Sussurri oltre il velo


Una sensazione mi ha spinto a presentarvi “Sussurri oltre il velo”, arrivato fra le mie mani da poco tempo e che porta con sè un prezioso contenuto per questi nostri tempi carichi di confusione e incertezza.

Questo piccolo libro consegna ai nostri sensi interiori, dei messaggi ricevuti grazie ad un gruppo di amici che da anni si riunisce per sperimentare la comunicazione “medianica”. Dal 2000 è iniziata una esperienza particolare di contatto dalla quale il gruppo riceve importanti messaggi sia dal punto di vista spirituale, che probabilmente, dal punto di vista pratico, di applicazione materiale.

Le fonti che il “canale ricevente” percepisce e trasmette, per comodità, sono state identificate con le lettere RAN. La quantità di comunicazioni è elevata e il libro ne contiene solo una minima parte, arrivano sia tramite la voce del “canale”, registrata su nastro, che dalle sue mani per scrittura automatica. L'operazione di trascrizione non è semplice, anche perchè le parole spesso sono in una lingua che necessita di opportuna traduzione, compresi i dati riportati per scrittura.

Questi contengono istruzioni dettagliate che sembrano riferirsi a tecnologie e in particolare a conoscenze derivanti dall'antico Egitto e dai suoi legami con le stelle del cielo e le profondità della terra. Immagino che per chi studia i misteri delle antiche civiltà, potrebbero essere informazioni di buon valore. Il libro è ricco di parole piene di saggezza, affetto e speranza che possiamo accettare e da cui possiamo trarre consiglio se lo desideriamo, sicuramente possono ispirare ed elevare la nostra ricerca spirituale e farci riflettere sul nostro ruolo nell'Universo e su quanto ancora abbiamo da scoprire in esso.

Richard.

Casa Editrice:
Rupe mutevole
localita' strepeto ,27
43041 Bedonia Parma tel 333/9893691
Web: http://www.rupemutevoleedizioni.com/

Sussurri oltre il velo ultima modifica: 2009-09-27T18:10:58+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)