Rapporto cometa – tradotto in italiano

RAPPORTO COMETA

E’ un grande piacere per me proporvi la traduzione in lingua italiana del famoso documento scientifico redatto dal comitato COMETA, un’associazione privata composta da consulenti militari dell’Istituto di Alti Studi della Difesa Nazionale (IHEDN) e scientifici, alcuni dei quali provenienti dal CNES (Centro Nazionale Studi Spaziali), la NASA francese. La relazione, intitolata “Rapporto Cometa: a quoi doit-on se préparer?” fu redatta sulla base dei dati pervenuti dalla Gendarmeria nazionale, dalle Forze Armate e dal SEPRA l’organismo del CNES che si occupava del fenomeno UFO.

Scopo di questo documento era quello di valutare dal punto di vista scientifico la reale consistenza del fenomeno, la nostra connessione con esso, l’origine ed il fine. E’ considerato, al giorno d’oggi, un documento importante che assesta un duro colpo agli “scettici”: in esso, infatti, si afferma la probabile origine aliena degli UFO, guidati da intelligenze esterne al nostro pianeta ed aventi a disposizione una tecnologia incredibilmente superiore alla nostra. Nonostante qualcuno si ostini ancora a tacciare questo documento come mera disinformazione, la gran parte dell’opinione pubblica considera il rapporto Cometa un grande passo in avanti nella ricerca della verità e, in qualche modo, un’aperta accusa o una sfida a coloro che sono considerati gli attuali detentori del segreto su questo mistero.

Nel ringraziare anticipatamente coloro che leggeranno ed apprezzeranno questo mio ultimo lavoro divulgativo, mi preme menzionare e ringraziare il Sig, Natale N., collaboratore prezioso e il Generale Bernard Norlain, ex direttore dell’IHEDN francese che ha autorizzato il sottoscritto alla traduzione in italiano ed alla pubblicazione online del presente documento. Buona lettura…!

Articolo e lavoro di traduzione del Rapporto Cometa a cura di Danilo Iosz

Scarica il documento 

 

Rapporto cometa – tradotto in italiano ultima modifica: 2014-07-06T07:58:49+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)