Rivelata l’esistenza di Bluehenge

Inviata da aezio

Gli archeologi della Sheffield University guidati da Mike Parker Pearson http://go2.wordpress.com/?id=725X1342&site=blogstorico.wordpress.com&url=http%3A%2F%2Fwww.shef.ac.uk%2Farchaeology%2Fstaff%2Fparker.html hanno svelato l’esistenza di un sito preistorico http://go2.wordpress.com/?id=725X1342&site=blogstorico.wordpress.com&url=http%3A%2F%2Fwww.google.com%2Fhostednews%2Fap%2Farticle%2FALeqM5i55z9vq47vnFMeo1MGW-6uT2ZoegD9B3IMQO0 , soprannominato Bluehenge, a soli 2 km di distanza da Stonehenge. Tutto ciò che resta sono 27 buchi enormi http://go2.wordpress.com/?id=725X1342&site=blogstorico.wordpress.com&url=http%3A%2F%2Fwww.dailymail.co.uk%2Fsciencetech%2Farticle-1217752%2FHenge-stones-Unearthed-site-monuments-little-sister.html , dentro i quali sono stati trovati frammenti di pietra blu identici a quelli di Stonehenge. L’ipotesi è che i due cerchi coesistettero per centinaia d’anni, fino a quando le pietre di Bluehenge vennero riutilizzate per uno degli ampliamenti fatti a Stonehenge.

Il nuovo circolo di pietre è stato dissotterrato in gran segreto questa estate. Grande 18 metri, se ne stima la costruzione a 5000 anni fa: più o meno l’età di Stonehenge, di cui sembra peraltro una versione in miniatura. Le rocce vennero estratte nelle colline di Preseli, nella contea di Pembrokeshire (Galles), e trasportate fino al fiume Avon, nella contea di Wiltshire. Bluehenge giace proprio alla fine del sentiero rituale che collegava Stonehenge al fiume Avon. I dettagli della scoperta verranno pubblicati a febbraio.

Fonte: http://ilfattostorico.com/2009/10/04/rivelata-%20lesistenza-di-bluehenge/

Rivelata l’esistenza di Bluehenge ultima modifica: 2009-10-05T10:18:39+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)