David Wilcock: Il Disclosure ai giochi finali – quarta parte continuo

– L’esplosione di Tunguska

David Wilcock Tunguska

David Wilcock

Il sommario di Beter continua e scopriamo ciò che, esattamente, ha portato i Russi a divenire così convinti che non siamo soli (enfasi aggiunta):

Questo punto di vista dei cerchi del potere in Russia si è cristallizzato solo nel passato decennio circa; gli studi destinati a portare a questa conclusione risultarono da un evento che avvenne in Siberia 70 anni fa. Il 30 Giugno 1908, un enorme oggetto passò nei cieli in questa parte del mondo verso la terra.

Nell’area forestale di Tunguska in Siberia, sparì in una fantastica esplosione; per giorni, vennero viste strani nubi luminose e luci notturne nel cielo fino a Londra in Inghilterra.

La regione di Tunguska nella Siberia è così remota e inaccessibile che solo nel 1927 una spedizione Russa ebbe successo e raggiunse il sito dell’esplosione, ma da quel momento i Russi e solo i Russi, hanno studiato l’area in modo esaustivo. Hanno usato ogni strumento scientifico possibile, perchè l’area dell’esplosione di Tunguska è strana, hanno concluso che l’oggetto che colpì la Siberia sette decenni fa non fu una meteora e nemmeno un fenomeno naturale. Più di un decennio fa, gli esperti aerospaziali Russi, alcuni famosi anche in Occidente, raggiunsero una incredibile conclusione. La loro scoperta risultò da testimonianze diffuse e altre evidenze.

L’oggetto spaziale di Tunguska nel 1908 aveva rallentato e cambiato percorso. La manovra finale lo portò in un’area disabitata dove esplose ad una altitudine di diverse miglia. L’esplosione è stata stimata come equivalente a 30 megatoni di una bomba all’idrogeno e persino oggi 70 anni dopo, l’intera area è rimasta leggermente radioattiva.

Per i Russi esiste solo una spiegazione logica che rientra nelle montagne di fatti che hanno raccolto sull’esplosione di Tunguska: fu un’astronave disabilitata che cercò un atterraggio d’emergenza ma esplose a mezz’aria. La storia della grande esplosione Siberiana è affascinante ed è ben descritta nel libro “THE FIRE CAME BY” di John Baxter e Thomas Atkins, pubblicato dalla Warner Books, New York (1976 Doubleday&Company, Inc., Garden City, New York).

I Russi sono convinti che siamo osservati da diverse civilizzazioni

Mentre l’estratto continua, vediamo che la conoscenza dei Russi sul soggetto va ben oltre Tunguska. Si stavano formando una opinione su ciò che accadeva (enfasi aggiunta):

Le guide della Russia hanno ragioni aggiuntive per credere che l’umanità non è sola nel cosmo. I Russi hanno studiato i rapporti degli UFO da tutto il mondo. Hanno ristretto la loro attenzione molto rigidamente a quelli ben documentati e supportati da evidenze, come i radar, ma per i loro studi su Tunguska, hanno anche analizzato i dati sugli UFO con mente aperta.

Sono convinti che veniamo osservati, non da una civiltà aliena, ma da molte. Ad ora, i Russi non hanno stabilito da dove vengono questi presunti vicini galattici, ma ci stanno lavorando. Potenti radio telescopi e altre tecniche sono usate nell’Unione Sovietica. Cercano di ottenere ogni indizio per identificare i nostri visitatori. Per le vaste distanze che riguardando questi vicini non identificati nel nostro sistema solare, i Russi non sono turbati.

La fisica dei campi di torsione fornisce loro i segreti del viaggio interstellare

Ora scopriamo che il lavoro di Nikolai Kozyrev e altri ha portato a tecnologie funzionanti che vanno ben oltre quello che vediamo nel mondo “aperto”. Sentono che questa scienza dei “campi di torsione” apre le porte all’Universo e hanno ragione (enfasi aggiunta):

Nel corso dello studio di aree scientifiche evitate dall’Occidente, hanno scoperto quelli che credono essere gli indizi per il segreto del viaggio interstellare. Se questi indizi sono corretti, credono che l’umanità possa lavorare sulla nostra prima astronave in una sola generazione da ora. Queste sono le motivazioni che guidano i Russi verso lo spazio, però prima pensano che dobbiamo apprendere a stabilizzarci e a vivere supportandoci sotto condizioni radicalmente diverse da quelle sulla Terra e hanno impostato Venere come primo obiettivo dopo la luna per esperimenti di colonizzazione.

Nell’anno passato diverse sonde sono state lanciate verso Venere sia da Russia che Stati Uniti, ma solo la Russia ha mandato sonde su Venere, riuscendoci circa tre anni fa con due mezzi. Ora per la prima volta, posso rivelare cos’hanno trovato i Russi su Venere: idrogeno, elio, litio, boro, carbonio, ossigeno, neon, sodio, magnesio, alluminio, silicio, fosforo, zolfo, cloro, argon, potassio, calcio, scandio, titanio, vanadio, cromo, manganese, ferro, cobalto, nichel, rame, zinco, gallio, germanio, arsenico, selenio, bromo, Krypton, rubidio, stronzio, ittrio, tecnezio, rutenio, rodio, palladio, argento, tellurio, iodio, xenon, tungsteno, platino in grandi quantità, oro anche in grandi quantità , il mercurio, il polonio in modeste quantità, astato, radon e uranio in quantità modeste.

Gli altri elementi o non esistono su Venere o ci sono alcune tracce. Soprattutto, i Russi hanno concluso che è tecnicamente fattibile il sostentamento della vita permanentemente su Venere, quindi Venere diviene il primo pianeta ad essere colonizzato dall’uomo. Secondo il piano della Russia, Venere sarà il primo passo dell’uomo per le stelle. Chiaramente il pianeta Terra, la culla dell’umanità, rimarrà l’unica casa che la grande maggioranza degli uomini conoscerà o vorrà conoscere, nel futuro.

Come potete vedere, i Russi sapevano bene del fenomeno UFO. Kennedy non ebbe molto accesso all’informazione quindi facilmente venne informato dal Nuovo Cremlino tramite Krushchev.

Il lavoro dietro le scene per sconfiggere gli Illuminati

Il supporto e l’esperienza di lunga data della fazione del Nuovo Cremlino nel combattere gli Illuminati può aver influenzato Eisenhower nel fare le sue affermazioni contro il complesso militare-industriale nel 1961.
La fazione del Nuovo Cremlino alla fine è riuscita ad escludere i Bolscevichi dal loro paese alla fine degli anni ’70, come abbiamo rivelato nella Parte Tre, cosa che poi ha danneggiato molto la fazione Rockefeller che li ha presi nei loro ranghi.

La fazione Rockefeller ha riguadagnato molto del suo potere negli anni ’80 e nemmeno l’amministrazione Clinton li ha rallentati molto. I semplici e chiari fatti dell’elezione del 2008 rivelano che non è andata a favore nè dei Rockefeller e nè dei Rothschild e il gruppo Cristiano del Nuovo Cremlino probabilmente ha influenzato molto le cose come quando hanno supportato Kennedy.
Questa è una notizia eccitante, ora è più facile che avvenga il Disclosure sotto questa presidenza. Questa può essere facilmente la ragione per l’apparizione della Spirale sulla Norvegia il giorno prima della consegna del Premio Nobel per la Pace a Obama, ad Oslo.

Il movimento anti-Obama

La macchina della propaganda del complesso militare-industriale Rockefeller-Rothschild, ha fatto un grande lavoro nel canalizzare la nostra dipendeza collettiva della porno-paura di Internet verso un singolo obiettivo: il Presidente Obama. L’ultima cosa che vogliono è che lui cambi il gioco che loro hanno costruito in tutti questi anni, inclusa la segretezza seugli UFO.

Ora che conoscete le tre principali fazioni in guerra, potreste essere pronti ad accettare che Obama non avrebbe dovuto vincere, nonostante tutta la propaganda ora rilasciata su internet che suggerisce il contrario.

La fazione Illuminati-Rothschild voleva Hillary e la fazione NWO-Rockefeller voleva McCain. Posso sentire alcune lettere ora. Sono solo pochi tra i miei lettori, ma amano odiare: “Quanto sei audace…Egomaniaco..Sei solo…Sei un fottuto figlio di..”

Dite ciò che volete, ma quando avete sufficiente preparazione per capire che questo mondo di politiche occulte interne è lontano dall’essere un sistema unificato dove tutti sono nello stesso team, potete capire come le diverse fazioni abbiano preso la loro parte nell’ultima elezione.

La fazione Rothschild ha attaccato direttamente Obama sulla televisione nazionale

Lady de Rothschild è apparsa direttamente sulla tv nazionale per attaccare e denunciare Obama (enfasi aggiunta): transworldnews.com/NewsStory

In una intervista alla CNN questa estate, Forester ha discusso il suo disdegno per il candidato presidenziale Democratico rivale di Clinton, il Sen.Barack Obama. “Questa è una dura decisione per me personalmente, perchè francamente non mi piace”, ha detto di Obama in una intervista con Joe Johns della CNN. “Sento come se fosse un elitario. Sento come se non mi avesse dato ragioni per fidarmi di lui.”

Forester è stata una principale donatrice per Clinton, guadagnandosi il titolo di “Hillraiser” per aver aiutato a raccogliere almeno 100.000$ per la campagna presidenziale della Clinton, che lei ha perso con Obama. Forester è CEO della EL Rothschild Ltd., una compagnia Britannica acquisita da una branchia della famiglia di banchieri Rothschild. Lei è sposata con il banchiere internazionale Sir Evelyn de Rothschild e si divide tra Londra e New York.

“Il nemico del mio nemico è mio amico”

Non siete abbastanza convinti ancora? Ecco un’altra forte dose di verità.
Nonostante l’animosità di lunga data tra le fazioni Rothschild-Bolscevichi-Illuminati e il cartello Rockefeller, i Rothschild hanno odiato così tanto Obama tanto da desiderare di unirsi al proprio nemico, il candidato McCain scelto dai Rockefeller, piuttosto che stare dietro a Obama!

Questo significa ovviamente che una presidenza Obama sarebbe peggio per i Rothschild che la vittoria dei loro rivali storici del Cartello Rockefeller-NWO! Chi avrebbero odiato di più i Rothschild-Illuminati/Bolscevichi se non il cartello Rockefeller? Solo la fazione del Nuovo Cremlino, che ha li ha strappati completamente dalle loro redini del potere in Russia durante la fine degli anni ’70 in una sconfitta sanguinaria e umiliante.

Se la fazione del Nuovo Cremlino stava aiutando Obama con i loro 200 anni di esperienza nel combattere gli Illuminati in Russia, come hanno fatto prima con Kennedy, facilmente, questa è più che una ragione per l’unione dei Rothschild e dei Rockefeller contro un nemico comune.

Loro hanno visto che come Kennedy prima di lui, questo stesso nemico ora può avere il potere di sconfiggerli entrambi (enfasi aggiunta).

La Ricca Amica di Hillary Clinton, Lady de Rothschild, fa un’imboscata a Barack Obama. Alla convention nazionale Democratica della prossima settimana, Lynn Forester, Lady de Rothschild, una delle hostess politiche di maggior influenza dell’Inghilterra, contemplerà il tradimento. Lei ha messo cuore e denaro nella campagna di Hillary Clinton e stava pensando di votare John McCain, il candidato Repubblicano, come presidente.

Lei non è impressionata da Barack Obama e dubita che raggiungerà la Casa Bianca. “La mia lealtà è per i Democratici. “Barack Obama avrà seri problemi ad essere eletto, per buone ragioni”, ha detto in una intervista.

“Il partito deve affrontare il fatto che senza Hillary Clinton nel biglietto, i Democratici probabilmente perderanno.”

Rothschild, 54, è una donna d’affari di New York e ha raccolto molti fondi per la Clinton che si è sposata nella dinastia bancaria Britannica. Il miliardario Sir Evelyn de Rothschild, 22 anni suo principale ed ex direttore della firma di famiglia, NM Rothschild, sarà con lei a Denver quando Obama verrà incoronato come vincitore. Lei considera il presunto nominato Democratico, di 47 anni, come un usurpatore.

