Relazione tra ferro, consumo di carne e pressione

Il Giornale Online

Il ferro non-eme, presente nei vegetali, puo' avere un possibile ruolo nella prevenzione e nel controllo dei livelli pressori.

Un nuovo studio, pubblicato sul British Medical Journal nel luglio 2008, e condotto su 4680 adulti di eta' compresa tra 40 e 59 anni, ha valutato l'associazione tra ferro assunto con la dieta (totale, eme e non-eme), supplementi di ferro, carne rossa e pressione arteriosa.

L'analisi statistica dei dati ha evidenziato che le quantita' di ferro totale e di ferro non-eme assunte con la dieta sono inversamente correlate ai valori di pressione arteriosa, vale a dire maggiore e' la quantita' di ferro totale e non-eme assunta, minore e' la pressione arteriosa. Il ferro non-eme si trova sia nella carne che nei vegetali, ma mentre nella carne si trova anche ferro eme, nei vegetali e' presente solo ferro non-eme.

Dopo aggiustamento dei dati in funzione dei potenziali fattori confondenti dietetici, e' risultato che assunzioni di ferro totale superiori a 4.2 mg sono significativamente associate a una riduzione della pressione sistolica di (1.39 mmHg p<0.001), e assunzioni di ferro non-eme superiori a 4.13 mg sono risultate associate con una riduzione di 1.45 mmHg di pressione sistolica (p<0.001). Invece l'assunzione di ferro eme col cibo e' risultata associata, anche se non significativamente, a incrementi dei valori di pressione arteriosa. L'ingestione di carne rossa e' risultata direttamente associata ai valori di pressione arteriosa: un aumento del consumo di carne pari a 103 g nelle 24 ore e' associato ad un aumento della pressione sistolica di 1.25 mmHg. Il dato si e' confermato anche dopo aggiustamento dei fattori confondenti. Questo significa che il ferro non-eme, quindi tutto quello presente nei vegetali, puo' avere un possibile ruolo nella prevenzione e nel controllo dei livelli pressori. E' stato inoltre osservato un effetto sfavorevole della carne rossa sulla pressione arteriosa. Fonte: Tzoulaki I et al., Relation of iron and red meat intake to blood pressure: cross sectional epidemiological study. BMJ 2008; 337: a258 http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18632704 Societa' Scientifica di Nutrizione Vegetariana www.scienzavegetariana.it Fonte: http://www.promiseland.it/view.php?id=2563

Relazione tra ferro, consumo di carne e pressione ultima modifica: 2008-09-17T12:20:54+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico