I numeri di Demlo per le misure della Terra piatta

Alcune persone credono che la bandiera delle Nazioni Unite sia un simbolo della Terra piatta con il Polo Nord al centro e gli oceani antartici tutt’intorno. Appare come una griglia, che probabilmente rappresenta paralleli e meridiani, che dividono la Terra in 33 settori. 33 sembra essere un numero particolare nella descrizione della Terra. Un altro numero speciale √® 11, di cui 33 √® un multiplo. Potremmo chiederci cosa significhino questi numeri nella descrizione ¬†della Terra.¬†33 sembra effettivamente essere un numero particolare, essendo un palindromo, ma anche un numero con cifre ripetute, un multiplo di 11. Vedremo che legame hanno questi numeri con i numeri di Demlo.

Demlo

Inoltre 3 √ó 3 = 9; 33 √ó 3 = 99.

Un’altra cifra palindroma che mi piace √® il numero 12321. Se sommi tutte le cifre di quest’ultimo numero otterrai di nuovo 9. Pensando a questi numeri viene facile stabilire un legame con il cubito degli antichi ebrei. Il valore del cubito pu√≤ essere compreso quando si pensa che l’iscrizione di Siloam vicino a Gerusalemme mostra che la galleria d’acqua costruita dal re Ezechia era lunga 1200 cubiti. La galleria √® stata misurata 533 metri, rivelando che un cubito ebraico √® di 533/1200=0,444 metri.

L’Arca dell’Alleanza nella Bibbia √® descritta con queste dimensioni¬† 2,5 x 1,5 x 1,5 cubiti che sono 1110 x 666 x 666 mm. Tutti questi numeri sono ovviamente multipli di 111. Molti numeri che descrivono la Terra sono in realt√† pi√Ļ comprensibili quando ci si riferisce all’unit√† di misura ebraica del cubito e dei suoi multipli. Si pensi al cubito dunque: 444 mm, ai multipli di 111 come 666, o forse alle cifre come 33 e cos√¨ via perch√© li useremo in modo ripetuto.

Consideriamo il caso particolare della velocit√† della luce. Questa velocit√† √® nota per essere 299792.458 km/s nel vuoto. Quando vogliamo calcolare la velocit√† della luce nell’aria (questo √® ci√≤ che realmente ci interessa, poich√© viviamo nell’aria) dobbiamo usare la formula:

demlo

dove v √® la velocit√† della luce nell’aria, c √® la velocit√† della luce nel vuoto, őĶr √® la costante dielettrica dell’aria in relazione al vuoto. In relazione all’aria, la radice di őĶr √® 1.0003 che d√† una velocit√† della luce nell’aria v = 299700 km/s. Quando si vuole esprimere questa velocit√† in cubiti al secondo ottieni un risultato incredibile: v = 675000000 cubiti / sec. Incredibile perch√© decisamente rotondo.

299700 √® anche un multiplo di 111, essendo 299700 = 2700×111. Consideriamo poi l’energia trasportata da un’onda elettromagnetica. Questa sar√† proporzionale al quadrato della velocit√†. Einstein postul√≤ infatti ¬†la formula E = mc2¬†. Quindi, 2997002 = 9820090000. Questo quadrato √® un multiplo del palindromo 12321, infatti abbiamo: 89820090000 = 7290000 x 12321.

12321 è il quadrato di 111. Ma quando sommi le singole cifre di 1112 = 12321 ottieni 32 = 9, essendo 3 = 1 + 1 + 1 e 9 = 1 + 2 + 3 + 2 + 1. Tutti questi sono numeri Demlo e li useremo in modo abbondante nella descrizione della Terra. I numeri di Demlo sono i quadrati di numeri repdigit e in particolare di 111 e simili. I primi 9 numeri di Demlo sono palindromi.

12= 1;

112= 121;

1112= 12321;

11112= 1234321;

111112= 123454321;

1111112= 12345654321;

11111112= 1234567654321;

111111112= 123456787654321;

1111111112= 12345678987654321.

 

La somma delle singole cifre di questi numeri è un quadrato. Questa è la serie dei quadrati Demlo: 1, 4, 9, 16, 25, 36, 49, 64 e 81. Tutti i numeri, se moltiplicati per un numero multi-unità abbastanza grande, diventano numeri Demlo.

Sulla Terra globulare, ad ogni grado di latitudine, corrispondono 111 km. Lo si capisce visto che un meridiano misura 40000 chilometri e facendo 40000/360 si ottiene 111 a meno di frattali. L’inclinazione dell’asse terrestre √® di 23,4 ¬į, che lascia, come angolo complementare, il terribile 66,6 ¬į. Questi numeri sono stati usati per nascondere la verit√† in bella vista. Vedremo che sono numeri che realmente descrivono la realt√† e sono applicabili alla Terra piatta. Il fatto che siano usati anche per il globo √® perch√© il Globo √® solo una deformazione geometrica della Terra piatta.

In realt√† le dimensioni della Terra sono spesso multipli di 111 e proporzionali ai numeri Demlo. Quindi, per fare un esempio, il raggio della Terra piatta pu√≤ essere espresso come 19980 km = 180×111. Abbastanza interessante √® il fatto che il raggio terrestre √® proporzionale a 180 (180 ¬į √® mezzo cerchio) mentre il diametro √® 39960 km = 360×111 (360 ¬į √® un intero cerchio). La superficie √® ovviamente proporzionale al quadrato del raggio attraverso la formula S = ŌÄ ‚ąô raggio2. Abbiamo:

199802 =39920400 = 32400×12321 ¬†Demlo applicato con successo e lo si vede dal numero palindromo. Consideriamo ora la traiettoria del sole. Scoprirai che copre una traiettoria spiraliforme adagiata su un cono seguendo questi dati:

demlo

Facilmente si ottiene:

6660=60×111;

3330=30×111;

13320=120×111;

6660√ó6660=44355600=3600×12321. Demlo applicato

13320√ó3330=44355600=3600×12321.

 

Il valore 3600 significa qualcosa? Non sono questi i secondi in un’ora?

Aggiunger√≤ qui una breve nota sul matematico indiano che ha studiato i numeri Demlo. Kaprekar era un matematico ricreativo indiano. Descrisse diverse classi di numeri naturali: i numeri di Kaprekar, di Harshad e scopr√¨ la costante di Kaprekar. Ha anche studiato i numeri Demlo, che prendono il nome da una stazione ferroviaria a 30 miglia da Bombay, dove ebbe l’idea di studiarli.

Questi sono i numeri ¬†1, 121, 12321 … che sono i quadrati dei repdigits (unit√† ripetute) 1, 11, 111. Vediamo invece cosa sono i numeri di Harshad, anche questi strumento necessario nel fare un modello della Terra piatta.

I numeri di Harshad, noti anche come i numeri della Grande gioia. Sono numeri interi positivi e sono divisibili per la somma delle loro cifre. Per fare un esempio, 81 è un numero di Harshad perché può essere diviso per 9 e 9 = 8 + 1.

Riporto qui un elenco dei primi numeri di Harshad:

10, 12, 18, 20, 21, 24, 27, 30, 36, 40, 42, 45, 48, 50, 54, 60, 63, 70, 72, 80, 81, 84, 90, 100, 102, 108, 110.111, 112, 114, 117, 120, 126, 132, 133, 135, 140, 144, 150, 152, 153, 156, 162, 171, 180, 190, 192, 195, 198, 200, 201, 204.

In questo elenco si possono trovare alcuni numeri notevoli che compaiono nella descrizione della Terra. Sono 12, 24, 36, 60, 72, 111, 144, 180 …

Una proprietà interessante dei numeri di Harshad è che tutti i numeri nella forma nnn, cioè un numero formato da tre cifre ripetute, sono numeri di Harshad. Infatti 111 è divisibile per 3 = 1 + 1 + 1; 666 è divisibile per 18 = 6 + 6 + 6 e così via.

Nella lettura e nello studio delle misure della Terra, incontreremo spesso i numeri di Demlo e di Harshad. Opportunamente sono chiamati Numeri della Grande Gioia, definizione che ben li associa al fatto che sono numeri che descrivono la creazione di Dio.


I numeri di Demlo per le misure della Terra piatta 1Michele Vassallo è un ingegnere meccanico. Nel 2015, quando scoprì il movimento emergente degli American Flat Earthers, si sentì stupito e affascinato. Presto si rese conto che la Terra non poteva essere un globo. Nonostante il fatto che gli argomenti venuti alla ribalta fossero e siano ancora incompleti e contengano molti errori, il concetto generale di una terra piatta sembra assolutamente degno di indagine.

Tra le sue migliori scoperte c’√® la reintroduzione dell’etere nella fisica della terra piatta e una nuova visione della natura della luce.

E‚Äô coautore del libro “The real measures of the (flat) Earth” edito da Aracne editore e del blog “rifugiatidipella.com“. Dal 2019 produce materiale video inerente la Terra piatta sul suo canale Youtube “earthmeasured”.