Vedere è credere

Ancora non convinti? A questo punto non c’è molto da dire. O rompete il condizionamento o vi ritirate nel confortevole mondo che pensate essere vero per tutte le menzogne che avete letto su internet.
Inoltre, loro dicono che vedere è credere, quindi guardate Lady de Rothschild su Fox News con i vostri occhi:

Ora è tempo di dare forza alla verità. Quelli che sono dipendenti dall’aver paura e odiare Obama sono quasi incapaci di sentire ogni evidenza del contrario. Presentando semplicemente un punto di vista alternativo un anno e mezzo fa, ora ricevo una dieta giornaliera di email violente. La rabbia in queste lettere è intensa e può essere molto profana. C’è così tanto materiale anti-Obama da leggere che potete stare sempre carichi di porno-paura, direttamente dal NWO/Illuminati nel vostro cuore e nella vostra mente.

Appaiono nuovi articoli ogni giorno, molti di essi e potete passare tutto il vostro tempo libero convincendovi sempre più di dover odiare Obama con una passione così profonda come mai avete avuto nella vostra vita. La verità rivela molto di più che la propaganda.

Spingere la cortina dei media controllati di internet

Dato che ho promesso i doni diverse volte, ora rilascerò un esempio sconvolgente di verità reale che non sentite dalla cospirazione della porno-paura. Quello che sentirete viene da una fonte interna che negli anni si è dimostrata estremamente credibile. Questa fonte, un membro di medio-alto livello a Washington DC, la cosiddetta “Voce della Casa Bianca” su TBRNews.org, ha rilasciato questo documento, che si è procurato direttamente dalla CIA, all’inizio di questo anno.

Leggete, serve un poco per capire il punto (enfasi aggiunta):

11. (…) Con l’avvento di Internet, l’identificazione e la penetrazione di gruppi anti-governativi si è provata quasi impossibile.
La causa principale di questo fallimento è quasi interamente Internet, che si è provata essere il paradiso per i dissidenti di ogni tipo.
Dato che tutte le chiamate telefoniche domestiche e tutte le email di Internet sono prontamente disponibili a varie agenzie domestiche della giustizia, è ancora di difficoltà monumentale tracciare e identificare possibili attivisti e altri individui anti-governativi o gruppi.
Abbiamo aiutato ad impostare siti anti-governativi fasulli, popolati con professionisti e forniti con informazione quasi-incredibile con il proposito di stabilire importanza e disseminare disinformazione.

Onestamente, pensate che non farebbero qualcosa del genere? L’intera idea della disinformazione, come dice qua, è che deve essere “quasi incredibile”. L’obiettivo è “stabilire importanza” nel pubblico e l’obiettivo è anti-governativo.

Tracciare i fan di questi siti web

Il finanziamento deliberato di siti web anti-governativi (anti-Obama) è una storia tremenda. Tristemente, queste persone sono infettate con la paura e temo che pochi di quelli che leggono questi siti hanno idea di cosa c’è dietro. Andiamo avanti:

Le persone che leggono questi siti possono essere prontamente identificate e tracciate. Inoltre, abbiamo una relazione in corso con diversi siti di informazione, come Google e ogni volta che qualcuno cerca informazione su soggetti che riteniamo potenzialmente negativi, questa informazione viene inoltrata all’agenzia adeguata.

Questo ultimo pezzo può sembrare terribile per alcuni, ma ricordate, ci sono così tante persone che cercano questi soggetti ora che non possono nemmeno iniziare a tenerne traccia. Certamente non hanno lo staff o il denaro per andare dietro a qualcuno. Come dice nell’estratto iniziale, tracciare qualcuno è “monumentale” e ho sentito simili storie da vari insiders. Persino con i Chicken Littles la fuori, che scrivono di questi gruppi interni come se fossero ultrapotenti nella loro capacità di Grande Fratello nel sorvegliare gli individui nella loro vita, difficilmente questi verranno infastiditi in modo visibile o avranno problemi direttamente attribuibili a interferenza “governativa”.

L’assunzione di “Blogger pagati”, direttamente dalla bocca del Big Boss

Ora arrivando al numero 12, la sconvolgente ma non sorprendente linea viene presentata. Molti degli articoli di cospirazione che leggete e molti dei temi che discutono, NON sono veri. Li trovate su vari siti web che amano entrare in tutte le cose, ma molti si rifiutano di credere quale inondazione di propaganda subiscono. Queste sono psy-ops…esattamente quello che voleva conoscere John F.Kennedy e fermare, per aiutare l’umanità.

Si tratta di tenervi nello stato di paura, di farvi credere che la fine sia vicina e che il “governo diabolico” sia così potente e in grado di rovinarvi la vita, creando la Legge Marziale e mettendovi nei “campi FEMA” se non vi prendono con altri mezzi. Benchè molti troveranno molto difficile crederlo, la fonte TBRNews è molto credibile. Dato il suo passato, se lo avete seguito come sito come ho fatto io negli anni, abbiamo ogni ragione per credere che sia una fonte genuina, un documento CIA reale, che parla di come gestiscono e creino molta della porno-paura che preferite su Internet.

Nel mondo di oggi ce n’è molta, mucchi di articoli scritti giornalmente e questi sembrano indipendenti e tutti contro Obama e la sua agenda e sembrerà che siano scritti da persone comuni, con errori deliberati per mancanza di controllo e professionalità. Leggete (enfasi aggiunta):

12. Internet, mentre è impossibile da controllare, è anche eccellente per assumere “blogger” facili da convincere o in sintonia, che dissemineranno rapidamente per una paga o acclamazione pubblica.

E’ di grande valore distrarre il pubblico dal farsi domande su azioni governative, sia domestiche che estere.

Per questa ragione, la nostra organizzazione e altre, hanno centri di “disinformazione” che preparano informazione di natura sensazionale poi rilasciata da fonti pagate che a loro volta, la disseminano su Internet. Il proposito di tutto questo è creare un movimento nascosto che porteranno i curiosi in aree innocue.

Il 9/11 e i falsi siti web

Entrando nel prossimo estratto, vedrete quante false storie sul 9/11 sono state rilasciate, in modo che da fuori chi si fosse interessato, avrebbe concluso che l’intero “movimento della verità” fosse uno scherzo ridicolo (enfasi aggiunta):

E’ stato imperativo prevenire che il settore pubblico approfondisse nelle origini degli attacchi del 9/11.

Per prevenire l’esposizione delle azioni dei membri ai livelli top del governo in questo attacco, sono state rilasciate molte storie, in un lungo periodo, al pubblico tramite siti controllati.

Affermazioni su piani, metodologie misteriose e spesso conclusioni ridicole si sono provate straordinariamente efficaci nei diversivi.

Il collasso del WTC è stato attribuito a bombe alla Thermite, nuvole di gas plasmoide e altre sciocchezze ma molto del pubblico Americano ha ingoiato tutta la fiction. Come altro esempio, il DoD ha sempre abbassato i livelli di feriti in Iraq e Afghanistan, perchè un conteggio pieno porterebbe facilmente al disagio pubblico e a negatività politica.

Nel caso vi meravigliate, le vere statistiche in Iraq sono state riportate da Brian Harring e altre fonti di TBRNews come oltre 20.000 e questo è stato coperto.

Creare quanta paura possibile

Arrivando al numero 13, possiamo vedere che il vero obiettivo è creare quanta paura possibile. Facendo così, avete un pubblico più facile da controllare e intimidire. I lettori della cospirazione non capiscono che l’intero gioco è sulle ultime gambe e come un’armata ben addestrata, attaccheranno violentemente chiunque supporti il Presidente che la CIA tiene sotto mira, ancora, come hanno fatto con John F.Kennedy (enfasi aggiunta):

13. Internet può essere utilizzata per creare un’atmosfera di paura o complicità nella politica ufficiale.

Questo in particolare ha funzionato efficacemente durante le due amministrazioni Bush.

Una costante minaccia di azioni “terroristiche” dentro gli USA è servita a guadagnare e mantenere il supporto pubblico nelle azioni dell’amministrazione suddetta. Comunque, deve essere notato, che le minaccie devono rivelarsi occasionalmente reali o troppi tenderanno ad ammorbidire il senso pubblico e, continuando, porterebbero alla disillusione e alla rabbia.

14. Internet può essere un meccanismo di comando e controllo sull’opinione pubblica a supporto del programma governativo.
Questo concetto è auto-evidente ma può rivelarsi a doppia lama. Se un sito per un certo programma viene scoperto essere sotto nostro diretto o indiretto controllo, il suo uso per promuovere un programma ufficiale può essere immediatamente negato. Siamo stati in grado di farlo durante la corsa alla guerra in Iraq, ma è stato consigliato l’uso durante il pianificato, poi abbandonato, attacco aereo sull’Iran a supporto delle azioni militari Israeliane.

Questa stessa fonte interna, “Voice of the White House”, ha scritto ripetutamente che ogni esercito di “blogger pagati” del Pentagono-CIA-NSA è stato spinto ad un livello senza precedenti, ad accollare tutte le malefatte delle fazioni rivali su Obama, che non è direttamente alleato o in accordo con esse.

Ho scritto di questo diverse volte, con citazioni specifiche, nel Blog di David, ma la risposta tipica dei critici è di sorvolare sui dati e/o ritenerli irrilevanti.

Persino ora che Fulford e altre fonti a cui ho accesso personale, stanno dicendo che gli insiders vogliono rimuovere Obama dal potere per Gennaio, non importa, le persone non capiscono ancora la realtà. Un diretto esempio di questo sistema in azione è emerso nei media principali durante la battaglia per l’elezione.

Combattere Obama nell’elezione con “bloggers pagati”

Questa particolare battaglia è stata combattuta ovviamente dalla fazione Rockefeller contro Obama durante l’elezione. Ero sorpreso piacevolmente dall’aver trovato questa storia e ho atteso il momento giusto per rivelarla. Il tempo è ora. La storia viene dal magazine online Salon, scritto da Margriet Oostveen. E’ uno dei migliori esempi di “blogger pagati” assunto per scrivere cose chiaramente false su Obama per supportare il NWO.

Questo non ha il livello di altre “ops” della NSA e del Pentagono, ma mostra che tali azioni vengono condotte. Se pensate che questo si sia fermato dopo la vittoria di Obama, allora siete ingenui (enfasi aggiunta):

Shocking Expose: McCain Campaign Hiring Ghost-Writers for “Letters To the Editor”:

L’offerta era troppo buona per rifiutare, volevano che agissi come scrittore fantasma. Dopo le pubblicità e il phone banking, scrivere lettere all’editore è il metodo più importante della campagna McCain per attrarre i voti.

Almeno questo è scritto nelle linee guida che Phil Tuchman che lavora nella campagna di McCain, mi ha presentato.. Il compito è semplice: Scriveremo lettere all’editore e possiamo costruire quello che vogliamo, per quanto si aggiunga alla campagna.

Dopo oggi, dovremmo usare i nostri momenti liberi a casa per creare un flusso di finte mail dai fan per McCain. “Le vostre lettere”, dice Phil Tuchman, “verranno inviate ai nostri uffici della campagna negli stati in battaglia. Ohio. Pennsylvania. Virginia. New Hampshire. Quindi le piazzeremo nei giornali locali.”

Le piazzeremo? Posso sbagliarmi, ma pensavo che solo negli USA un editore decidesse.

“Mostreremo le vostre lettere ai nostri supporters in questi stati”, spiega Phil.
“Se dicono: “Si, lui/lei ha ragione!” allora chiederemo loro di firmare la vostra lettera. Quindi inviamo questa lettera al giornale locale. Ecco come inviamo dozzine di lettere in una volta”.

Nessun giornale può rifiutare un flusso di espressioni articolate di supporto, è quello che si pensa. “In questo modo, arriveremo sempre in qualche colonna delle lettere”.

I Blogger pagati mentono costantemente e fortemente

La prossima sezione dell’articolo di Oostveen su Salon mostra realmente l’estensione delle menzogne di questi “blogger pagati”:

Siamo al giorno dopo il discorso di Sarah Palin alla convention Repubblicana. Oggi, lei è il nostro soggetto principale. Gli altri stanno già colpendo con entusiasmo la loro tastiera. Io mi sforzo con un piccolo blocco note. “Caro Editore..”

Phil Tuchman ha fornito lettere modello e punti del discorso e citazioni dal discorso di Sarah Palin. Ma chi voglio essere? Sciolgo le dita prima e anche i miei principi. Mi è permesso di creare lettere? Al momento sembra l’unico modo per dimostrare come viene fatto in campagna. Quindi sì.

Inizio con frasi attraenti su Sarah Palin:

“Il suo punto forte per me è che, oltre ad essere intelligente e qualificata, è rimasta donna come noi. Lei è la mamma del PTA hockey. Lei è la madre che lavora per le necessità speciali dei figli. Lei è ogni madre che si cura di un teenager”. La sua figlia incinta Bristol (17) non è un punto di discussione. Un punto di discussione è il suo figlio Track (19) che andrà in Iraq.

“E soprattutto, lei è come ogni madre di un figlio che va in Iraq a servizio del suo paese”. Ora andiamo da qualche parte. Guardo attorno. Scrivo:

“Anche mio figlio è la”. Oh dio, bugiardo. Creiamo suspence. Nuovo paragrafo. “E il mio cuore ha bisogno che torni salvo.”

Sì, sì. Ben fatto. Altro paragrafo, perchè no? Pompiamo ferro in questa madre, dopo tutto non siamo con i Democratici qua. Guardiamo alla fraseologia patriottica nelle lettere modello.

“Ma quando lo rivedo, voglio anche vedere la sua faccia piena di orgoglio. Come quando mi disse che si era arruolato.” Si, mi piace. Ora piena velocità nella direzione dei piani di McCain per continuare la guerra. Vendi questa guerra. Col cuore di una madre. “Ecco perchè il Senatore John McCain può contare sul mio voto dal primo giorno”.

Però cosa accade a Sarah Palin in questa storia? Guardo dalla finestra. Servono 10 minuti. Quindi:

“Con Sarah Palin, ho più ragioni per credere nella vittoria. Lei rappresenta il mio cuore.” Hmm. Questo suona un doppio parlare? Oppure suona un ragionamento logico di un supporter di McCain? Non trovo di meglio. “Sinceramente..” Lascio i punti per la firma di altri.

Phil Tuchman la vuole leggere? Phil si piega sul mio computer e legge. Serve un poco. Mi aspetto che rida o mi cacci. Allora dice: “Mi piace. Prende i cuori delle persone. Puoi scriverne altre?”

Sono stati spesi molti soldi per assumere persone come questa e combattere contro Obama, il candidato che non doveva vincere. Da questo, abbiamo ereditato alcune favolose storie, come il Certificato di Nascita Perduto, la Nonna in Kenya Che Disse che Era Nato La (una distorsione di quello che aveva realmente detto), il “Pupazzo del Nuovo Ordine Mondiale”, ecc..

Garantito, dato che ingenuamente è caduto negli interessi dei Rockefeller e dei Rothschild, non è riuscito a fare molto di quello che voleva, ma questa guerra non è finita, credetemi. Il Disclosure è la cosa più significativa che può accadere per smetterla con la segretezza una volta per tutte.

Come diciamo per tutto l’Ebook, queste fazioni non hanno più la forza e il potere che avevano e vengono forzate dal resto del mondo a rivelare la verità. Ecco perchè vediamo la Spirale Norvegese e altri eventi simili.

Per ora, torniamo al racconto, con un altro esempio di “blogger pagato” che si fa avanti con la sua storia quando ha capito cosa gli è stato chiesto. Notate che gli hanno offerto solo 1000 dollari per “vendere”. Questi sono pochi soldi per una cosa così importante e mostra quanto i Rockefeller siano indeboliti.

Altro esempio di “blogger pagato”, ma questo non ha funzionato

Il prossimo esempio, abbiamo qualcuno assunto per lo stesso tipo di lavoro contro Obama, inventando falsità palesi. Il denaro è stato poco considerando l’importanza potenziale di tale scoperta “artificiale”, che potete vedere come la crisi finanziaria abbia colpito il NWO.

In questo caso, il loro obiettivo si è ritirato quando ha capito cosa gli veniva chiesto (enfasi aggiunta):

Professore pagato per cercare di legare Obama ad Ayers: rawstory.com/smear_plot_revealed_Professor

The brother of a Republican congressman and a Republican businessman attempted to pay an professor in Oxford to use software he designed to “prove” that 1960s radical William Ayers helped write Sen. Barack Obama’s biography.

