Interviste del Project Camelot: Richard Hoagland

Il Giornale Online
Albuquerque, New Mexico
Dicembre 2007

Il nome di Richard Hoagland, un barbuto guerriero Vichingo, spicca ancora dopo tutti questi anni, è inevitabilmente rimasto nelle menti di tutti quelli che hanno contemplato la possibilità che ci siano altri modi di vedere la Luna e Marte.
Richard è orgoglioso di essere stato una costante spina nel fianco della NASA per oltre venti anni e appare ancora regolarmente come consulente scientifico su Coast to Coast AM, inoltre ha scritto 2 libri, dei quali il piu' recente, Dark Mission, è in testa alle vendite sulla classifica del New York Times.

Abbiamo visitato Richard a casa sua ad Albuquerque in due occasioni. La prima in dicembre 2006, ha generato una grande conversazione che avrebbe dovuto essere registrata in video. La seconda volta, un anno dopo, abbiamo registrato per 3 ore, per poi celebrare con una conversazione al ristorante.
Siamo stati tutti soddisfatti del risultato.

Questa intervista, in tre parti in tutto, prima di tutto racconta l' avventura personale di Richard; quindi una dettagliata analisi fotografica che prova come la NASA inganni il pubblico da decenni e infine abbiamo il suo personale punto di vista in merito al 2012.

Richard, articolato, esplicito e controverso come sempre, riunisce una grande mole di informazioni in circa 3 ore di intervista. Qualunque sia il vostro punto di vista sulla NASA, le missioni Apollo o la possibile reale storia del nostro sistema solare e la sua esplorazione passata e presente, troverete materiale educativo, informativo e stimolante, che non puo' essere ignorato.

Fonte: Projectcamelot.org

Interviste del Project Camelot: Richard Hoagland ultima modifica: 2008-01-14T19:12:58+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)