traghettatore

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 134 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Suoni inquietanti #15421
    traghettatore
    Partecipante

    Concordo con te Gius,
    alla fine quello che conta è quello che senti tu …
    quello che vivi sulla tua pelle.

    Io non ho potuto registrarlo, e tu ?


    in risposta a: Fattoria senza carne #60342
    traghettatore
    Partecipante

    Ezechiele scrive
    io più ci penso (da stupido cittadino con la testa piena di smog) e più credo che in una fattoria modello possano esserci anche animali, se trattati in modo civile, possono contribuire al nostro benessere senza per questo essere privati della propria dignità per quello che mi risulta non credo, per esempio, che alle galline soffrano del fatto che gli freghiamo le uova, ma forse sbaglio..

    [color=#00cc33]… possano esserci anche animali …[/color]
    i nostri conigli, 1 maschio ed 1 femmina, sono liberi durante il giorno e richiamati in stalla la sera ….
    le loro tane le scavano per terra ( in stalla ) ed allevano i piccoli sigillandoli come meglio credono
    vengono volentieri a dormire sotto il mio cinciorro ( perchè gli animali gradiscono la compagnia dell'uomo ) ……………
    possono accoppiarsi quando vogliono e siccome finite le doglie ritornano le voglie,
    ogni 30 giorni, estate ed inverno, figliano.
    Quando avviene noi non lo vediamo … la tana è profonda quasi un metro e mezzo, ma 26-27 giorni dopo ( perchè fra 3 giorni verranno sfrattati dalla mamma ) appaiono tutti improvvisamente ed allora è una festa.
    Vederli scorrazzare ovunque è qualcosa di indescrivibile … ma non sono liberi di spargersi per le colline circostanti primo perchè non sono animali selvatici e secondo perchè non siamo Babbo Natale… il mangime costa.
    La festa finisce quando compiono 3 mesi:
    le femmine sono fertili
    i maschi si azzuffano e se possono si strapperebbero gli attributi
    è la natura.
    bisogna intervenire ed a questo punto nasce il quesito posto nel tema …
    Carne sì
    Carne no

    Ma non è così semplicistica la cosa perchè Carne significa letame, e senza letame non puoi coltivare …
    E' pur vero che a San Francisco coltivano le Broccolate Romanesche con il compost della raccolta differenziata …….. ma quante fattorie può supportare una grande città ?
    Te lo dico io, poche,
    quindi ti serve il letame.
    E' un cane che si mangia la coda,
    [color=#ff0000]MA NOI SIAMO QUI PER CERCARE UNA SOLUZIONE: QUESTA E' LA NOSTRA SFIDA.[/color]

    [color=#009933]… non credo, per esempio, che alle galline soffrano del fatto che gli freghiamo le uova, …[/color]
    Hai quasi ragione,
    ma se provassi ad andare a togliere l'uovo prima che lei se ne va', ti accorgeresti che non gli garba per nulla …
    quando domani torna per il prossimo, non sei lì a vedere che, scoprendo di non trovare quello di ieri tenta di fare il nuovo da un'altra parte.
    Ma le galline sono esattamente come gli umani … poche vivono, la maggior parte sopravvive e non pensa ……….. le poche che pensano, se possono, andranno a farle fuori dal pollaio, anche se non sono gallate ( se non c'è il gallo a fecondarle )
    Come mai se non soffrono le nascondono che non le trovi ?

    p.s Se vivi in una fattoria, anche per gioco, non hai ferie, 365 giorni all'anno, ed il pc è un lusso che non puoi permetterti tutti i giorni.
    Gli imprevisti sono all'ordine del giorno.
    Grazie per le sollecitazioni.
    A domani, forse.


    in risposta a: Suoni inquietanti #15419
    traghettatore
    Partecipante

    Peccato che Massimo Mazzucco di LuogoComune non era con noi quel pomeriggio a Trasta di Bolzaneto: si sarebbe certo “divertito” … 🙁

    Lui certo sà che il modo migliore per screditare un fatto è metterne in circolazione anche falsi.

    Adesso viene il bello …
    – alcuni non crederanno più a nulla, nemmeno a quello che sentiranno direttamente.
    – altri decideranno con la propria testa … e le proprie orecchie.


    in risposta a: Suoni inquietanti #15418
    traghettatore
    Partecipante

    ………… un piccolo errore di battitura … che è meglio correggere subito prima che Richard mi bacchetti.

    Effettivamente i brontidi sono “rumori” che periodicamente ed in maniera localizzata, il Pianeta emette da sempre quindi …. “molto importante” … anche da prima che l'uomo iniziasse a giocare con i generatori di frequenza con potenze planetarie .
    Di questi “giocattoli”, H.A.A.R.P. è solo quello più conosciuto. H.A.A.R.P. è perfettamente in grado di produrre questi suoni sia a livello aereo che del suolo o sotterraneo, esattamente come da tempo mostra ologrammi in giro per il mondo.
    Video e sonoro.

    I brontidi delle aree vicine a …………..


    in risposta a: Suoni inquietanti #15416
    traghettatore
    Partecipante

    Richard scrive

    BRONTIDI
    Fenomeni acustici in atmosfera
    conosciuti anche come mistpoeffers

    Effettivamente i brontidi sono “rumori” che periodicamente ed in maniera localizzata, il Pianeta emette da sempre quindi …. “molto importante” … anche da prima che l'uomo iniziasse a giocare con i generatori di frequenza con potenze planetarie .
    Di questi “giocattoli”, H.A.R.R.P. è solo quello più conosciuto. H.A.R.R.P. è perfettamente in grado di produrre questi suoni sia a livello aereo che del suolo o sotterraneo, esattamente come da tempo mostra ologrammi in giro per il mondo.
    Video e sonoro.

    I brontidi delle aree vicine a vulcani, magari anche apparentemente spenti da sempre, possono appunto essere sommovimenti sotterranei che sfuggono alla nostra conoscienza: i crinali Apenninici di Bocca Trabaria e valloni della Luna ad esempio… ma sono localizzati e ripetitivi.

    A mio avviso, quelli di cui stiamo parlando in questo topic, sono vere e proprio generazione di armoniche.
    perciò non credo siano assimilabili a Brontidi ma sono sicuramente generati dall'uomo o da altre entità a noi sconosciute che condividono con noi questo “tempo”.
    Sulla loro funzione si possono solo fare delle ipotesi, e per farle è necessario comprendere almeno i rudimenti del mondo delle frequenze.
    Per farsi venire la voglia di approfondire l'argomento vibrazioni, basti pensare che, fermi davanti ad un bicchiere di cristallo, con particolare eccitazione corporea, possiamo farlo esplodere in mille pezzi ….
    Per chi non ci riesce, basta che si doti di un generatore di frequenza della opportuna potenza.
    Perchè esplode ?
    Appurato che è vero, cosa può provocare una vibrazione ben indirizzata ?

    Tornando ai filmati …
    Se dovessi giudicare basandomi solo sui filmati della rete, affermerei senza ombra di dubbio che si tratta di bufale ben orchestrate !

    Ma io, questo suono angosciante, lo ho sentito con le mie orecchie, non ero solo, ed anche le altre persone sono rimaste attonite.
    ne ho parlato nel topic …
    I suoni di H.A.A.R.P.?
    [link=https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?121174.0]www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?121174.0[/link]

    Il sapere vi renderà liberi diceva qualcuno.
    Ma la conoscienza senza coscienza, non è nulla.

    Coscienza, è fare propria una conoscienza anche altrui !, comprenderla inglobarla nel Sè.


    in risposta a: I suoni di H.A.A.R.P.? #91874
    traghettatore
    Partecipante

    Walter Russell, artista e scienziato statunitense,

    : <>.


    traghettatore
    Partecipante

    Calderon de la Barca, drammaturco spagnolo, ebbe a dire:

    :<>.


    traghettatore
    Partecipante

    Se la curiosità di InneresAuge era solo quella di tastare il polso del nostro pubblico, la sensazione è che ci sia poca voglia di prendere sul serio l'argomento “Alimentazione pranica”.

    Personalmete non so se sia possibile o come dice Xeno certamente impossibile …
    Analizziamo i fatti …
    le relazioni della Helena Petrovna Blavatsky,
    gli splendidi resoconti di 20 anni e più in Tibet della Alexandra David Neel, ( fine 800 )
    senza entrare nel merito molte sono le situazioni “narrate” che a molti di noi hanno dato lo spunto per dare spiegazione ad accadimenti senza senso …………..
    prendiamo ad esempio la creazione del Tulpa.

    Restando alla Pranica, si dice che nel mondo siano più di 2000 persone a praticarla, e una manciata anche in Italia.

    Verità, Fandonie ?

    E se non fossimo srmplicemente pronti per comprendere ed accettare ?

    E' vero, ci hanno fatto l'apparato digerente, e come dice Pasgal, perchè se poi se ne potrebbe fare a meno ? …
    ma è altrettanto vero che non ci hanno fatto le ali eppure, con un semplice grosso lenzuolo, ci lanciamo da un aereo … aereo, che cosa è un aereo si chiedevano alla fine dell'800, … aereo dicevo, e fluttiamo fino a terra.
    ma non potevano farci anche le ali !

