ( rasoio di Occam docet…). La cosiddetta “resurrezione” in realtà era un rito misterico, uno psicodramma di stampo egizio e forse di culture precedenti, praticata in alcune scuole iniziatiche mediorientali, presso cui Gesù si formò.

    A risentirci!
    Giò


    in risposta a: Seconda Venuta di Cristo #33581

    realternativo
    Partecipante

    Ho visto un video su you tube che parla di un misterioso Vangelo. E' sicuramente opera di fantasia, ma mi ha incuriosito….
    Giò


    in risposta a: Libri-bomba sul cristianesimo… #35340

    realternativo
    Partecipante

    Mi pare evidente che si tratta di “fiction”. Sul sito vi sono chiari avvisi a riguardo. Occorre però vedere come uno considera questo genere…Personalmente, non lo trovo affatto di serie B. Non ho bisogno di esaminare le “credenziali accademiche” di un autore per farmi venire voglia di leggerlo. Dalla mia esperienza di lettore e ricercatore a tempo perso, in campo esoterico, a volte ho trovato più spunti di riflessione in libri o films i cui autori erano semi-sconosciuti, che in altisonanti opere scientifiche “accreditate”. E comunque, anche i testi che rientrano in questa categoria si basano su ipotesi e deduzioni, né più né meno degli altri. Romanzi, racconti, storie fantasy e quant'altro hanno almeno il vantaggio di giocare con la realtà e la fantasia a carte scoperte, stimolando le capacità critiche del lettore, senza dover continuamente giustificare le proprie idee con mille citazioni (che sono sempre, ed in ogni caso, altre ipotesi).
    Per parlare “in soldoni”, facendo un esempio di famoso best-seller… il libro di Augias sul Cristo, annunciato come chissà quale scoop, non ha detto assolutamente niente di nuovo rispetto a quanto propone l'esegesi cattolica…un'ennesima riprova che, se non sei inserito in qualche “corrente ufficiale” religiosa, culturale o politica che sia, sbandierando titoli e attestati, vieni considerato alla stregua di un pària.
    Ciao! alla prossima…Giò


Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)