Ghiandole pineale e pituitaria

Il Giornale Online
Il corpo umano subisce dei numerosi cambiamenti. Si tratta quasi di una ristrutturazione completa dell’organismo umano.

Queste modificazioni testimoniano il bisogno, per il corpo, di una matrice energetica che gli permetterà di assorbire una quantità molto più considerevole di energia. Molte squadre formate da esseri di diverse Galassie si occupano di modificare e ristrutturare il sistema fisiologico umano.

Questa riorganizzazione si presenta sotto forma di iniziazioni accordate all’umanità coscientemente e, in certi casi, inconsciamente. Per quelli tra di voi che cercano deliberatamente di trasformarsi queste modificazioni sono molto più importanti. Ma la razza umana nel suo insieme conosce pure una trasformazione globale, come pure il pianeta Terra. I bambini che nascono ora mostrano già degli aggiustamenti del loro DNA, dei loro organi e della loro struttura ossea, e sarà così per le generazioni future.

Tutti gli organi e i processi fisiologici attualmente si riorganizzano. Pure la circolazione sanguigna e gli elementi della formula sanguigna si modificano.

L’attuale ristrutturazione si effettua in due parti. In primo luogo, essa opera sul piano cellulare, poiché il nucleo della cellula si allea oramai con il suo più alto grado di natura divina, il Sé divino. In secondo luogo, la matrice energetica di ogni cellula si adatta a una forma cristallina superiore per assicurare l’integrazione nel corpo di una quantità più importante di energia rarefatta.

La struttura fisica non può evolversi se non c’è un’apertura preliminare all’esperienza diretta del Divino. L’organismo tridimensionale e lo spettro completo dell’amore di Dio, dissociati da eoni, si vedranno finalmente riuniti. Il processo di trasformazione in corso deve includere l’elemento sacro, altrimenti la trasmutazione cosmica tramite la grazia provvidenziale non potrà compiersi.

Nel quadro di queste iniziazioni, le ghiandole pineale e pituitaria giocano un ruolo decisivo. La prima è stata a lungo considerata come l’organo dell’intuizione e del sapere innato nel corpo umano. E’ tramite la pineale che si stabilisce la connessione con il mondo eterico. Peraltro, nelle comunità di quinta Dimensione, e oltre, questa ghiandola ha una funzione più vasta: essa garantisce la comunicazione telepatica, un po’ come le corde vocali producono la parola sul piano tridimensionale.

Nella sfera umana di terza Dimensione molti individui presentano una ghiandola pineale molto sviluppata. Tra essi ci sono i medium, gli indovini che hanno popolato la vostra letteratura metafisica di tempo fa e le scuole misteriche. Ci sono oggi sulla Terra altre razze di mammiferi dotate di poteri e cioè i delfini e le balene, che comunicano grazie a questa ghiandola.

Oggi comunque il lavoro che si compie sulla ghiandola pineale è globale. Tutti gli uomini vedono aumentare la loro intuizione e le loro facoltà telepatiche, come pure i loro contatti con l’invisibile. Il fenomeno è sconvolgente per alcuni, mentre per altri è la risposta alle loro preghiere.

Per tutti si tratta di focalizzarsi soprattutto sul contatto, già possibile, con la totalità del Sé e con le diverse forme di effemeridi, per esempio gli annali akashici o le diverse biblioteche viventi disponibili sui piani eterici.

In verità parole come “canale” o “veggente” spariranno presto dal vostro vocabolario poiché ciascuno avrà la facoltà di comunicare con tutte le sfere sulla Terra.

La nostra gratitudine va a tutti coloro che hanno accettato di servire l’umanità come veri canali della Luce, poiché essi hanno grandemente contribuito al suo risveglio spirituale.

Questa attitudine, che si è progressivamente manifestata nel corso degli ultimi decenni, può essere comparata a un faro che illumina la strada per l’umanità assopita. Nondimeno noi concepiamo che questo servizio effettuato tramite una minoranza non è che una tappa verso il risveglio spirituale della razza umana.

Si avvicina rapidamente il tempo in cui ciascuno dovrà manifestare il suo proprio “faro” e dispiegare i doni e le facoltà innate nel suo cuore. Tra qualche anno coloro che resteranno incarnati in questo mondo saranno dei veri telepati e quelli che hanno servito come canali proseguiranno altrimenti il loro lavoro.

L’aumento di attività nei chakra del cuore e del cuore sacro equilibra il rialzamento della ghiandola pineale. Questi due centri energetici, che collaborano strettamente, permettono all’attività accresciuta della ghiandola pineale di proseguire nel seno della vibrazione di grazia sacra. In mancanza dell’equilibrio che apportano l’amore, la compassione e un sincero rispetto per la natura sacra degli altri, l’ego sarebbe suscettibile di impadronirsi di questo flusso nuovo di informazioni e il corso dell’evoluzione si vedrebbe ancora una volta ostacolato.

