La nascita dell'RNA primordiale

Il Giornale Online
Fra gli scienziati è opinione diffusa che l'RNA sia stata una delle prime molecole biologiche a fare al sua comparsa, ma finora i tentativi di ricrearne la formazione da molecole prebiotiche semplici avevano avuto scarso successo.

Una questione chiave sull'origine di molecole biologiche come il DNA e l'RNA riguarda il modo in cui esse possano essersi formate miliardi di anni fa a partire da precursori semplici. Ora uno studio effettuato da ricercatori italiani dell'Università “Sapienza” di Roma e dell'Istituto di biologia e patologia molecolari del CNR pubblicato http://www.jbc.org/content/early/2009/10/02/jbc.M109.041905 sul “Journal of Biological Chemistry” (Generation of Long RNA Chains in Water) è riuscito a ricostruire i primi passi evolutivi di questo processo, generando lunghe catene di RNA a partire da singole sub-unità in un ambiente acquoso.

Fra i ricercatori ̬ diffusa la convinzione che l'RNA sia stata una delle prime molecole biologiche a fare al sua comparsa, ben prima delle proteine e del DNA. Tuttavia finora i tentativi di ricreare la formazione di RNA da molecole prebiotiche semplici Рquali quelle che potevano essere presenti sulla Terra miliardi di anni fa Рavevano avuto scarso successo.

Ora Ernesto Di Mauro, Giovanna Costanzo e collaboratori hanno scoperto che i nucleotidi ciclici possono fondersi in acqua e formare polimeri di lunghezza superiore ai cento nucleotidi quando si trovino in acque a temperature comprese fra i 40 °C e i 90 °C, ossia in un ambiente simile a quello delle acque della Terra primordiale.

I nucleotidi ciclici, come per esempio l'AMP ciclico, sono molto simili ai nucleotidi che costituiscono singoli frammenti del DNA o dell'RNA, le cui basi sono (A, T, G e C), eccetto che formano un legame chimico in più e assumono una struttura dalla forma ad anello. Il legame extra rende i nucleotidi ciclici più reattivi e proprio questo li mette in grado di collegarsi in lunghe catene con una certa velocità: in 200 ore si può ottenere una catena di un centinaio di nucleotidi.
A loro volta i nucleotidi ciclici possono formarsi a partire a composti chimici semplici, come la formaldeide, un fatto che ne rende molto plausibile la formazione a partire da composti prebiotici presenti nell'ambiente terrestre dei primordi.

Fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/La_nascita_dell_RNA_primordiale/1341080