neurostimolatore-cerv


Nel dispositivo proposto dai ricercatori due dei nuovi chip sarebbero incorporati in un telaio situato al di fuori della testa. Ogni chip potrebbe monitorare l’attività elettrica rilevata da 64 elettrodi situati nel cervello mentre verrebbe erogata contemporaneamente una stimolazione elettrica per evitare convulsioni o tremori. Credits: Rikky Muller, UC Berkeley.

neurostimolatore-cerv ultima modifica: 2019-01-22T17:50:05+02:00 da Richard