Scie mortali e Morgellons

Pubblichiamo uno stralcio di un articolo del Corriere.it associato ad una drammatica testimonianza sul Morgellons, per la cui traduzione ringraziamo il gentilissimo ricercatore indipendente, Roberto Capponi. Dopo anni di silenzio, un quotidiano ufficiale riserva attenzione ad una malattia correlata alle scie chimiche, come dimostrato, in modo inoppugnabile, dalla tossicologa californiana Hildegarde Staninger e da altri medici. E' ovvio che nel testo del Corriere, quotidiano di regime, non si accenna alle chemtrails. Tuttavia non crediamo sia lontano il giorno in cui anche in Italia qualcuno avrà il coraggio di indicare la vera causa del Morgellons, morbo che un tale, la cui ignoranza in ogni campo dello scibile umano è pari solo alla sua spocchia, afferma essere una mera invenzione di qualche visionario. Lasciamo codesto patetico personaggio trastullarsi con il suo becero “umorismo”, con “Le scie chimiche risolvono la calvizie con i peli di plastica” e concentriamoci su eventuali rimedi per questa patologia. Da notare che un brano dell'articolo in oggetto è stato impunemente plagiato da studi tradotti dalla redazione di questo blog: non è la prima volta in cui intere ricerche o loro estratti sono riportati da altri, senza citare la fonte. Il lupo perde il vizio, ma non il pelo,… di plastica?

“[…] La patata bollente è passata, infine, ai C.D.C. che, spiega Michele Pearson, esperto dell'agenzia statunitense, hanno deciso di occuparsi di questa «condizione cutanea sconosciuta», dopo aver ricevuto molte richieste di intervento, in media cento al mese da novembre 2006, da parte di cittadini e medici, ma anche membri del Congresso.

I pazienti coinvolti nello studio, il primo finalmente condotto per scoprire cause e trattamenti del morbo di Morgellons, si sottoporranno a esami medici, dermatologici e psichici, inclusi esami del sangue e biopsie cutanee. I primi risultati per risolvere il mistero si aspettano per la fine dell'anno. Precedentemente ci aveva provato Randy Wymore, del Centro per lo studio del morbo di Morgellons della Oklahoma State University's Center for Health Sciences di Tulsa, raccogliendo le fibre che uscirebbero dal corpo dei pazienti e sottoponendole ad analisi nel laboratorio del dipartimento di polizia di Tulsa. I filamenti sono stati confrontati con i 90.000 composti presenti nel database del laboratorio, senza trovare nulla di simile. Le fibre, bruciate a 700 gradi, si sono annerite ma non distrutte”.

UNA FAMIGLIA COLPITA DAL MORGELLONS

Una straordinaria e commovente testimonianza di una famiglia americana colpita dal Morgellons. Da questa lettera inviata a Jeff Rense traspare tutta la disperazione di queste persone che non sanno più cosa fare per combattere questo “mostro” come lo chiamano loro. Durante la traduzione sono rimasto veramente colpito, anche dalla forma espressiva della scrittura e vi ho letto una situazione allo stremo delle forze, persone che ormai aspettano soltanto la morte.

Quì di seguito il testo integrale tradotto in italiano.

Ciao Jeff,

ecco delle altre novità sugli effetti del Morgellons.

Senza contare le afflizioni a cui siamo sottoposti nel corpo, vittima del Morgellons, abbiamo scoperto che queste fibre hanno una notevole capacità ad introdursi all'interno degli apparati elettronici, causando gravi danni, soprattutto all'interno dei computers, home video, amplificatori stereo, etc.

Abbiamo un compressore d'aria che usiamo all'incirca ogni 90 giorni con cui puliamo ogni cosa all'interno della casa e delle apparechiature elettroniche dentro le quali si annidano e si aggregano, anche con le schede madri dei pc, lettori DVD. Dopo aver ripulito, tutto torna nella normalità fino alla volta successiva. Abbiamo infestate sia la casa sia l'auto. Puliamo ogni giorno i pavimenti e troviamo molte fibre a tal punto che mi ritrovo come se non avessi pulito, ma lo faccio tutti i giorni!

Sono proprio stufa di queste fibre che ci ritroviamo dappertutto, avendone la casa infestata, ora anche i nostri visitatori cominciano ad accusare delle malattie.

LA FIGLIA DI STEVE

Ha iniziato a farci visita a casa nostra dall'età di 16 anni per vari anni fermandosi una o due settimane. Dopo un pò di tempo cominciò ad avere problemi di salute, problemi di vista che si indebolì, poi fino all'età di 19 anni, accusò forti mal di testa. I dottori rimasero allibiti dai suoi problemi. All'età di 24 anni ebbe il primo figlio che nacque prematuro, così piccolo ed in parte collegato alle orrorifiche pene che causarono quasi la scomparsa del bimbo. Noi crediamo che il morbo di Morgellons si trasferì attraverso il sangue al suo bambino nell'utero e contribuì alla nascita prematura. Alla figlia di Steve ora è stato scoperto che ha un mormorio, un brontolio al cuore come (uno scompenso cardiaco n.d.r) le inspiegabili lesioni sui glutei, che sono veramente dolenti e gonfi. Naturalmente, tutta la tipologia di test medici eseguiti mostra che non c'è niente di anomalo, nessuna malattia.

