Categoria: Teologia

meditare con le sacre scritture
Articolo

Meditare con le sacre scritture

L’autore di “La senti questa voce? Corpo, ascolto e respiro nella meditazione biblica” ci spiega somiglianze e differenze fra due diversi mondi spirituali, quello ebraico e quello orientale, proponendo un interessante ampliamento degli orizzonti delle pratiche contemplative, illuminando le potenzialità insite nella sfera culturale a noi più vicina
Dici meditazione e subito pensi alle pratiche

L’eterna dicotomia, il bene e il male
Articolo

L’eterna dicotomia, il bene e il male

La dicotomia bene-male è trasversale a numerose antiche religioni. Anzi è probabile che a questa associazione si debba la prima e principale ragione della nascita di ogni religione.
L’elemento principale che può aver contribuito a generare le prime religioni è da ascriversi certamente al timore generato dal cielo con i suoi fenomeni meteorologici più eclatanti. La

Neopaganesimo
Articolo

Neopaganesimo: l’Islanda torna a Thor e Odino

Pare che quella tendenza di fondare bizzarre sette religiose non sia solo americana. In Islanda sta incredibilmente aumentando il numero degli aderenti alla Íslenska Ásatrúarfélagið, associazione che promuove il recupero della tradizione mitologica e del culto norreno. Neopaganesimo in piena regola. Com’è noto, tale tradizione è scomparsa in seguito alla cristianizzazione della Scandinavia avviata a

Un Dio pagano rappresentato in tutto il mondo riscrive la storia
Articolo

Un Dio pagano rappresentato in tutto il mondo riscrive la storia

Richard Cassaro nel suo libro di recente pubblicazione Written In Stone, ci mostra come le prime culture del mondo misteriosamente condividevano la stessa icona religiosa.
Dagli Egizi agli Assiri, dai pre-Incas agli europei, l’icona è onnipresente. E’ il simbolo perduto di un dimenticata religione dell’Età dell’oro che fiorì a livello mondiale nel remoto passato?
Per

Antico Testamento – Massimo Mazzucco intervista Mauro Biglino
Articolo

Antico Testamento – Massimo Mazzucco intervista Mauro Biglino

Intervista di Massimo Mazzucco a Mauro Biglino – 22/03/2015
MM: Mauro Biglino, se tu dovessi presentarti con tre parole, come ti presenti?
MB: Allora, io mi presenterei semplicemente come un curioso. Cioè, una persona che è stimolata appunto dalla curiosità, quando è possibile cerca di andare a fondo negli argomenti che veramente lo interessano.
MM:

centro del mondo
Articolo

Il Centro del Mondo nelle dottrine dell’estremo-oriente

Nel corso dei nostri studi precedenti, abbiamo già avuto l’occasione di alludere, a proposito dei simboli del Centro, alle tradizionali dottrine dell’estremo-oriente, e più specialmente al Taoismo, che ne è la parte propriamente metafisica, il Confucianesimo, molto più comunemente conosciuto, concerne unicamente le applicazioni d’ordine sociale [1].
Questa divisione della dottrina in due rami nettamente separati, l’uno

Il caduceo è uno dei simboli più antichi della storia dell’umanità
Articolo

Il caduceo è uno dei simboli più antichi della storia dell’umanità

Parlando degli  antichi simboli condivisi da differenti  culture antiche, dobbiamo sicuramente  fare un accenno al simbolo comunemente noto come Caduceo. L’origine mitologica  del simbolo lo fa risalire al mito di Ermes (il dio Mercurio dei Romani), figlio di Zeus e della ninfa Maia, il quale, sul monte Citerone, si imbattè in due serpenti che combattevano tra

grandi religioni
Articolo

L’aldilà secondo le grandi religioni

Malgrado una serie di evidenti differenze dottrinali, tutte le grandi religioni condividono un principio fondamentale: gli esseri umani sono immortali ed il loro spirito proviene da una dimensione divina dove è dato loro di fare ritorno. Fin dalle prime forme di espressione spirituale, fu questa la grande promessa e speranza offerta dalle grandi religioni ai rispettivi

Cosmogonie e Teogonie
Articolo

Cosmogonie e Teogonie

In un mio precedente articolo, Il mito egizio eliopolitano interpretato in chiave solare, ho cercato di evidenziare quale fosse il significato reale dell’allegoria narrata dalla teologia eliopolitana, ed ho cercato di individuare il significato delle azioni di alcuni personaggi di quella mitologia arrivando alla considerazione, già peraltro espressa nel lontano 1873 da F. T. e B. Clavel in

Gesù fu un avatar dell’egiziano Horus?
Articolo

Gesù fu un avatar dell’egiziano Horus?

E’ dal 2007 che circola sul web il film Zeitgeist che presenta una prima parte intitolata “La più grande storia mai raccontata” basata sull’opera The Christ Conspiracy di Acharya S in cui vengono riportati 17 punti di sovrapposizione fra la figura di Gesù e quella della divinità egizia Horus.
L’apologia cattolica ha sempre rigettato questa