Eltjo H. Haselhoff: La Natura Complessa dei Cerchi nel Grano

Il Giornale Online
La Natura Complessa dei Cerchi nel Grano” è il primo libro popolare-scientifico che si occupa del fenomeno mondiale dei crop circles.
Dalla fine degli anni settanta, circa diecimila formazioni sono state segnalate nei campi di tutto il mondo e con il progressivo ampliamento del fenomeno, un numero crescente di testimoni oculari sostiene di aver visto i cerchi comparire solamente in pochi secondi. Alcune di queste persone dicono che “sfere di luce” luminose si libravano sopra i campi quando i cerchi si formavano.

L'autore del libro, il dott. ing. Eltjo H. Haselhoff, scienziato, ex-ricercatore di Los Alamos National Laboratories negli Stati Uniti ammette: “una storia del genere sembra quasi impossibile, ma dopo ricerche, è stato scoperto come i nodi negli steli delle piante fossero aumentati di lunghezza, con una simmetria geometrica incredibile. Inoltre,” afferma Haselhoff, “l'allungamento dei nodi nelle varie posizioni all'interno dei cerchi nel grano corrisponde perfettamente alla distribuzione del campo elettromagnetico di una sorgente sferica di radiazione, ad un'altezza di quattro metri e dieci centimetri sopra il campo.

Per quanto possa sembrare incredibile all'inesperto, questa è una solida prova scientifica che i testimoni oculari, che hanno visto le “sfere di luce” dicono la verità!
Il dott. Haselhoff ha presentato i propri risultati alla rivista scientifica Physiologia Plantarum, che recentemente ha accettato l'articolo per la pubblicazione (Phys. Plant. 111 (1), pag. 124).

Questa rivista internazionale è riconosciuta a livello mondiale e si avvale di esperti “revisori” che si occupano di verificare l'attendibilità e la correttezza dei risultati prima della pubblicazione. “Questo ha conseguenze importanti,” dice Haselhoff, “adesso, l'ipotesi che queste sfere di luce siano coinvolte nella creazione dei cerchi nel grano, non è più tale, ma un fatto scientificamente riconosciuto.”

L'uscita in Italia del libro è prevista per novembre. L'edizione italiana, pubblicata da Natrix Edition, sarà curata da Stefano Giacomucci e Fabio Borziani. Questo lavoro popolare-scientifico, contenente quasi 130 foto e figure a colori, è stato scritto per il grande pubblico. Qui sotto sono riportate informazioni dettagliate riguardanti il testo. Confidiamo che rimarrete affascinati!

Titolo:
La Natura Complessa dei Cerchi nel Grano

Sottotitolo:
Ricerche Scientifiche e Leggende Urbane

Autore:
Eltjo H. Haselhoff, Ph. D.

INDICE

1 – Informazioni Generali sull'Autore
2 – Descrizione del Libro
– Scopo
– Missione
– Livello Tecnico
3 – Impostazione
4 – Lettori ai Quali si Rivolge il Libro
5 – Convinzioni Generali
6 – Tavola Dettagliata dei Contenuti / Sommario
7 – Testi sull'Argomento
8 – Recensioni del Precedente Libro sui Cerchi nel Grano scritto dall'Autore
9 – Curriculum Vitae

————————————————————————————

1 – Informazioni Generali sull'Autore
Eltjo H. Haselhoff è dottore in fisica teorica e sperimentale, ed ha esaminato per oltre dieci anni il fenomeno dei cerchi nel grano. Ha effettuato sopralluoghi in centinaia di campi in cui sono stati rinvenuti cerchi nel grano e mantiene rapporti con molti altri ricercatori in ogni parte del mondo. Ha eseguito molti esperimenti biofisici e numerose analisi geometriche sul luogo in cui si sono manifestati i cerchi nel grano.

L'autore è presidente del Dutch Center for Crop Circle Studies – DCCCS – (Centro di Studi Olandese sui Cerchi nel Grano) e tiene frequenti conferenze in ogni parte del mondo per un pubblico svariato di ascoltatori (uomini di scienza inclusi), ed ha pubblicato nel 1998 un altro libro sui cerchi nel grano, ricevendo recensioni molto positive. Di recente è stato pubblicato un suo articolo, inerente i cerchi nel grano, su una rivista scientifica che tratta di fisiologia e biofisica delle piante (Physiologia Plantarum 111 (1) pp. 124-125, Gennaio 2001).

2 – Descrizione del Libro

– Scopo

Il libro descrive il fenomeno dei cerchi nel grano (la comparsa in ogni parte del mondo di motivi geometrici su terreni coltivati ed altre aree terrene). Lo scopo di questo libro è circoscritto alle caratteristiche evidenti e riproducibili che sono accessibili da un punto di vista scientifico (fatta eccezione per un capitolo indipendente dagli altri).

– Missione

Il libro fa piazza pulita delle radicate convinzioni sui cerchi nel grano al centro di numerose controversie. Esso informa il lettore su un fenomeno mondiale estremamente interessante che è ancora lontano dall'essere completamente sviscerato (nonostante alcune dichiarazioni occasionali affermino il contrario). Il libro intende rendere più consapevole il lettore affinché il fenomeno dei cerchi nel grano acquisti l'attenzione che realmente merita.

I seminari tenuti dall'autore (in ogni parte del mondo e spesso per un pubblico di ricercatori scientifici) hanno sempre suscitato numerose domande da parte del pubblico, ma la più frequente è sempre la stessa: “come mai non ne sapevamo nulla?”. Questo è il motivo per cui è stato realizzato “la natura complessa dei cerchi nel grano”.

– Livello Tecnico

Questo libro si avvale di uno stile scientifico-popolare con spiegazioni dettagliate di tutti i problemi ed i concetti trattati, in modo da favorire i lettori con scarse conoscenze scientifiche. Nel caso in cui (e soltanto in quel caso) alcune parti che trattano l'argomento più in profondità fossero troppo tecniche per alcuni lettori, la comprensione degli altri concetti non sarà in alcun modo pregiudicata, poiché il libro è composto da molte sezioni indipendenti le une dalle altre. Alcuni calcoli matematici molto complessi, ma indispensabili per provare alcune delle conclusioni, possono essere compresi da persone che abbiano frequentato l'ultimo anno delle scuole superiori o il primo anno dell'università di matematica: questi calcoli sono stati aggiunti in alcune appendici.

3 – Impostazione

Il libro, piuttosto che presentare una panoramica generale del fenomeno dei cerchi nel grano in tutti i suoi aspetti, insegna al lettore come avvicinarsi ad un argomento controverso in modo sistematico, efficiente e critico; mostra un approccio flessibile e tiene comunque sempre ben presente la scienza tradizionale. Sebbene nel libro si discuta principalmente di aspetti che potrebbero facilmente essere verificati da chiunque, alcune scoperte sono straordinarie e tutte comprovate da una grande quantità di fotografie, diagrammi, tavole e grafici.

Fatta eccezione per due opere scientifiche, pubblicate su piccola scala in Inghilterra nei primi anni '90, questo è l'unico libro sui cerchi nel grano scritto da un autore che ha alle spalle un'istruzione scientifica (e che ancora oggi si guadagna da vivere come scienziato). Inoltre è l'unico libro a carattere scientifico-popolare che sia mai stato scritto su quest'argomento: di facile accesso al grande pubblico, unisce in sé molti contributi originali, un leggero velo di umorismo e scoperte scientifiche concrete e sbalorditive.

4 – Lettori ai Quali si Rivolge il Libro

Questo libro si rivolge a chiunque abbia un minimo di istruzione generale: è perciò indirizzato al grande pubblico. Comunque, le considerevoli conclusioni unite alle solide basi scientifiche possono indubbiamente appassionare anche un pubblico di lettori colti.

5 – Convinzioni Generali

I cerchi nel grano hanno fatto la loro apparizione ormai molto tempo fa, ma soltanto nel corso degli ultimi vent'anni il pubblico ne ha preso consapevolezza. Il fenomeno è stato al centro di moltissime polemiche causate da:
– impostori che cercano di imitare il fenomeno
– mass media che cercano di smontare il fenomeno stesso
– accaniti sostenitori dei cerchi nel grano che cercano di avvallare le loro convinzioni con incaute argomentazioni

La controversia che ne deriva mette costantemente in ombra gli elementi essenziali, vale a dire:
– i cerchi nel grano rivelano caratteristiche molto interessanti
– le prove tangibili sul fenomeno dei cerchi nel grano sono sconosciute al grande pubblico

Il libro intende fare piazza pulita e dare il posto che merita, a questo argomento di grande interesse. Esso non presenta una panoramica generale e nemmeno una descrizione storica del fenomeno, ma prende in esame le caratteristiche dei cerchi nel grano riscontrate sin dalle loro prime apparizioni ed i principi fondamentali di indagine. Non si ritiene perciò possibile che gli argomenti trattati nel libro possano perdere di importanza in un futuro prossimo. Al contrario, finché i cerchi nel grano continuano ad apparire con sempre maggior frequenza ed un numero sempre maggiore di ricercatori autorevoli se ne interessa, ci si aspetta che il libro diventi più attuale col trascorrere del tempo.

6 – Tavola Dettagliata dei Contenuti / Sommario

– Prefazione — Una breve introduzione che mette in luce l'impostazione scientifico-popolare del libro.

— Capitolo I – Un Grande ed Evidente Mistero su Scala Mondiale

– L'Evoluzione di un Mistero Mondiale — Breve panoramica storica di questo fenomeno su scala mondiale che iniziò almeno un centinaio di anni fa.

– Non un Semplice Imbroglio — Questa sezione tratta alcune semplici osservazioni generali che mostrano, senza indugio, come il fenomeno dei cerchi nel grano abbia molte caratteristiche (sconosciute ai più) che sembrano sottrarsi a spiegazioni banali.

– Il Mistero delle Mosche Morte — Descrizione delle mosche morte attaccate ai semi di cereale di alcune piante, trovate esclusivamente all'interno di alcuni cerchi nel grano, ma in nessuna altra parte dei campi.

– Curiosi Depositi — Descrizione di alcuni curiosi sedimenti trovati di norma all'interno dei cerchi nel grano: microscopiche sfere di biossido di silicio e polveri meteoritiche in concentrazione estremamente alta.

– Anomalie di Germinazione — Descrizione, tratta da una rivista scientifica, dei cambiamenti nella composizione chimica dei semi tratti da piante prelevate da un cerchio nel grano, i quali portano ad una crescita anomala degli stessi.

– Sfere di Luce — Descrizione degli effetti di luce, spesso segnalati, che sembrano accompagnare il fenomeno dei cerchi nel grano, incluse fotografie di tracce fisiche che avvalorano i racconti dei testimoni oculari.

– Strani Avvenimenti — Alcune brevi descrizioni di avvenimenti insoliti, spesso riportati dai giornali.

– Non Fraintendetemi — Sezione conclusiva che sottolinea l'atteggiamento oggettivo dell'autore.

— Capitolo II – Il Punto di Vista Umano

– Credenti, Liberi Pensatori e Denigratori — Classificazione delle reazioni umane al fenomeno dei cerchi nel grano.

– Crop Circles: gli Esperti — Cosa occorre per essere un ricercatore serio?

– Crop Circles: i Falsari — Descrizione di coloro che creano cerchi nel grano, le cui attitudini spesso differiscono da ciò che la maggior parte della gente ritiene.

– Crop Circles: i Demistificatori — Questa sezione mostra come coloro che sostengono che tutti i cerchi nel grano siano opera di impostori, non sono mai stati in grado di provare questa teoria.

– Il Rasoio di Ockham — La risposta più ovvia a una domanda è di solito quella esatta, ma non sempre.

– Dimostrazione Appassionante — Questa sezione mette in luce come la “dimostrazione scientifica” sia in realtà un concetto molto più appassionante di quanto si possa ritenere.

– Discernere la verità — Sebbene le persone che creano cerchi si avvalgano spesso di spiegazioni superficiali e plausibili, a volte cadono in errore nel raccontare le loro storie, così come viene qui dimostrato. È necessario essere assolutamente cauti quando si studiano i cerchi nel grano: tutte le scoperte devono essere verificate e ricontrollate.

– La Stampa — I racconti di esperienze personali dell'autore di alcuni avvenimenti deliberatamente manipolati (incluso il montaggio scorretto di interviste televisive) al fine di mettere in ridicolo il fenomeno dei cerchi nel grano.

— Capitolo III – Il Punto di Vista Scientifico

– I Teoremi di Hawkins — Panoramica delle sistematiche proprietà geometriche dei cerchi nel grano, così come sono state scoperte dal professore Gerald Hawkins dell'Università di Boston.

– Musica — Le relazioni tra la geometria dei cerchi nel grano e la musica.

– Matematica Nascosta — Sorprendenti proprietà geometriche scoperte in un gruppo apparentemente semplice di cerchi nel grano in Germania.

– Gli Anelli di Melick — Un ulteriore sbalorditivo esempio di geometria nascosta in tre semplici anelli intorno a un cerchio nel grano.

– Linee di Costruzione — Scoperte significative del ricercatore olandese Bert Janssen, rendono noto come il disegno geometrico sia comune a molti cerchi nel grano. Strano a dirsi, le sue conclusioni sfuggono a ogni logica umana!

– L'Aumento della Lunghezza dei Nodi — Descrizione dell'”effetto rigonfiamento” negli steli delle piante all'interno dei cerchi nel grano, scoperto e pubblicato dal biofisico Dr. William Levengood.

– I Risultati di Hoeven, 1999 — Resoconto particolareggiato di un esperimento riguardante l'aumento della lunghezza dei nodi degli steli. Per la prima volta è stata eseguita una campionatura a vasto raggio e ci si è avvalsi dell'analisi computerizzata per eseguire l'ultimo studio a scelta casuale. I risultati sono eccezionali: un aumento non biologico ed estremamente significativo della lunghezza dei nodi con una simmetria perfettamente circolare in tutti i campioni. Questo fenomeno non ha nessuna spiegazione terrena.

– BOL Analysis (balls of light) — L'analisi quantitativa della stessa serie di campioni rivela una perfetta corrispondenza con la distribuzione del campo elettromagnetico di una sorgente sferica di radiazione. Questa prova scientifica è sostenuta dal curioso racconto di un testimone oculare che vide cerchio nel momento in cui venne creato da una sfera di luce (BOL) che si librava nell'aria.

– Test di Germinazione — La descrizione di un test di germinazione sulla stessa serie di campioni mostra sconcertanti anomalie di germinazione strettamente correlate ai primi ritrovamenti.

– Fotografie di luci — Un'annotazione critica verso coloro che si autoproclamano ricercatori, pubblicando fotografie di sfere di luce in relazione ai cerchi nel grano.

– Ulteriori Ricerche — Alcune scoperte effettuate da altri ricercatori.

– Il gruppo BLT — Resoconto delle scoperte più significative del gruppo BLT (Burke-Levengood-Talbott), un gruppo di ricerca scientifica che negli Stati Uniti pubblica, su numerose riviste del settore, articoli che trattano le anomalie riscontrate nei cerchi del grano.

— Capitolo IV – Il punto di vista paranormale

– Forze Terrestri — Descrizione del punto di vista di una persona dotata di presunti poteri paranormali.

– Alieni — Descrizione del punto di vista di una persona che dice di essere stata rapita dagli UFO.

– Una Porta per un'Altra Dimensione — Descrizione del punto di vista di un presunto esperto di “linee di energia terrestri”.

– Messaggi dal Cosmo — Descrizione del punto di vista di una presunta chiaroveggente.

– Vero o Falso? — Le opinioni dell'autore sui punti di vista esposti nel capitolo.

— Capitolo V – Argomenti Tortuosi

– Il Conflitto — Cenno al vero mistero dei cerchi nel grano: un disegno intelligente unito ad anomalie biofisiche riproducibili.

– Elettromagnetismo. oppure no? — Complessità degli effetti dell'elettromagnetismo scoperti nei cerchi nel grano, così come sono stati riscontrati in un cerchio estremamente insolito in un campo di patate.

– Pseudo-scienziati — Questa sezione prende in esame il pericolo (individuale) rappresentato dalla corrente di pensiero della scienza non convenzionale.

– Critiche Positive e Negative — L'utilità di alcune critiche e l'assurdità di altre.

– La Domanda Sbagliata — Il motivo per cui i dibattiti sui cerchi nel grano sembrano sempre rivelarsi inesatti.

– I Fatti — Antologia delle scoperte più rilevanti.

– Allora, da dove provengono? — Ulteriori considerazioni sulla situazione attuale della ricerca nel campo dei cerchi nel grano.

– La Consapevolezza del Pubblico — I cerchi nel grano meritano l'attenzione del pubblico.

CONCLUSIONI nel capitolo finale:

– La vera natura del fenomeno dei cerchi nel grano è sconosciuta al grande pubblico
– Spesso il fenomeno è erroneamente messo in ridicolo ed ampiamente sottovalutato nella sua complessità
– Sostenere che tutti i cerchi nel grano siano opera di impostori che utilizzano attrezzi rudimentali non è affatto sufficiente a spiegare tutte le scoperte documentate
– Le “Sfere di Luce” sono direttamente implicate nella realizzazione dei cerchi nel grano e la loro origine è tuttora sconosciuta
– Le persone non qualificate per giudicare il fenomeno dovrebbero astenersi da qualsiasi commento

— Appendice A: Rapporti Diatonici
Scale diatoniche in contrapposizione a scale temprate e la corrispondente frequenza dei toni.

— Appendice B: Il Teorema del Triangolo Isoscele
Matematica moderata applicata a un nuovo teorema geometrico.

— Appendice C: Gli Anelli di Melick
Matematica moderata per dimostrare che le misurazioni compiute dall'autore sul campo corrispondono esattamente a un gruppo ristretto di teoremi geometrici.

7 – Testi sull'Argomento

Segue una lista (in ordine cronologico) di testi che trattano dei cerchi nel grano:

— “The Circles Effect and its Mysteries” del Dr. George Terence Meaden, pubblicato da Artetech Publishing Company, 1988.
— “Circular Evidence” di Pat Delgado e Colin Andrews, pubblicato da Bloomsbury, 1989.
— “The Latest Evidence” di Pat Delgado e Colin Andrews, pubblicato da Bloomsbury, 1990.
— “Crop Circles: A Mystery Solved” di Jenny Randles e Paul Fuller, pubblicato da Robert Hale, Londra, 1990.
— “The Crop Circles Enigma” a cura di Ralph Noyes, pubblicato da Gateway Books, 1991.
— “Crop Circles Harbingers of World Change” a cura di Alick Bartholomew, pubblicato da Gateway Books, 1991.
— “Crop Circles” di Busty Taylor, pubblicato da Beckhamptom Books, 1991.
— “Circles from the Sky” a cura di Terence Meaden, pubblicato da Souvenir Press, 1991.
— “Dowsing the Crop Circles” a cura di John Michell, pubblicato da Gothic Image Publications, 1991.
— “Crop Circle Classifcation” di Palgrave-Moore, pubblicato da Elvery Dowers, 1991.
— “Ciphers in the Crops” a cura di Beth Davis, pubblicato da Gateway Books, 1992.
— “Crop Circles Conclusive Evidence” di Pat Delgado, pubblicato da Bloomsbury, 1992.
— “The Circle Makers” di Andrew Collins, pubblicato da ABC Books, 1992.
— “Scientific Evidence for the Crop Circle Phenomenon” di M. Keen, pubblicato da Elvery Dowers, 1992.
— “Crop Circles Hoax or Happening?” di Carolyn North, pubblicato da Regent Press, Berkeley, California, 1992.
— “Round in the Circles” di Jim Schnabel, pubblicato da Hamish Hamilton, Londra, 1993.
— “Cosmic Connections: World-wide Crop Formations and ET contacts” di Michael Hasemann, pubblicato da Gateway Books, 1995.
— “The GIFT The Crop Circles Deciphered” di Doug Ruby, pubblicato da Blue Note Books, 1995.
— “Fields of Mistery (The Crop Circle Phenomenon in Sussex)” di Andy Thomas, pubblicato da S.B. Publications, 1996.
— “Crop Circles of Wessex”, pubblicato da Wessex Books, 1997.
— “Quest for Contact” di Andy Thomas e Paul Bura, pubblicato da S.B. Publications, 1997.
— “Vital Signs” di Andy Thomas, pubblicato da S.B. Publications, 1998.
— “Crop Circles the Greatest Mystery of Modern Times” di Lucy Pringle, pubblicato da Harper Collins Publishers, 1999.

La grande maggioranza di questi libri offre sia una panoramica storica che fotografica e raccoglie testimonianze sui cerchi nel grano. Soltanto alcuni libri (ad esempio “Vital Signs” di Andy Thomas) offrono spunti critici e razionali. Difficilmente qualcuno di questi libri può essere considerato scientifico-popolare. I libri del dottor Meaden (attualmente fuori stampa) sono rigorosamente scientifici.

– Il libro è indubbiamente diverso da tutte queste pubblicazioni:

È l'unico libro popolare sui cerchi nel grano scritto da uno scienziato.
È l'unico libro che si concentra sulle caratteristiche evidenti, misurabili e riproducibili dei cerchi nel grano.

Mentre gli altri titoli si limitano a citare i risultati o a illustrare scoperte generiche compiute da terzi, questo è l'unico libro che prende realmente il lettore per mano e mostra esplicitamente ogni passo delle analisi: ne deriva un alto grado di credibilità. È un manuale sui cerchi nel grano che rende il lettore partecipe a tutte le fasi principali dell'analisi scientifica, pieno di riferimenti, prove reali e fotografiche.

A differenza degli altri titoli (tutti?), questo libro è stato scritto da una persona che ha la giusta autorità e credenziali del caso, mentre ogni parola nel libro indica chiaramente che l'autore comprende esattamente ciò di cui sta parlando.

8 – Recensioni del Precedente Libro sui Cerchi nel Grano scritto dall'Autore

I concetti trattati nel precedente libro dell'autore sui cerchi nel grano si ripetono soltanto in minima parte in questo nuovo manoscritto. Il primo libro offriva una panoramica globale e storica delle manifestazioni nei campi di grano in Inghilterra e Germania, e discuteva della maggior parte degli aspetti primari e secondari trattati in termini generali.

Le critiche sottostanti sono tratte da recensioni apparse nei quotidiani nazionali olandesi e belgi.

“Dove la maggior parte degli scienziati impongono i propri limiti, Haselhoff fa un passo avanti.” (Limburgs Dagblad, 18 Marzo, 1998)

“.scritto in modo perfetto.un riferimento esemplare.,.una bibbia del grano.molto appassionante.” (De Trompetter, 29 Maggio, 1998)

“.un'affascinante e spettacolare panoramica di pittogrammi., un testo scientifico-popolare chiaro, stupendo, per lo più comprensibile.” (De 3 Watersteden, 28 Aprile, 1998)

“Bisogna ammetterlo, la ricerca di Haselhoff è ben fondata.le ha dedicato molto tempo ed impegno, ed il risultato è impressionante.” (Agrarisch Dagblad, 9 Maggio, 1998)

“Possono essere tutti opera di uomini?” (De Telegraaf, 9 Maggio, 1998)

“Un libro davvero avvincente!” (Dagblad van het Noorden, 12 Giugno, 1998)

“.il libro scientifico-popolare risponde a molte domande ed inoltre presta attenzione alle opinioni degli scettici. Le meravigliose fotografie illustrano in modo ancor più impressionante il mistero dei cerchi nel grano.” (Craenendoncks, Agosto, 1998)

9 – Curriculum Vitae

Nome: Eltjo Hans Haselhoff
Data di Nascita: 9 Ottobre, 1962
Sposato, due figli.

Istruzione:
1975-1981 = Liceo
1981-1987 = Fisica Tecnica, Twente University, Olanda. Specializzazione in “laser di potenza al gas, ottica non lineare, rivelazione di impulsi ottici ultracorti.”

Carriera Professionale:

1988-1991: Ricercatore all'Ultra-Centrifuga (Ultra-Centrifuge), Olanda. Attività: ricerca su laser ad infrarossi agli elettroni liberi.
1990-1991: Ricercatore al Laboratorio Nazionale di Los Alamos (Los Alamos National Laboratory), USA. Attività: tecnologia dell'acceleratore, tecnologie ad altissima depressione, teoria al laser ad elettroni liberi.
1992: Ricercatore all'Istituto Olandese di Ricerca Laser (Dutch Center for Laser Research), Olanda. Attività: catodi semiconduttori a fotoemissione per acceleratori di fasci di elettroni ad alto voltaggio.

Maggio 1993: Dr. in Fisica sperimentale e teorica, Twente University, Olanda.
1993-1994: Ricercatore presso il FOM, Istituto per la Fisica del Plasma, “Rijnhuizen”, Olanda, agli impianti di elettroni laser FELIX. Attività: assistenza agli utenti esterni, sviluppo di scambi ottici IR veloci, sostegno teorico.
1995 ad oggi: Sistemi Medici Philips (Philips Medical Systems), Clinica dei Maggiori Scienziati Cardiaci di Risonanza Magnetica dell'Elaborazione dell'Immagine MRI (Magnetic Resonance Imaging) reparto Marketing. Caposquadra del reparto CMR, gruppo che si occupa dell'elaborazione delle immagini.

Attività: per molto tempo ha diretto il settore marketing a monte del reparto della Risonanza Magnetica dell'Elaborazione di Immagine Cardiovascolare (MRI). Consulente scientifico che intrattiene contatti quotidiani con la rete internazionale di ricerca (MRI), manager per questioni ordinarie così come per indicazioni sui prodotti nei confronti dei dipartimenti di sviluppo. Impieghi secondari: assistenza alla vendita (presentazione dei clienti, esposizioni), assistenza alla distribuzione dei prodotti (opuscoli, foglietti illustrativi), addestramento alle vendite, organizzazione di conferenze.

L'autore ha diversi brevetti nel campo della risonanza magnetica dell'elaborazione dell'immagine.

Pubblicazioni

– Tesi in Dr. in filosofia, (1993) Aspects of a Comptom Free Electron Laser , Twente University / Laboratori Nazionali di Los Alamos.
Nel periodo scientifico della sua vita professionale (1985-1994) l'autore ha pubblicato diverse dozzine di articoli per riviste scientifiche sull'(elettro)-ottica, laser e questioni generali, come Optics Communications, IEEE Journal for Quantum Electronics e Nuclear Instruments and Methods. All'età di trentun'anni era l'unico autore di un articolo che apparve in una delle più importanti riviste di ricerca fisica: “The Physical Review”: “Revising the Slowly Varying Envelope Approximation”, E.H. Haselhoff, RAPID Communication in Physical Review, numero 49, pp 49-50 (1994)
Dal 1995 l'autore lavora come manager della ricerca nell'industria, e si dedica principalmente ai compiti esecutivi. Ciononostante, da allora vennero pubblicati alcuni articoli scientifici:

– Optimisation of Flip Angle for T1 Dependent Contrast: a Closed Form Solution, E.H. Haselhoff, MRC N° 38, pp 518-519 (1997)
– Artefact Elimination by T1-Independent Prepulse Prepared Steady State (PPSS), E.H. Haselhoff, E. Nagel, Proc. ISMRM (International Society for Magnetic Resonance in Medicine), 1998
L'autore ha pubblicato un altro libro (in olandese) sul fenomeno dei cerchi nel grano:
– The Crop Circle Enigma, Facts, Analyses, Hypotheses, Ankh-Hermes, Deventer, 1998.
Anche la pubblicazione scientifica più recente dell'autore è connessa ai cerchi nel grano ed è stata recentemente accettata per la pubblicazione dalla rivista Physiologia Plantarum.

Altre Attività:

L'autore compone musica (principalmente folk, bluegrass e jazz), suona alcuni strumenti musicali (violino, chitarra elettrica e acustica, banjo a 5 corde, pianoforte ed altri). Ha lavorato come vignettista per diversi quotidiani e riviste regionali. È inoltre pittore, fotografo prolifero, disegnatore e costruttore di chitarre acustiche, abile nell'intaglio del legno ed in particolar modo nelle tecniche di intarsio in madreperla.
newsnote: Si rigrazia Natrix per la collaborazione con UFONet.it.

Fonte: ufonet.it

Eltjo H. Haselhoff: La Natura Complessa dei Cerchi nel Grano ultima modifica: 2007-12-20T15:39:28+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)