In tutte le civiltà in cui la comunicazione telepatica è corrente l’intenzione è sempre volta verso il bene supremo della collettività. La considerazione interpersonale e la sincerità devono sempre essere della più alta importanza. Come pure tutti devono rispettare l’intimità dell’anima individuale affinché questa comunicazione sia veramente aperta e efficace.

L’informazione captata dalla pineale deve sempre essere convalidata dal sapere innato del cuore. Così il mentale vero resta il servitore del cuore vero e a seguito di ciò la comunità e la grazia divina regneranno su Gaia.

La ghiandola pituitaria, da parte sua, ha un’altra funzione nell’evoluzione del corpo umano. Il sistema endocrino ha sempre subito le costrizioni imposte all’essere umano a causa della dualità e della dissociazione. In verità, l’apparizione di malattie auto-immuni è in correlazione diretta con il dispiacere di lunga data che diverse anime si portano dietro a seguito di questa dissociazione. Per contro, la ghiandola pituitaria si affranca d’ora in avanti dai suoi limiti e l’organismo fisico sarà di nuovo capace di rigenerarsi e di ripararsi al massimo.

Ancora una volta l’energia dell’intenzione cosciente scatena questi cambiamenti. Gli organi migliorati nel corpo umano continueranno a reagire in modo potente se sono informati dalla coscienza dell’individuo. Il corpo umano è molto complesso: non è possibile prendere in esame due piccole ghiandole senza tener conto dell’insieme dell’organismo. Sul piano individuale sarà necessario fornire molti sforzi per disintossicare e nutrire tutti gli organi del corpo.

Si raccomanda di comunicare con gli elementali di ciascuno degli organi allo scopo di determinare i passi che sono utili e di consultare gli specialisti del corpo sottile, i guaritori e i diversi terapeuti. Poiché oramai ognuno deve riconoscere i prodigi del corpo umano. Le antiche Scritture che descrivono il corpo come un Tempio sacro sono giuste. La vostra partecipazione cosciente nella sua guarigione e metamorfosi plasmerà un corpo come quello dei popoli delle civiltà che passarono centinaia di anni nella stessa incarnazione.

Amare il corpo come un sacro santuario dello spirito è importante come apprezzare la totalità del vostro spirito. Il giorno in cui ciò sarà compreso su scala globale, le modifiche che voi tutti vi augurate verranno apportate alle risorse alimentari e alle modalità terapeutiche. Già oggi appaiono sul mercato delle sostanze e degli attrezzi che sono dotati di una forte azione curativa. Il vostro appoggio, e la fiducia che accordate a queste nuove forme di terapia, permetteranno al cambiamento di propagarsi su tutto il pianeta.

I formidabili templi di ringiovanimento e guarigione dei tempi remoti, ai quali voi tanto aspirate e di cui vi sognate per l’avvenire, esistono di già. Essi sono sempre nella coscienza dei costruttori e ideatori originali di queste meraviglie come nella memoria di quelli che li hanno frequentati in epoche passate. Anche se sono stati distrutti nella loro forma tridimensionale essi si trovano nelle Dimensioni superiori con il loro potenziale moltiplicato. Voi potete in ogni momento abbeverarvi di queste energie senza incontrare difficoltà né incorrere in spese.

Se desiderate prendere contatto con queste energie o farne l’esperienza allo scopo di guarire, non dovete far altro che calmare il vostro mentale, aprire il vostro cuore e fissare la vostra intenzione, poi lasciare che il processo segua il suo corso. Vi basta di passare ogni giorno del tempo a inspirare e infondere queste energie nel vostro cuore per mettere in marcia il processo e ottenere dei risultati straordinari.

E insieme, unicamente tramite la forza dell’intenzione e l’abbandono alla grazia divina, voi potrete in ogni momento magnetizzare la loro energia dentro il vostro campo aurico e approfittare dei loro benefici. La forma non sarà forse fedele all’aspetto originale, ma l’energia sarà la stessa. Il computer a matrice cristallina rimpiazza forse il tempio di cristallo, ma gli effetti restano gli stessi.

Identificate questi attrezzi e questi guaritori che vi circondano e offrite loro il vostro appoggio. Più tardi senza dubbio desidererete ricostruire questi templi del passato: ma se non li riconoscete sotto la loro attuale forma di attrezzi, e se non vi riconoscete pienamente tali quali voi siete, questi potenziali non possono attualizzarsi. Il paradiso è già quaggiù, attorno a voi. E’ necessario offrire aiuto e riconoscenza a coloro che lavorano per estendere questo paradiso su scala mondiale e appoggiare il potenziale per il paradiso assoluto. Non datevi pena per quanto è scomparso e piuttosto festeggiate quello che riappare.

Prendetevi molta cura di voi, poiché chi altri vi amerà così ?

Tratto da Telos 2 di A.L.Jones Ed. Ariane

fonte:www.eoslailai.com

Ghiandole pineale e pituitaria ultima modifica: 2007-09-22T21:18:21+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico