Torna un traffico "strano" nei cieli. Avvistamenti in Italia e in Spagna

Il Giornale Online
Segnalato da Zret

di Flavio Vanetti

Ovni, Ovni e ancora Ovni. Avvistamenti su avvistamenti, i cieli paiono diventati come le nostre autostrade di luglio e agosto quando vengono prese d'assalto dalle “calate” dei tedeschi verso il mare…

Scherzi a parte, questa primavera si sta dimostrando molto ricca di segnalazioni di oggetti volanti. Segnalo sul sito di Ivan Ceci ( http://www.ivanceci.it/ ), che riporta anche un contatto con ufologia.net, i report relativi ai recentissimi fatti del Piemonte (avvistamenti collettivi a Torino e non solo nel capoluogo regionale), l'Ufo trapezoidale di Ferrara, la sfera luminosa comparsa dalle parti di Ferrara e, soprattutto, la nuova ondata di globi su Roma. I testimoni sono stati numerosi e Ivan sostiene che potrebbero esserci sviluppi molto interessanti. E non è finita.

Un signore di Genova, in due date differenti di quest'anno (22 marzo e 10 maggio), ha effettuato sopra le alture della città una serie di scatti che parrebbero confermare il legame tra scie chimiche e questi misteriosi oggetti volanti. Riprendo due delle foto pubblicate dal blog, compresa, appunto, quella di Genova nella versione elaborata e più contrastata (è quella con l'aereo sullo sfondo; l'altra si riferisce agli avvistamenti romani). Le foto originali sono state ottenute con una Canon Powershot A650.

Vi propongo le immagini assieme a quelle che ci manda un nostro amico, relative a un analogo episodio avvenuto a Madrid (nota: le immagini iberiche sono in fondo a questo post). Un suo nipote, trasferitosi nella capitale iberica per un corso Erasmus, hanno visto e notato qualcosa di strano per aria e l'hanno fotografato.

Anche in questo caso mi sono state fornite varie immagini, ne ho scelto una nella quale l'oggetto è ingrandito senza essere troppo sgranato. Lascio a chi è più ferrato in tecnica fotografica il compito di esprimere un parere, a me pare però che questi globi ricorrano ormai con una costanza ineludibile un po' ovunque: questo fatto, unito alla “foggia” praticamente identica, secondo me preserva dal rischio di falso. Almeno che il taroccatore si prenda la briga di girare in lungo e in largo per l'Italia, spingendosi pure all'estero quando capita.

Che cosa sono questi Ovni? Sono semplici palloni o sono forse qualcosa di più? Chissà, a me viene perfino un'idea che butto lì: sono delle capsule, senza pilota, con le quali siamo monitorati dai fatidici amici. Al di là della mia tesi, però, è un dato di fatto che di Ufo si sta parlando sempre di più nel mondo. Anche la Svezia si è appena allineata ai Paesi che hanno deciso di dimostrare trasparenza e collaborazione con i ricercatori mettendo a disposizione un archivio con più di 18 mila casi:

tra i più famosi episodi avvenuti nell'area scandinava, quello di un Ovni a forma di sigaro che vari testimoni hanno visto posarsi sul lago Nammajaure e poi sparire sott'acqua. Insomma: forse la meta è ancora lontana (o non esiste proprio, diranno gli amici scettici), ma una direzione è tracciata e passo dopo passo la si sta seguendo.

Infine, avendolo riportato i colleghi del Corriere di Firenze, edizione online ( http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2009/14-maggio-2009/ho-visto-ufo-foto-video-massa-1501356248835.shtml ), segnalo che pure a Massa hanno avvistato un oggetto. Un'emittente televisiva locale ha pure realizzato un filmato, visionabile appunto sul sito indicato. Date pure un'occhiata e dite la vostra: sinceramente a me non convince troppo, questo “avvistamento”. Soprattutto per la maniera in cui l'Ufo sparisce.

Convegno del Cun a Tarquinia

Il Cun mi segnala che in questo fine settimana a Tarquinia si svolge l'XI Convegno ufologico. Sarà ospitato nella sala consiliare del Comune, in piazza Matteotti 7. Per informazioni si può telefonare a questo numero 0766/856218 , o scrivere a questa email cunlazio@tin.it o cliccare su questo sito www.fenomenoufo.com .

Fonte: http://misterobufo.corriere.it/2009/05/ufo_xfiles_avvistamenti.html

Torna un traffico "strano" nei cieli. Avvistamenti in Italia e in Spagna ultima modifica: 2009-05-15T18:18:38+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)