zu

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 17 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Questionario #43168

    zu
    Partecipante

    [quote1239885431=mudilas]
    zu, mi dispiace non c'era nulla in palio!
    omega io non sono felice, sono spesso contento, a volte soddisfatto, a volte no.
    con voi due sarebbe bello avere una famiglia allargata!

    volete che risponda anche io?
    [/quote1239885431]

    SI!


    in risposta a: Questionario #43164

    zu
    Partecipante

    1) Credi che nel mondo ci siano persone che stiano meglio di te? Se si, chi? Se no, chi sta peggio?
    Si, ci sono.. stanno meglio le persone che vivono la propria spiritualità in maniera più intensa di me.

    2) Vorresti conoscere ciò che non sai? Se si, perchè? Cosa vorresti conoscere? Se no, perchè? Cosa non vorresti sapere?
    Certo! desidero venire a conoscenza della “verità”, la consapevolezza di tutto.

    3) Descrivi brevemente cosa sono per te :
    -l'amore: fare del bene a chiunque, a qualsiasi cosa, dando il meglio di se, senza ricompensa, senza riconoscenza, senza avere nulla in cambio.
    -la non violenza: semplicemente rispettare la libertà di ogni cosa, ogni individuo.
    -la comunicazione: canale di trasmissione tra gli individui.
    -l'amicizia: amore (come sopra).
    -la solidarietà: amore (come sopra).
    -la felicità: amore (come sopra).

    4) In cosa credi?
    Credo in tutto quello che dimostro o in tutto quello che dimostrano gli altri semprechè mi ha dato fiducia.

    5) Fai parte di qualche organizzazione? Cosa pensi del denaro? Del sesso? Del potere?
    Nessuna organizzazione. Il denaro, per me, è tutto tranne quello percui è stato creato, cioè il mezzo di scambio di produttività delle persone. Il sesso è tra i più sublimi atti che l'uomo vive, apertura alla vita. Il potere è l'esatto contrario della libertà.

    6) Riesci a fare un piccolo quadro della situazione sociale, in altre parole, riesci a descrivere sinteticamente, la situazione del mondo? E la tua situazione personale?
    La società di oggi rispecchia quasi a pieno i progetti che l'elite di potere ha sviluppato. Quindi, se ritengo il potere la mancanza di libertà di ogni individuo, posso considerare la società di oggi come una galera. La mia situazione non si discosta da quella dell'intera società. Mi sento consapevole della prigione in cui vivo ma non ho “ancora” la forza e il coraggio di evadere.

    7) Trovi relazioni tra la tua situazione e quella che c'è nel mondo? Quali?
    Certo, penso di essermi spiegato nella risposta precedente.

    8) Come ti immagini il futuro? Nel Mondo? E quello tuo personale?
    Immagino un futuro completamente diverso dal presente. Non riesco però a descriverlo perchè prevedo concetti su cui si baserà la nostra esistenza completamente diversi da quelli attuali. Il mio futuro sarà quello del mondo.

    9) Cosa pensi ci sia da fare perchè le cosa vadano meglio? Se ti immagini che vadano già bene, cosa pensi di fare perchè continuino ad andare bene?
    Visto che ogni giorno si va sempre peggio, non vedo spiragli di ripresa se si continua a vivere come facciamo adesso. Bisogna riformare gli schemi e le strutture sociali per porre in primo piano altri principi basilari, basati sull'amore (nel vero senso della parola) e il rispetto della libertà altrui.

    10) Cosa pensi di poter dare e cosa pensi di poter avere?
    Non mi aspetto di avere niente.. se tutti noi amassimo come si dovrebbe, i vantaggi di vivere meglio sarebbero di conseguenza.

    11) Riesci a descrivere che tipo-a sei? Le tue caratteristiche? I tuoi pregi e i tuoi difetti? C'è qualcosa che ti fa particolarmente adirare? Qualcosa che ti fa particolarmente piacere?
    Sono una persona molto razionale. Prima di esprimermi o prendere delle decisioni penso sempre molto alle conseguenze dei miei gesti, quindi cerco di valutare tutti i casi possibili prima di intraprendere ogni cosa. La possibilità di poter agire in questo modo, in pochissimo tempo, mi da la forza di essere abbastanza sicuro di quello che faccio e di conseguenza ho poche esitazioni. Ovviamente commetto molti errori! Percui il mio difetto più grande è adagiarmi troppo sulla sicurezza che ho di me stesso.. Mi fa piacere quando capisco alcune verità perchè il barlume di queste luci mi da enormi piaceri, di contro la consapevolezza che molte persone sono ancora oscurate da queste luci mi fa rabbia enormemente.

    12) Vuoi chiedere tu qualcosa?
    Si: ho vinto qualche cosa? 🙂



    zu
    Partecipante

    E' uno scherzo.. pesce d'aprile..
    Se leggete attentamente il testo che descrive l'iniziativa.. praticamente non significa niente!!


    in risposta a: Un interessante aereo chimico ripreso da Urzi #78848

    zu
    Partecipante

    [quote1233734635=deg]
    [quote1233671759=zu]

    Immaginatelo con la testa piatta/arrotondata blu lucido e appoggiato su un bel vetro pulito, all'aperto con il cielo limpido, e con una telecamera riprendetelo da sotto al vetro: A me, questo filmato ha dato subito questa impressione. Appena ho un pò di tempo voglio fare una prova simile, vediamo che effetto si ha..