The professor, Dr. Peter Millican, teaches philosophy at Hertford College, Oxford. His software is designed to detect when works are by the same authors by comparing the use of similar words and phrases.

The offer was revealed Sunday in a British newspaper.
“He was entirely upfront about this,” the professor said of the Republican businessman who made the offer. “He offered me $10,000 and sent me electronic versions of the text from both books.”

Millican said he took a preliminary look and found the charges that Ayers had had a hand in ghostwriting Obama’s book “very implausible.” A deal was agreed for “more detailed research,” the paper said, but when Millican “said the results had to be made public, even if no link to Ayers was proved, interest waned.”

La fonte “Voice of the White House” ha spesso parlato di questi “blogger pagati” come ho scritto prima e si è meravigliata per le tante ovvie storie false che vengono prese seriamente dal pubblico.

Ci sono molti altri dati per supportare l’idea che la presidenza di Obama sia stata assistita dai gruppi contro gli Illuminati come quelli del “Nuovo Cremlino” del Dr.Beter.

Hoagland ha scoperto molti paralleli tra la struttura del potere dell’amministrazione Kennedy e quello che ora avviene nell’amministrazione Obama. Infatti, il supporto di Hoagland è di valore nell’evidenziare varie cose che ho perso lungo la via e condivideremo molti punti chiave nella Conclusione.

Altro segno della preparazione al Disclosure: la Chiesa Cattolica vuole rimanere Rilevante

Avremo molto altro da dire sulla possibilità del Disclosure entro il primo termine di Obama e gli incontri alle Nazioni Unite che portano a questo, nella Conclusione.

Nel frattempo, un altro segno del Disclosure in corso sono i tentativi ovvi della Chiesa Cattolica di stabilire una cornice in cui il Cattolicesimo sarà “rilevante” in un mondo post-Disclosure.

Potete chiaramente vedere il lavoro in corso in questa recente intervista con Guy Consolmagno sul The Colbert Report:

The Colbert Report Mon – Thurs 11:30pm / 10:30c
Gold, Frankincense and Mars – Guy Consolmagno
www.colbertnation.com
Colbert Report Full Episodes Political Humor Economy

Altro ancora

Volevo questo Ebook pronto come regalo di Natale e avere ancora tempo per stare con la mia famiglia e non lavorare costantemente a questo progetto epico. La conlcusione arriverà nella prima settimana di Gennaio facilmente. Nel frattempo c’è molto da esplorare in quello che abbiamo mostrato, in particolare se tornate indietro e seguite dei link.

Nella conclusione, vi aggiorneremo con le evidenze che suggeriscono un Disclosure imminente, direttamente dall’amministrazione Obama o da altri gruppi che lo faranno se lui rifiuta.

Discuteremo anche del programma televisivo “V” e mostreremo come mandi precisi messaggi contro l’annuncio dell’amministrazione Obama. Siamo in emergenza planetaria da un certo periodo, ma queste mosse verso il Disclosure faciliteranno direttamente il rilascio di tecnologie che possono rendere verde il deserto, desalinizzare l’acqua dell’oceano e salvare la Terra, per non menzionare una nuova era di tecnologia e cooperazione intergalattica che renderà i tempi in cui siamo qualcosa di terribile a confronto.

Sono tempi molto emozionanti questi. Questa è la partita più grande nella storia della Terra e sono felice di essere qua sulla linea delle 50 yard fornendovi le notizie su ciò che avviene. Sapendo cosa avveniva prima, tutti possono essere più preparati e possono aiutare rendendo il passaggio meno doloroso possibile.

Vi incoraggio a supportare questa ricerca partecipando alla conferenza di San Francisco durante il terzo weekend di Gennaio.

I biglietti sono ancora disponibili e mi preparerò col materiale più recente e migliore per discutere questo Disclosure e su come si relazioni alle profezie del 2012 e alla metamorfosi spirituale in cui ci troviamo!
Grazie per il vostro supporto e state sintonizzati!

divinecosmos.com
Traduzione a cura di Richard

David Wilcock: Il Disclosure ai giochi finali – quarta parte continuo ultima modifica: 2009-12-30T23:13:00+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)