Auto elettrica, arriva un sistema per le lunghe distanze

Il Giornale Online
da Antonino Neri
03 Settembre 2010

Per assicurare viaggi più scorrevoli ai pendolari, disegnare automobili elettriche e compatte non è abbastanza. Le auto elettriche di nuova generazione non possono affrontare le lunghe distanze e, senza questa possibilità, la maggior parte degli automobilisti non passeranno dal petrolio all’elettrico. Il sistema 'Speedway', inventato dall’azienda Lumod di Monaco di Baviera, crea un aggiornamento alla struttura preesistente per aumentare l’autonomia e la velocità delle automobili normali ed elettriche. Questo aggiornamento consiste in un motore lineare al di sotto della superficie della strada. Il motore lavora senza alcun contatto con l’auto, e ciò permette un miglioramento senza alcuna modifica alla superficie superiore dell’asfalto. Possiamo scegliere se continuare ad utilizzare la nostra normale auto o passare al sistema Speedway utilizzando un adattatore.

Ciò significa che possiamo usare un’auto elettrica che copre circa il 90% dei nostri spostamenti con un’autonomia di circa 120 miglia. Quando ci serve più autonomia per guidare su superstrade ed autostrade passeremo al sistema Speedway. Il sistema si basa sulla forza di onde magnetiche e, allo stesso tempo, ricarica la batteria dell’auto. Inoltre, integra la possibilità di guidare con un pilota automatico, poiché la posizione della nostra automobile viene rilevata automaticamente. Tuttavia, gli automobilisti possono sempre 'forzare' il sistema per guidare manualmente, anche se il veicolo è in grado di parcheggiarsi perfettamente da solo. Ciò significa che non avremo più bisogno di fare il giro dell’isolato per cercare parcheggio: potremo infatti scendere dall’auto dove vogliamo e chiamarla quando vorremo andar via.

Antonino Neri

Fonte: http://www.nextme.it/veicoli/terrestri/926-auto-elettrica-arriva-un-sistema-per-le-lunghe-distanze


Auto elettrica, arriva un sistema per le lunghe distanze ultima modifica: 2010-09-06T11:56:49+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico