Firenze, 1968. L'ufo della notte di san Lorenzo

Il Giornale Online29/05/2008 – 02:06

Firenze, 10 agosto 1968, la notte di san Lorenzo. Pochi minuti prima delle 21 un oggetto oblungo, a forma di fuso, solcò il cielo della città, lasciando una scia multicolore. Si spostava a gran velocità in direzione nord, grosso modo verso Bologna. Evidentemente produsse delle interazioni a livello elettromagnetico, visto che a molti televisori in città si interruppe l’audio.

Un effetto simile si manifestò anche a Prato, dove addirittura dai televisori scomparve l’immagine. Sopra Vaglia, in località Paterno, fu udito un grande boato; subito dopo, le mura di una trattoria che tutt’ora sorge un po’ isolata nella valle, iniziarono a vibrare violentemente, tanto da spingere i clienti a uscire preoccupati. Tutti si accorsero che in cielo, sulla verticale, era una strana nuvoletta, da cui cadde una singolare pioggia di un liquido trasparente. La relazione fra l’ufo avvistato a Firenze e la nuvoletta di Vaglia è piuttosto intuitiva.

Campioni del materiale piovuto a terra furono fortunatamente prelevati dai carabinieri, prima che il giorno successivo una gran moltitudine di curiosi, in seguito alle notizie diffuse dai media, si radunasse portando scompiglio e calpestando la zona in modo scriteriato. Le gocce una volta cadute al suolo sembravano emanare una debole luminescenza e l’indomani la sostanza appariva solidificata, simile al gesso e mostrava di contenere dei minuscoli punti neri, che all’analisi di laboratorio si rivelarono radioattivi.

Un fenomeno analogo si verificò, verosimilmente negli istanti immediatamente successivi, anche a San Piero a Sieve. Da ulteriori testimonianze si comprese che l’ufo si era poi diretto verso la zona del Passo della Futa, sebbene molti esperti, fra cui l’ufologo Roberto Risoli, non escludano l’ipotesi che il misterioso oggetto si sia a quel punto disintegrato in aria: questo potrebbe spiegare il boato udito già in zona Vaglia e il fatto che nel versante emiliano nessuno abbia avvistato il “fuso volante”.

Luca Campostrini

Fonte: http://www.055news.it/index.asp?idn=9726

Firenze, 1968. L'ufo della notte di san Lorenzo ultima modifica: 2008-05-29T20:18:50+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico