No al nucleare: lettera aperta di 24 scienziati


Un pool di 24 scienziati ha preso carta e penna e ha scritto un appello ai candidati governatori delle prossime elezioni regionali. Oggetto della missiva, il “ritorno italiano al nucleare” http://www.ecoblog.it/post/8837/con-sviluppo-nucleare-italia-srl-edf-e-enel-costruiranno-4-centrali-nucleari-in-italia
Secondo i 24 studiosi, divisi tra professori ordinari e ricercatori di varie università italiane, tornare oggi al nucleare in Italia sarebbe sbagliato.
I motivi sono numerosi: costi economici, costi ambientali, problemi dell’industria nucleare in altri paesi come Francia e Finlandia e, naturalmente, la gestione delle scorie http://www.ecoblog.it/post/8979/francia-in-un-documentario-le-contaminazioni-da-scorie-nucleari. Tra i 24 nomi in calce alla lettera si riconoscono oppositori storici al nucleare come Ugo Bardi, presidente della sezione italiana dell’Associazione per lo studio del picco del petrolio e del gas (Aspo). Ma c’è persino un ex ricercatore dell’Euratom.
Si tratta della prima presa di posizione forte di parte del mondo scientifico e accademico italiano nei confronti della politica sul tema del nucleare ed è destinata (basterà leggere i commenti qui su Ecoblog) a suscitare opinioni contrastanti. Chi vuole leggere i contenuti della lettera, li troverà qui http://www.energiaperilfuturo.it/?cat=8. Chi vuole sapere i nomi dei 24 scienziati no-nuke deve solo fare il salto.

Fonte: http://www.ecoblog.it/post/10072/no-al-nucleare-lettera-aperta-di-24-scienziati
Vedi: http://www.scienzainrete.it/contenuto/articolo/ecco-perche-dico-no-ai-caccia-f-35 http://www.ecoblog.it/post/11845/referendum-nucleare-lassociazione-italiana-nucleare-si-costituisce-presso-la-corte-costituzionale http://www.altrogiornale.org/news.php?item.2920.7 http://stopalnucleare.blogspot.com/2008_06_01_archive.html

No al nucleare: lettera aperta di 24 scienziati ultima modifica: 2011-01-19T14:09:15+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)