Che fine ha fatto la Tesla Roadster?

Il Giornale Online
Qualcuno ricorderà il gran can can che si fece l'anno scorso per la Tesla Roadster, l'auto elettrica che corre come un Ferrari, sembra una Lotus e costa come una Porsche. Il gioiellino per il risparmio energetico da 98.000 dollari, che va da zero a 100 kmh in 4 secondi.

Lanciata con strombazzamento mondiale su tutti i giornali, la Tesla dichiarava l'ambizione di cambiare volto al mercato dell'auto… “ma prima dovrebbe riuscire a consegnare le macchine”, ironizza il Wall Street Journal. La Tesla infatti è lì che dice di fare prove su prove, e che i loro piani sono “di andare avanti dolcemente”: davvero alternativi, mai sentita prima una compagnia automobilistica che non ha fretta di far soldi. I problemi?

Il ridisegno di un portello, l'arrivo dei pezzi dalla Thailandia e da Taiwan difficile da gestire (come se fossero i primi a comprare i pezzi dall'estero), il tutto seguito dall'annuncio che non si farà in tempo a consegnare alcuna auto per tutto il 2008. Chi ordina adesso, può sperare nel 2009.

Per carità, non deve essere facile avviare da zero una compagnia automobilistica. Ma non vorrei che la Tesla facesse la fine della Eolo, l'auto inesistente, o della Smart Elettrica, che sta perennemente per entrare produzione. Non che il mondo non possa fare a meno dell'ennesimo bolide da autostrada, ma insomma, forse è ora che le auto elettriche la smettano di fare figure fantozziane.

Altrimenti, poi, non possiamo prendercela coi petrolieri e i governi ladri.

Fonte: petrolio.blogosfere.it

Che fine ha fatto la Tesla Roadster? ultima modifica: 2007-10-24T20:00:23+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico