heptametallic-system-hr.400×0-is


Questa rappresentazione del sistema eptametallico subito dopo l’esposizione alla luce mostra la raccolta di luce dai sei centri assorbitori RU (rosso) e il trasferimento di elettroni al catalizzatore RH (nero), dove l’idrogeno viene prodotto. Il trasferimento efficiente dell’elettrone al catalizzatore RH è essenziale per realizzare elevate prestazioni catalitiche. Credits: Brookhaven Lab

In un esperimento di follow-up, gli scienziati hanno effettuato la misura transitoria di assorbimento in condizioni di funzionamento fotocatalitiche attraverso l’impiego di un reagente utilizzato come ultima sorgente finale di elettroni per produrre idrogeno (una fotosintesi artificiale scalabile di combustibile idrogeno dall’acqua richiederebbe la sostituzione del reagente con gli elettroni rilasciati durante l’ossidazione dell’acqua).

heptametallic-system-hr.400×0-is ultima modifica: 2017-07-04T13:17:08+00:00 da Richard