    [/quote1233671759]
    Ciao Zu,
    In ogni caso non credo che si trattasse di un oggetto posato su un vetro perché si osservano cambiamenti di angolazione dell'oggetto, dal 1.52 al 2.00 minuto ad esempio, che mi sembra troppo ampio per un oggetto così piccolo.

    [/quote1233734635]

    Ciao deg,
    In verità dal minuto 1.52 al 2.00 non riesco a vedere cambiamenti di angolazione, mi sembra che l'inquadratura sia sempre la stessa.
    In ogni caso, ho l'impressione che quei puntini di luce che si trovano in testa all'oggetto, siano i classici riflessi che un punto luce crea nei vari strati di un vetro cristallo, per esempio un vetro utilizzato per tavolini da salotto: Presenta vari strati di vetro che si notano quando si osserva il cristallo lateralmente.
    Ogni strato diflette la luce autonomamente, a prescindere dagli altri e, secondo me, quei punti di riflessione nel filmato sono frutto di questo principio.


    in risposta a: Un interessante aereo chimico ripreso da Urzi #78842

    zu
    Partecipante

    filmato “Filmato di Antonio Urzi, Milano – 24 Dicembre 2008”:
    https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4096.5

    Avete presente quei bottoni a pressione che spesso troviamo vicino il portamonete, o sulle camicie di jeans o per chiudere fibiette?


    Immaginatelo con la testa piatta/arrotondata blu lucido e appoggiato su un bel vetro pulito, all'aperto con il cielo limpido, e con una telecamera riprendetelo da sotto al vetro: A me, questo filmato ha dato subito questa impressione. Appena ho un pò di tempo voglio fare una prova simile, vediamo che effetto si ha..


    in risposta a: Mumbai, perchè? #114783

    zu
    Partecipante

    Invece a me ha colpito l'inasprimento dei rapporti tra India e Pakistan dopo le affermazioni del ministro degli esteri indiano che accusa il Pakistan come paese di provenienza dei terroristi.. il Pakistan esclude questa ipotesi, rispondendo in maniera piuttosto tesa e probabilmente volta a smantellare i recenti tentativi di ripristinare la vecchia “via del commercio”, nella zona di confine del Kashmir, dopo 60 anni di conflitti tra le due “superpotentze nucleari”.
    Che sia la “false flag” tanto attesa e finemente organizzata per scatenare il conflitto madre di tutte le guerre? Speriamo di no! :dsfg:
    Che sia il tentativo di evitare che questi popoli asiatici possano raggiungere accordi e legare a discapito dei “poteri”?? Forse..
    Inogni caso, teniamo gli occhi ben aperti e guardiamo ora gli sviluppi della situazione, soprattutto dal punto di vista politico..


    in risposta a: Mumbai, perchè? #114770

    zu
    Partecipante

    Secondo me questo episodio serve a distogliere l'attenzione del mondo intero da qualcos'altro.. mentre tutti in queste ore e probabilmente nei prossimi giorni si occuperanno di seguire questa faccenda, qualcosa di importante, scomodo e losco si consumerà, magari qualcosa dal punto di vista della crisi economica. Questa strage a Mumbai è senza dubbio gravissima e catostrofica (si parla di 100 morti o forse di più), ma quello che mi risulta strano è che tutte le autorità dei paesi del mondo si stanno pronunciando con frasi tipo: Frattini: “Attacco senza precedenti, questo dimostra che mentre ci preoccupavamo della crisi economica, il terrorismo restava la minaccia più grave”, Solana: “Occorre unità contro il terrorismo”.. Insomma, tutti discorsi che cercano di concentrare l'attenzione verso questo episodio, a mio avviso per essere liberi di manovrare situazioni che risulterebbero troppo scandalose ai nostri occhi.. Percui direi di prestare attenzione anche ad altri avvenimenti, magari di stampo crisi-economico.

    Scusatemi se penso sempre a male su ogni cosa ~:( ma, purtroppo, sono fatto così.. come qualche amico di AG mi ha definito, pessimista.

    Pace a voi tutti e a tutte le anime innocenti di questa strage e di tutte quelle passate.


    in risposta a: Elezioni USA, chi? #76416

    zu
    Partecipante

    Secondo la teoria degli illuminati, la massima espressione della loro filosofia di azione è proprio l'elezione del presidente degli Stati Uniti: chi tra i candidati ha più soldi per la campagna elettorale vince le elezioni.

    I maggiori sponsor di questi fondi destinati alle campagne sono, ovviamente, gli illuminati.. con le loro organizzazioni di facciata finanziano entrambi i candidati per rendere il gioco più vivo dando l'impressione ai cittadini che un candidato sia più forte dell'altro.
    Ineffetti gli illuminati hanno già deciso chi sarà il vincitore, assicurandogli più soldi piuttosto che all'altro.