    Teniamo gli occhi ben aperti ed il cervello spalancato a valutare tutto .. chi vuole ovviamente,
    spalancato ma ben ancorato, che non ci cada fra i piedi !


    traghettatore
    Partecipante

    Terza sera di alimentazione pineale …
    sì, ma il sole non c'è, che si fà, si ricomincia quando il sole ritorna o semplicemente si calcolano solo i giorni in cui è visibile: insomma, se in tre mesi ne abbiamo due velati che si fa ?

    Si accettano consigli


    traghettatore
    Partecipante

    Per me mangiare è sempre stato uno dei piaceri della vita al pari del sesso, dell'amore a tutti i naturali livelli, della conoscienza, ciononostante l'argomento che hai messo sul tavolo mi intriga molto se non altro dopo che in una autoipnosi ( durata quasi tre ore e tutta registrata ) tutte le mie parti che stavano sedute al tavolo a mezzaluna ( così si era conformato in quella occasione il tavolo ) tutte dicevo, ad una precisa domanda che posi alla parte femminile dell'animico, risposero TUTTE CONTEMPORANEAMENTE ad una sola voce:
    : <>.

    A quella inattesa affermazione ribattei:
    : <>.

    La risposta fu un silenzio di gelo, ma un silenzio che faceva presagire una risposta nel futuro prossimo.
    Questo accadeva circa due anni fa., da allora mi sono guardato attorno senza fare concretamente nulla.
    Nulla non è vero, ho fatto molto ma non quello che vorrei.

    Poi sei arrivato tu InneresAuge e mi hai costretto a mettermi a studiare veramente: stanotte mi sono alzato alle 3 ed ho letto fino alle 7 e trenta.
    Quest'oggi ho lavorato tutta la mattinata nei campi sempre a piedi nudi e stasera alle 17h58 ho fatto il primo succhiamento di energia solare di 10 secondi.
    Non è facile, ma voglio vedere dove si arriva, e spero di potermi confrontare con altri.
    Vorrei aggiungere alcune considerazioni.

    Sphinx ha scritto :
    pecore che non si svegliano neppure se le prendi a calci nel sedere…

    Forse mi ripeto, ma l'universo umano è interamente composto di pecore, non a caso siamo il gregge della chiesa che ci affibbia il pastore. Poi, ogni tanto, qualcuno si stacca dal gregge e diviene egregio.
    Lui non ha più bisogno di un pastore, di un maestro, è lui pastore e maestro di se stesso … gli altri hanno diritto di crescere con i loro tempi, gli puoi mostrare la via, ma non devi costringerli a percorrerla.
    E poi, puoi portare il cammello alla fonte, ma non puoi costringerlo a bere.

    Pier72mars ha scritto:
    Purtroppo devo constatare che i siti linkati sono a scopo di lucro …

    Purtroppo, questa è la società in cui dobbiamo fare questa esperienza, e ben venga che ci siano persone che investono la loro vita per darci l'occasione di conoscere cose nuove , ma anche loro devono mangiare e pagarsi un tetto quindi perchè buttare via acqua e catino … prendiamoci il buono e buttiamo il superfluo.
    Diverso è se intendevi che tutto il gioco potrebbe essere finalizzato a vendere integratori in quanto a pancia vuota non si regge al pari del sacco senza patate: questo merita approfondimento, tienici informati.

    Pasgal ha scritto :
    come mai l'uomo nasce con un apparato digerente tanto sofisticato da trasformare alimenti in vitamine e proteine?

    Condivido in pieno questa tua questione, ed è da un po' che me la sono posta anche io.
    questa è una mia risposta:
    :<< tante sono le cose che la "natura" ci ha fornito e che usiamo solo per una fase della vita e poi dimentichiamo di averle avute …
    le pecore hanno il pelo lungo due spanne d'inverno che poi si stacca d'estate … potrebbero anche farne a meno ed abituarsi a battere i denti, ma forse è più funzionale così.
    L'uomo da giovane ha la vitalità e usa poco cervello, con gli anni cresce la sapienza e la coscienza ( non per tutti eh ) e perde la prestanza fisica …. non gli serve più da vecchio, ma se non l'avesse avuta non sarebbe arrivato indenne a superare le lotte della vita.
    Forse, l'apparato digerente e di trasformazione degli alimenti è funzionale al gregge, alla massa … l'egregio, nella sua crescita interiore, quando prende coscienza di se e comprende come raggiungere l'Illuminazione non ne avrà più bisogno, ma senza la fase di individuo del gregge, senza i tre pasti quotidiani non avrebbe avuto l'opportunità di conoscere l'illuminazione "Solare"


Stai vedendo 10 articoli - dal 11 a 20 (di 134 totali)