INCENDI DI CARONIA: SPUNTA L’IPOTESI ALIENI

[youtube=425,355]tEDInwR1gL4

Il Giornale Online
Vari siti e notiziari televisivi hanno riportato la notizia relativa alla pubblicazione di un rapporto redatto da un gruppo di ricerca creato dalla Presidenza del Consiglio nel 2005 per indagare sulle combustioni di Caronia.

“Secondo quanto riporta il settimanale L’Espresso, potrebbero essere dipesi da armi militari segrete o addirittura esperimenti alieni i misteriosi incendi spontanei che hanno colpito il paese di Caronia. Queste sono le ipotesi formulate dal rapporto della task force creata dalla presidenza del Consiglio nel 2005 per indagare sui fenomeni e coordinata da Francesco Mantegna Venerando che si avvalso anche della collaborazione di un tecnico della N.A.S.A. E’ stato rilevato che Canneto di Caronia è stata colpita da onde elettromagnetiche di origine artificiale, capaci di generare una grande potenza concentrata, con fasci di microonde compresi nella banda tra 300 megahertz e alcuni gigahertz. Inutili fino a questo momento, però, sono risultati i tentativi di localizzare la fonte di questa radiazione con una rete di monitoraggio composta da decine di sensori”. (Autore non indicato: Incendi di Caronia: spunta l'ipotesi aliena, 2007)

Il rapporto divulgato dalla nota rivista è, a mio parere, una mossa studiata, nell'ambito di una graduale, ma efficace strategia di demonizzazione degli alieni: è vero che nello studio si citano armi elettromagnetiche molto terrestri, ma si insinua che i fenomeni di Caronia potrebbero essere stati causati da presenze aliene, soprattutto laddove si associano sfere luminose ad U.F.O. L’opinione pubblica, pur incredula di fronte a manifestazioni ufologiche e paranormali, è, di solito, incline ad assimilare le tesi all’apparenza più inverosimili, perché più suggestive, soprattutto se proposte per ultime nell’ambito di un discorso. Ho notato che alcune persone cominciano ad avvertire, sebbene in modo confuso, indeterminato, una minaccia esterna, persuase da una funesta propaganda cominciata qualche anno fa e volta a diffondere subdolamente il timore di un'invasione aliena.

E' un tema che ho trattato già nell’articolo Gli U.F.O. dietro il velo cui dunque rimando, ma vorrei qui sottolineare come in questo rilascio di informazioni in bilico tra verità e menzogna, il riferimento ad apparati militari terrestri, nell'ambito di diaboliche sperimentazioni, sia qualcosa di molto vicino alla realtà. Anche le sfere avvistate potrebbero essere create da sistemi militari terrestri, come tra gli altri suppone il fisico e cosmologo Paul La Violette. (Vedi Zret, Sismi, HAARP ed UFO, 2007)

Alla fine, mi pare che si assista alla solita criminalizzazione delle civiltà esterne, con l’avallo più o meno consapevole di tutti quegli studiosi che propugnano l'ipotesi monopolare. Reputo tale interpretazione non solo poco credibile, ma anche blasfema: infatti chi ritiene che l'universo sia abitato solo da creature malvagie, giocoforza deve postulare l'esistenza di un Dio malefico, un Ahriman. Gli ufologi fautori dell'ipotesi monopolare studiano i resoconti e le esperienze dei rapiti: è naturale che essi traggano la conclusione che gli ufonauti sono ostili. Chi sequestra delle persone per compiere orribili esperimenti in vivo, non rispettandone la dignità ed il libero arbitrio, è certamente esecrabile.

Tuttavia si può escludere con assoluta certezza l'esistenza nel cosmo di civiltà evolute sotto il profilo etico e spirituale? Dunque gli assertori dell'ipotesi monopolare, di cui forse qualcuno manipolato da centri occulti di potere o, presumibilmente, in mala fede, portano l'acqua al mulino della sinarchia. E' vero: molti alieni sono bugiardi, ma i governi e le istituzioni umane non si segnalano certo per la loro sincerità. Potremmo portare esempi a iosa, per dimostrare che, da tempo immemorabile. i potenti della terra mentono e, incuranti della loro scarsa credibilità, continuano e continueranno a mentire. Le persone consapevoli non crederanno, non obbediranno, non combatteranno.

vedi : http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.287 , http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.166

fonte: segnidalcielo.it

INCENDI DI CARONIA: SPUNTA L’IPOTESI ALIENI ultima modifica: 2007-11-09T08:44:13+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)