Nuova pelle con le staminali

Il Giornale Online

Scienziati hanno scoperto il meccanismo di formazione della pelle. Il meccanismo che sta alla base della crescita di nuova pelle potrebbe anche essere impiegato nella cura del cancro alla pelle come il melanoma e altri tipi di tumori epiteliali. Sono i ricercatori dell'European Molecular Biology Laboratory (EMBL) a Monterotondo in provincia di Roma ad aver individuato due proteine che promuovono lo sviluppo della pelle da cellule staminali.

Lo studio ha permesso di scoprire che le cellule staminali a un certo punto smettono di proliferare dando avvio alla differenzazione in cellule che formano la pelle stessa. Per ottenere questo, dicono i ricercatori, basta disattivare il “programma cellule staminali” nei loro geni e dare avvio al “programma cellule della pelle”.

La famiglia di proteine che si pensa siano coinvolte in questo processo si chiamano C/EPB. Queste erano già conosciute per il ruolo nel disciplinare altri tipi di cellule staminali, mentre come le C/EPB controllassero il cambiamento nella pelle era ancora sconosciuto.
La ricerca è stata condotta dal dr. Nerlov e colleghi sui topi. A degli embrioni sono stati rimossi i geni che codificano il C/EPBa nella pelle. In questo modo si è potuto accertare che la pelle non si formava nel modo corretto.

In particolare, la pelle appariva lucida e tesa e non riusciva a trattenete l'acqua all'interno del corpo, causando in seguito la morte per disidratazione. Un'azione sulla singola copia di lavoro dei geni, tuttavia, è stata sufficiente a garantire che la pelle crescesse adeguatamente e correttamente. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista “Nature Cell Biology”.
(lm&sdp)

Fonte: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/Benessere/grubrica.asp?ID_blog=26&ID_articolo=1169&ID_sezione=566&sezione=

Aspetti scientifici, antropologici ed etici

La grande promessa delle cellule staminali e le alternative alla clonazione

Nuova pelle con le staminali ultima modifica: 2009-09-16T11:56:56+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)