Dormire poco fa male al cuore?

Il Giornale Online
Diciassette anni di studio del sonno, ed un verdetto: bisogna dormire 7 ore per notte.

Il risultato di uno studio realizzato dall’Università di Warwick in collaborazione con l’University College di Londra ha evidenziato come ridurre il sonno, dalle canoniche 7 ore per notte, a 5, può favorire il rischio, quasi doppio di incorrere in problemi cardiovascolari fatali.

Questo studio è stato condotto per 17 anni, studiando il sonno di 10308 dipendenti pubblici tra i 35 ed i 55 anni, sono stati fatti due controlli nell’arco di 8 anni e presi in considerazioni i vari fattori, ma si è giunti alla correlazione tra sonno-veglia e malattie del cuore.

Non dormire abbastanza, influenza la pressione del sangue che è uno dei fattori rischio per i malati di cuore.

Fonte: instablog.org/articoli/23039.html

Dormire poco fa male al cuore? ultima modifica: 2007-09-25T22:31:22+00:00 da Pasquale Galasso
About the Author
Pasquale Galasso

Pasquale Galasso, editore di Altrogiornale.org - Conoscere non è avere l'informazione.