Le piante ricordano la luce

Il Giornale Online
Le piante sono in grado di ricordare e di reagire. Sono in grado di trasmettere da foglia a foglia informazioni sull'intensità e la qualità della luce, secondo un metodo che somiglia a quello utilizzato dal nostro sistema nervoso. Questi segnali elettrochimici sono trasportati attraverso delle cellule che agiscono come “nervi”. Nei loro esperimenti, gli scienziati hanno mostrato che un raggio di luce che colpisce una foglia causa la risposta di tutta la pianta. Risposta che continua anche con l'oscurità.

“Abbiamo illuminato solo la parte inferiore della pianta, ed abbiamo osservato cambiamenti nella parte superiore” spiega Stanislaw Karpinski, dell' Università di Varsavia. “E i cambiamenti sono continuati anche quando abbiamo spento la luce…questa è stata una totale sorpresa”. Quando la luce stimola una reazione chimica in una delle cellule di una foglia, causa una cascata di eventi in tutta la pianta, attraverso delle cellule specifiche chiamate “bundle sheath cell”. Misurando i segnali elettrici di queste cellule, presenti in ogni foglia, si è scoperto che potrebbero comporre una sorta di “sistema nervoso” delle piante.

Il tipo di risposta dipende non solo dalla presenza di luce, ma anche dal colore. “Ci sono cambiamenti caratteristici per il rosso, il blu o la luce bianca” spiega Karpinski, che sospetta che le piante possano usare le informazioni contenute nella luce per stimolare reazioni chimiche protettive. “Quando abbiamo illuminato la pianta per un'ora, e l'abbiamo infettata con un virus o un batterio a distanza di 24 ore dall'esposizione alla luce, ha resistito all'infezione. Ma quando abbiamo infettato la pianta prima dell'esposizione, non ha potuto sviluppare resistenze. Per cui, la pianta ha una memoria specifica per la luce che contribuisce a generare la sua immunità contro agenti patogeni”.

Secondo Karpinski, questo meccanismo serve alle piante per decodificare informazioni sulla luminosità stagionale e sviluppare le opportune difese immunitarie. “Ogni giorno o settimana di una stagione ha una luce caratteristica. La pianta quindi esegue una sorta di computazione biologica della luce per immunizzarsi contro le malattie prevalenti durante la stagione”.

Fonte: http://www.ditadifulmine.com/2010/07/le-piante-ricordano-la-luce.html

Le piante ricordano la luce ultima modifica: 2010-07-15T14:02:20+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)