    Dopo la politica torbida e criminale di Bush di 8 anni, ma necessaria per portare a termine il progetto NWO, una politica vista negativamente dal popolo che ha raggiunto quindi il limite della sopportazione, gli illuminati hanno deciso che è arrivato il momento di calmare la popolazione, sedare eventuali tentativi di insurrezione o guerra civile, distrarli dalle faccende oscure dei veri poteri, rendendoli protagonisti in questa democrazia, sentendosi padroni di scegliere il cambiamento epocale, proponendogli 2 candidati alla presidenza in maniera piuttosto ridicola:

    Obama (uomo di colore che mette fine all'era del razzismo, la speranza di cambiamento, colui che farà risorgere gli Stati Uniti e quindi il Mondo);
    McCain (continuazione della politica del male di bush, guerrafondaio).

    Cosa ci si può mai aspettare dalla maggioranza dell'elettorato statunitense? Che venga eletto Obama, ovvio!!

    Gli illuminati, cosi', si sono garantiti che nei prossimi anni il progetto NWO (tra l'altro in enorme ritardo!!) può essere portato a termine senza interferenza di quelle persone che stanno aprendo gli occhi scoprendo i progetti oscuri dei poteri.
    Queste persone saranno distratte dal fenomeno Obama, distratte dall' essere stati protagonisti del cambiamento epocale, distratte dal sentirsi padroni delle proprie scelte.
    Per qualche anno queste persone non si lamenteranno se Obama prenderà decisioni impopolari.. perchè crederanno che saranno sempre volte al loro bene.

    Avete sentito il discorso di Bush dopo la vittoria di Obama? Quasi lo ha VENERATO! Contento della scelta degli elettori, convinto che gli americani sono stati protagonisti del cambiamento e che devono essere orgogliosi dell'elezione di Obama, hanno fatto la storia!!

    Evidentemente, per gli illuminati, doveva andare proprio cosi'..


    in risposta a: BBC: Possibile Invasione Aliena? #23420

    zu
    Partecipante

    Credo che tutti gli avvistamenti ufo avuti in passato, compreso i recenti sempre piu' frequenti (che, secondo il mio modesto parere sono in maggior parte finti) facciano parte del solito, disgustoso e risaputo metodo delle False Flag che gli americani creano per distogliere l'attenzione dei popoli dai veri problemi (Crisi economica in primis) e, soprattutto per convincerci che bisognerà fare guerra agli Alieni, come per la guerra al terrorismo.. così che tutti noi “pregheremo” in ginocchio i nostri potenti affinchè ci salvino da questa minaccia..
    Io starei molto attento a questi annunci del 14 ottobre 2008.. non perche' c'e' da temere dei “veri” alieni, ma dei nostri potenti!!


    in risposta a: Piccolo quesito sul rallentamento della rotazione terrestre #2041

    zu
    Partecipante

    [quote1217777572=mysterio]
    ho letto..su vari articoli..postati sia qui su AG che su altri siti..che il movimento di rotazione della terra sarebbe in fase di rallentamento..e di conseguenza attualmente le giornate avrebbero una durata maggiore rispetto alle classiche 24 ore..e che avvicinandoci all'anno 2012 questo fenomeno si accentuerà ancora rallentando ulteriormente il tempo di rotazione del nostro pianeta.

    Ebbene..prendendo per buono questo concetto..cioè che questo rallentamento sia già in atto..il mio quesito sarebbe questo:

    possibile che i nostri OROLOGI..che altro non sono che degli strumenti che misurano il tempo in modo MECCANICO(e quindi..almeno in teoria..non dovrebbero variare la loro unità di misura..continuando a misurare ore minuti e secondi con la stessa durata..anche se la terra rallentasse il suo moto) non restino “sfalzati” da questo rallentamento della rotazione terrestre?

    in parole povere..se la giornata divenisse davvero più lunga..anche di una manciata di secondi al giorno..i nostri orologi..dopo alcuni giorni dovrebbero perdere la loro “sincronia”..segnando un ora che non corrisponde più alla realtà(ad esempio..l'orologio dovrebbe segnare le 12:30 quando invece..col moto rallentato..sarebbe ancora mezzogiorno).

    Qualcuno sa spiegarmi perchè invece questo non accade?

    [/quote1217777572]

    Il rallentamento della rotazione terrestre può essere riconducibile alla diminuzione dell'intensità del campo magnetico oltre ad un aumento della frequenza della pulsazione del pianeta, la frequenza di Schumann..

    Probabilmente questo battito magnetico terrestre che pulsa con una determinata frequenza regola tutte le attività umane, tra cui anche il clock che il quarzo usato dalla maggior parte dei nostri orologi da polso scandisce con “precisione” per darci il concetto del tempo. Quindi l'aumento della frequenza di Schumann (che per il 2012 dovrebbe arrivare a 13 Hz) condiziona anche il funzionamento dei timer come il quarzo.. che cerca di sincronizzarsi con il clock del pianeta.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 17 totali)