U.F.O. e scie chimiche negli Stati Uniti

Dal sito Centro Ufologico Taranto riportiamo un breve articolo apparso sul portale del Mufon, una delle storiche organizzazioni di ricerca sugli O.V.N.I. Il trafiletto, per molti versi ingenuo, a meno che non si tratti di disinformazione, si conclude con una comica, inverosimile congettura, secondo la quale, in tutta segretezza, forze terrestri ci vorrebbero difendere da fantomatiche minacce esterne. Interessante, invece, è la connessione tra U.F.O. ed aerei della morte: le sonde avvistate sono di origine extraterrestre e servono per eseguire analisi chimiche delle scie oppure sono strumenti usati dall'aviazione per compiere un “controllo qualità” dell'aria, come lo definisce Cieliazzurri, dopo che sono stati sparsi i veleni nella biosfera? E' un campo in cui gli interrogativi pullulano, mentre risposte anche solo plausibili non sono state ancora fornite.

Il giorno 10 dicembre 2007, un testimone ha fotografato la classica chemtrail che, ormai, ufficialmente dal 1996, è divenuta la nuova emergenza a cui trovare presto rimedio. Sono scie tossiche che appaiono al di sotto dei 4.000 metri circa di quota, rilasciate da aerei non identificati, verosimilmente militari che, per scopi ignoti, stanno modificando il clima terrestre. E' un nuovo armamento non convenzionale? Tutto induce a supporre ciò: infatti anche documenti declassificati lo attestano.

E' notevole il fatto che, in vicinanza delle scie chimiche, appaiono enigmatici oggetti volanti, principalmente di forma sferica (ma non solo) che sembrano controllare questi esperimenti (sic). Sono droni militari o veri oggetti extraterrestri? Nessuno lo sa (almeno a livello ufficiale), ma si potrebbe ipotizzare che, a livello riservato e non ufficiale, qualcuno abbia sposato la seconda tesi. Queste sfere (ipoteticamente di origine cosmica) sono una minaccia per la popolazione terrestre ed i militari operano “per il nostro bene” o è vero il contrario? Nessuno lo sa, per il momento.

Fonte:

http://sciechimiche-zret.blogspot.com/

U.F.O. e scie chimiche negli Stati Uniti ultima modifica: 2007-12-28T17:38:27+00:00 da zret
About the Author