IL FRATELLO DI STEVE E SUO FIGLIO

Un altro ospite della nostra casa fu il fratello di Steve. Si stabilì da noi approssimativamente un mese prima del 1997. Questo Natale 2007 ci comunicò che stava partendo per vedere se le sue infiammazioni potevano guarire. Egli fu ricoverato in clinica nel 1997 dopo che ebbe un incidente ed entrò in coma per una settimana. Per mezzo dei test clinici i medici trovarono strane lesioni nel suo cervello. Uscì dal coma, ma per i medici che lo tenvano in cura qualcosa non quadrava. Essi non avevano alcuna conoscenza di quanto gli stava accadendo. Questo avvenne dopo che visitò casa nostra in varie occasioni mentre suo padre viveva con noi. Il piccolo ragazzo giocò anche con i nostri cani… i quali come tu sai dalla nostra prima lettera, contrassero il Morgellons. Due di loro morirono molto giovani. Mia madre venne a farci visita in varie occasioni nei dieci anni passati ed ora sta mostrando tutti i segni del Morgellons. Era stata in perfetta salute per tutta la sua vita.

Comunque, recentemente, il morbo di Morgellons è diventato come un rintocco a morte. Ora lei soffre di vertigini – possibile evidenza di fibre nel suo cervello – severi ed inspiegabili dolori ai glutei e quello che i medici le hanno diagnosticato come “e coli” dopo di che ella combattè i sintomi IBS per un anno e perse venti chili di peso. Ora è cronicamente ammalata con tutte le caratteristiche sintomatologie del Morgellons e le perdite fisiologiche sono spropositate.

TRASMISSIONE PER CONTATTO

Non abbiamo dubbi che questo morbo sia infettivo e si è quindi costretti ad isolarsi. Sfortunatamente noi non conosciamo qual è la natura infettiva di questa malattia.

La ricerca ha dimostrato che il sangue delle vittime del Morgellons è differente. Qual è o quali sono il o i vettori di trasmissione? Sono le stesse fibre che combattiamo giornalmente e che hanno anche invaso la nostra casa? E' una nanotecnologia che non si vede… (Le fibre sono state trovate in tutti i corpi fluidi e orifizi) e che potrebbe essersi trasmessa attraverso una tosse o uno starnuto e poi inalato? Le fibre infettano la vittima e vengono introdotte attraverso il cibo o mettendo le dita in bocca, occhi, naso, ecc. oppure è la saliva, le bollicine di saliva di amici e famiglia che hanno tenuto nelle loro mani, giocando con i nostri animali infetti? Un semplice abbraccio ed un piccolo bacio potrebbero facilmente trasmettere questo mostro?

La sola cosa sicura su ciò è che il Morgellons ti mette la vita sottosopra e la tua paura di infettare una o più vittime ti gira nella mente ogni ora di ogni giorno.

“Loro” hanno creato l'arma perfetta… una che sfida tutti i tipici test medici. Noi crediamo che questa parte di linea base (NANO) invade le nostre cellule, il sistema immunitario ed il cervello, causando cambiamenti mentali e di personalità ed è l'inferno. Poi domina l'intero corpo e finalmente può produrre così una malattia talmente cronica che tu non puoi continuare a sopportarti. Abbiamo grossi, grossi problemi con questa malattia. Molti sono morti. Intere famiglie sono divenute infette, apparentemente rapidamente e facilmente estendendosi da uno all'altro. E ancora, in altri casi, alcuni sembrano o appaiano essere immuni o al minimo non mostrano palesi segni di aver contratto il morbo. Solo il tempo dirà esattamente quanto distante e veloce il Morgellons si estenderà e quanti milioni o miliardi verranno infettati.

MALATTIE MUSCOLARI – SPASMI ED ALTRI SINTOMI

Quando fui infettata, mi colpì differentemente da Steve. Steve ebbe le lesioni prima sui suoi glutei ed un pò sugli arti. Ora il Morgellons è nella sua massima attività e provoca casuali e serie patologie in varie parti del suo corpo. Bizzarri, spesso intollerabili crampi muscolari, spasmi e malattie nervose… di regola in ogni inusuale zona… può accadere a caso. Questo suggerisce che le fibre si trovano nei più piccoli meandri nervosi e tessuti molli dei muscoli. Le fibre molto probabilmente causano anche una cattiva circolazione.

Ho avuto esami del fegato fuori della norma e sono stata nel limite più basso dei margini per oltre due settimane, cosa che i medici hanno diagnosticato come epatite di tipo B. Hanno presupposto che avessi fatto sesso con qualcuno che aveva l'epatite! Completamente errato! È tutto un grande gioco d'ipotesi. Le condizioni epatiche erano compromesse.

La mia vista ha preso una svolta sconosciuta, dandomi i peggiori problemi possibili ed allora sono comparse le lesioni. Ho continuato a lavorare per 9 anni con questa malattia. L'ho combattuta con tutta la forza che avevo. Allora, tutto all'improvviso, l'eccedenza delle lesioni, ha coperto il mio corpo e per i quattro anni scorsi sono stata molto male… ma così ammalata che non ho potuto più lavorare. È stata una constatazione per entrambi essere incapaci a sostenerci. Abbiamo dovuto apportare dei cambiamenti drastici nel nostro stile di vita per sopravvivere. Evitiamo persino di vedere i nostri più cari parenti, interessati per la loro sicurezza e benessere. Altri non hanno potuto essere così. Tutte le vittime del morbo di Morgellons hanno alcune decisioni molto serie da prendere.

Laurie and Steve Smith

Fonti:

rense.com

http://sciechimiche-zret.blogspot.com/

Scie mortali e Morgellons ultima modifica: 2008-02-13T17:14:08+00:00 da zret
About the Author