Neve gialla in Siberia

Home News Articoli Neve gialla in Siberia

Pubblichiamo un trafiletto tratto dal quotidiano L'Unità.it. La cronaca verte su una neve gialla caduta nella regione dell'Amur, fiume che segna il confine tra la Siberia e la Manciuria. E' possibile che la spiegazione ufficiale relativa a precipitazione mista ad arena sia veritiera, ma le affrettate rassicurazioni dell'ufficio meteorologico locale, dichiarazioni volte a liquidare il singolare fenomeno, suscitano qualche legittimo sospetto…

Neve gialla nella regione dell'Amur, nell'Estremo Oriente Russo: forti venti in Mongolia hanno mescolato le nuvole con un fronte di polvere e sabbia, quindi hanno attraversato la Cina settentrionale, facendo capolino in Russia, dove hanno «colorato» di giallo i fiocchi di neve. Lo riferisce l'agenzia Ria Novosti, citando l'ufficio meteorologico locale. «Questo tipo di precipitazione non è dannoso per gli abitanti dell'area e quindi non saranno compiute ulteriori analisi», ha spiegato Elena Pechkina dello stesso ufficio.

Fonte: Unità.it

www.tankerenemy.com